LED fai da te, per salvare il pianeta. Wutel docet

LED fai da te

LED fai da te: molti arrivano a Wutel per questo, ma poi si “perdono” piacevolmente in quello che negli anni è diventato un piccolo portale multi-tematico con suggerimenti pratici. Sui LED fai da te, ma non solo:ci sono tanti preziosi spunti per chi vuol migliorare il proprio stile di vita, a partire dalla gestione dell’energia. Vi si trovano informazioni concrete, disponibili gratuitamente e alla portata di tutti, non solo dei maghi del fai da te, che siano LED fai da te o “altro” fai da te.

Riccardo Comino ci lasciarci illuminare dai “suoi” LED fai da te.

1) Quando e perché avete creato il vostro gruppo per energie rinnovabili e ambiente?

Nei primi mesi del 2006, con l’idea di poter diffondere buone bio-eco pratiche quotidiane, grazie a internet, video e schede informative dedicate soprattutto alla realizzazione pratica, alla portata di tutti, di progetti su risparmio energetico, autoproduzione di energia elettrica da fonti pulite e rinnovabili, lampade LED fai da te, ecologia ed alla mobilità sostenibile.



2) Quali sono le vostre principali attività? I LED fai da te ne fanno parte?

Organizziamo serate divulgative e laboratori di LED fai da te e di molto altro, laboratori sia informativi, sia didattici, sia creativi presso famiglie, gruppi G.A.S., associazioni, amministrazioni comunali e scuole che ne fanno richiesta. I soci attivisti, poi, gestiscono la comunicazione web. Siamo un gruppo informale di volontariato: la partecipazione è libera e aperta a tutti, senza impegno. Chiunque desideri partecipare, diventa per noi una risorsa preziosa e speciale.

3) Parliamo dei LED fai da te: perchè e quando conviene usarli in ambito “domestico”?

I LED, LED fai da te , o non, sono ormai un’ottima e valida alternativa all’utilizzo delle lampadine ad incandescenza e/o a fluorescenza, sia in termini economici che ambientali. Sono dispositivi elettronici caratterizzati dall’emissione monocromatica di luce e da un bassissimo assorbimento di energia, disperdono poco calore al contrario delle lampadine ad incandescenza/alogene con filamento al tungsteno. Inoltre l’efficienza luminosa e la durata di vita di queste lampade a LED è di gran lunga superiore rispetto a qualsiasi altro sistema d’illuminazione elettrica attualmente in commercio. I LED fai da te, sono quindi i benvenuti nelle nostre case e Wutlet mostra come è possibile costruirli anche senza essere specialisti.

LED fai da te 1

4) Ecolamp: un modo per dire LED fai da te? Che vantaggi danno?

Con “Ecolamp” intendiamo proprio tutte quelle realizzazioni di lampade a LED fai da te, auto-costruite dai nostri  soci o amici. Nella sezione dedicata, sul sito, mostriamo esempi pratici di LED fai da te, ottima alternativa alle lampadine LED commerciali. I LED fai da te hanno indiscussi vantaggi ambientali ed economici poiché sono realizzabili impiegando materiali riciclati, e progettate per una durata di vita media di circa 60mila ore d’accensione. I LED fai da te sono inoltre facilmente riparabili con costi irrisori in caso di guasto.

5) Ledlamp e Ledtube: sono sempre LED fai da te? Quando è comodo e vantaggioso usarle?

Nelle sezioni “ledlamp” e “ledtube” ci sono altri esempi di LED fai da te. In particolare ci sono lampade funzionanti a 220V o a 12V simili e con le stesse funzionalità dei tubi fluorescenti neon commerciali.

LED fai da te 2

6) Dal vostro punto di vista come sta cambiando la consapevolezza dei cittadini su questi temi?

Rispetto a quando abbiamo iniziato c’è più attenzione, più consapevolezza. Per i LED fai da te e per tutto ciò di cui parliamo c’è più coscienza e informazione sui risvolti positivi. Chi ci si rivolge cerca di chiarirsi meglio le idee in campo energetico e trova in noi una realtà legata a stili di vita ed esperienze pratiche realizzate da gente comune, spinta unicamente dal desiderio di condividere in rete, gratuitamente, idee, progetti e modi d’agire il più possibile a basso impatto ambientale. I LED fai da te ne sono un ottimo esempio.

7) A chi vuole iniziare, magari timoroso di buttarsi subito sui LED fai da te, cosa consigli?

Per iniziare la propria “mobilitazione energetica” si può “controllare i propri consumi” per tenere sotto controllo le spese e capire come e dove agire per stabilizzare e diminuire le nostre esigenze quotidiane di consumo. Ognuno di noi dovrebbe impegnarsi in azioni concrete che, insieme, possano dare avvio a dei veri e propri cambiamenti globali. Da dove si vuole, ma è importante cominciare ad attuare regole generali di verifica, controllo, stabilizzazione e riduzione di tutti i consumi. Con Wutel diamo spunti pratici e accessibili a tutti: tutti possono realizzare LED fai da te. Non occorre fare mille cose, basta una ma bene e con convinzione. I “grossi numeri” si concretizzano infatti con le tante “piccole” azioni. Se 1.000 persone riducono di soltanto 100Watt i propri consumi elettrici giornalieri, cosa facilmente attuabile, abbiamo già risparmiato tutti insieme 100.000 Watt globali. Mica poco! Pensate se poi le persone sono 10.000 o se al posto dei 100Watt ne risparmiamo 200 o oltre…

Se vi è piaciuta questa intervista continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+,Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

LED fai da te 4

 

Pubblicato da Marta Abbà il 19 gennaio 2015