Lavorare con Greenpeace

Cerchi lavoro e vuoi unirti a Greenpeace? Entra nel Dialogo Diretto. E’ questa la proposta che Greepeace lancia ai giovani ambientalisti. Greenpeace è un’organizzazione indipendente che non accetta finanziamenti politici, i fondi che supportano Greenpeace non arrivano ne’ da governi ne’ da aziende ma solo da singoli cittadini. Così da molti anni Greenpeace si attiva con una rete di frontliners che scendendo per le strade e tra la gente, cerca nuovi sostenitori, sensibilizza il pubblico a una coscienza ambientale e diffonde il verbo circa tutte le tematiche ambientaliste.

Greenpeace ha bisogno di nuovi frontliners per infoltire i gruppi di Roma, Milano, Torino, Napoli e altre zone dell’Italia.

Il lavoro dei frontliners è importantissimo per avvicinare le persone alle nostre attività e per trovare il sostegno necessario a portarle avanti. Stiamo cercando persone che amino l’ambiente e abbiano voglia di mettersi in gioco per difenderlo!

Online è disponibile il modulo da compulare per candidarsi alla posizione di dialogatore per Greenpeace. Per farsi un’idea migliore circa il compito di un dialogatore Greenpeace, l’organizzazione ambientalista ha messo a disposizione un video girato da due testimonial. In breve, i dialogatori Greenpeace lavorano in luoghi con grossa affluenza di pubblico come fiere, manifestazioni, piazze, ville, centri commerciali, padiglioni universitari… e lo scopo è quello di motivare le persone a sostenere uno dei progetti Greenpeace.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 settembre 2012