Leonberger: carattere e prezzo

leonberger

Leonberger, un cane gigante ed elegante,un miracolo di imponenza e compostezza che arriva dalla Germania e si propone a caro prezzo come un incrocio non troppo comune tra San Bernardo, Terranova e Cane da Montagna dei Pirenei. Con un ottimo carattere, nulla da rimproverargli, e nonostante la massa è un cane adatto anche ai bambini. Il Leonberger sa giocare con loro senza risultare pericoloso, a patto che loro non siano pericolosi e pestiferi con lui.



Leonberger: origini

Le origini geografiche del Leonberger sono da cercare nella piccola cittadina omonima del Baden-Württemberg, in Germania, vicino a Stoccarda. Il creatore di questa razza, Heinrich Essig, nella prima metà del XIX secolo si eramesso in mente di riprodurre il leone raffigurato nello stemma araldico delle città e ha incrociato varie razze di cani giganti ottenendo quello che oggi è il nostro Leonberger.

Se ben guardiamo possiamo cogliere i tratti, volta più, volta meno, del Terranova bianco e nero, del San Bernardo a pelo lungo e del Cane da Montagna dei Pirenei. Oltre che di altri cani da pastore provenienti da zone caucasico-alpine.

leonberger origini

Leonberger: peso

Questo cane grande, riesce a raggiungere gli 80 centimetri al garrese ed un peso di anche 65-70 Kg. Ma il peso del Leonberger è soprattutto un peso morale e storico. La sua figura si intreccia con la storia e chissà che non ne abbia anche cambiatole sorti. Non lo sapremo mai, ma possiamo affermare che questa razza spopolava nelle principali Corti d’Europa e perfino in Giappone.

Garibaldi ha regalato un cucciolo di Leonberger alla sua adorata Anita, Elisabetta Imperatrice d’Austria, la principessa Sissi in persona, ne aveva addirittura sette. Durante le guerre non ha passato buoni momenti, ma poi si è rifatto e dagli anni ’60 in poi è tornato ad avere successo. E peso.

leonberger peso

Leonberger gigante

E chi può negarlo, che sia gigante? Lo è eccome ma la cosa curiosa e meno evidente e scontata è che il Leonberger riesce ad essere gigante e allo stesso tempo elegante, proporzionato e armonico. Il suo padrone ha la responsabilità, gigante, di non farlo troppo ingrassare ma comunque di mantenerlo massiccio come deve essere. Per la femmina è ancora più difficile ma la sfida è far sì che abbia grazia ma non perda forza e robustezza.

Leonberger: aspetto

Detto che è grande, anzi, gigante, il Leongerger è un cane muscoloso e dal fisico sodo ed equilibrato. Anche l’ossatura è grossa soprattutto nella sua parte anteriore, cranio compreso: ha un testone! Fa molta scena anche il pelo, lungo e folto, che crea una criniera intorno al collo.

Il maschio del Leonberger, specialmente, ha un gran volume di pelo attorno al colo che scende perfino sugli arti anteriori. Per quanto riguarda il colore, è unico, secondo lo standard, ma ce ne sono varie sfumature. Così si passa dal sabbia al fulvo, con più o meno carbonatura, senza mai rinunciare alla maschera nera che deve almeno cerchiare gli occhi: è un caratteristica imprescindibile della razza.

leonberger aspetto

Leonberger: allevamenti

Un buon allevatore di Leonberger deve avere famigliarità con la razza, conoscerne le origini, generali, e degli stessi suoi cuccioli. Esiste un Club Italiano del Leonberger che chiede espressamente ai propri allevatori di aderire ad un piano di miglioramento della razza e di assicurare il benessere dei propri cani, anche con la sottoscrizione di un preciso e civile codice deontologico.

Nel sito del Club sono anche consigliati gli allevatori che rispettano tutto ciò, se ne può consultare un elenco on line anche se poi, la cosa migliore, se si vuole prendere un Leonberger, è visitare gli allevamenti e soprattutto conoscere di persona chi ce lo sta vendendo.

Leonberger: cuccioli

Il prezzo dei cuccioli di Leonberger è notevole, si parte dai 500-700 euro e si arriva anche a 1.500. E’ senza dubbio un prezzo elevato, è ancora quindi più importante assicurarsi che il cucciolo che acquistiamo sia in ottima salute. E’ vero anche che è un cane costoso da mantenere, non perché viziato, ma perché grosso. Mangia tanto e va gestito, a livello di spazio. Non è banale, non è un cane da borsetta. Ma con il carattere adorabile che ha, lo si porterebbe ovunque lo stesso.

leonberger cuccioli

Leonberger: carattere

Il Leonberger è un animale equilibrato, calmo, riflessivo, mai timido o aggressivo. E adora i bambini per cui diventa un compagno di giochi molto paziente e molto affidabile. Oltre ad essere di ottima compagnia, questo cane ha anche doti spiccate per tutto ciò che riguarda lo stare in acqua e nuotare.

leonberger carattere

Può fare soccorso in acqua, ad esempio, e in generale è dotato di ottima versatilità e può adattarsi ad esigenze diverse tra loro. Quando viene introdotto in famiglia, il Leonberger costruisce un legame con valenza eterna con i componenti a cui si sente devoto a vita. Un gigante affettuoso e affezionato, che non vuole stare solo, anzi, vuole assolutamente partecipare alla vita famigliare ed esserne coinvolto. Adorabile: come si può non fare spazio, nella propria vita, ad un cane così?

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 23 novembre 2015