Ingredienti vegani

Sono tantissimi i derivati animali che possono essere sostituiti con ingredienti vegani o meglio, alimenti vegetali! Abbiamo già visto come sostituire la carne nella dieta, oggi esploriamo altri ingredienti vegani.

La cucina vegana non è affatto monotona, erroneamente si pensa che i vegani si nutrono unicamente di verdurine e insalate… niente di più falso! L’alimentazione vegan si basa su un’ampia varietà di alimenti vegetali, salutari e gustosi.

Ingredienti vegani, il burro
Il burro può essere facilmente sostituito dall’olio o dalle margarine vegetali, anche se spesso, le margarine vegetali sono ricche di grassi idrogenati, in negozi specializzati in alimentazione naturale si possono trovare margarine biologiche, a bade di olio di palma non idrogenato.  Di fondamentale importanza è anche la crema di sesamo, può tornare utile sia nella preparazione di dolci che di sfizi salati.

Ingredienti vegani, i dolci
Il cioccolato fondente è vegan e può arricchire deliziosi centrifugati alla frutta. Neppure i gelati sono una rinuncia necessaria, in commercio ne esistono diversi tipi al 100 per cento vegetali. Molti gelati alla frutta sono sempre vegan e nelle gelaterie si trova sempre il gelato di soia. Per i gelati fatti in casa, gli ingredienti vegan sono semplice, latte di soia al posto di quello vaccino con la necessità di eliminare, eventualmente, le uova.

Per la preparazione di dolci, sono diffusi ingredienti vegani come lo sciroppo d’acero, la melassa o il malto di cereali. Per quanto riguarda la panna, basterà scegliere quella di soia, attenzione a non prendere la “panna vegetale” da supermercato perché oltre a NON essere vegan è ricca di grassi idrogenati.

Altri ingredienti vegani sono il lievito alimentare, utilizzato su pasta e riso al posto del parmigiano. Il lievito alimentare ha un sapore molto delicato ed è ricco di vitamine del gruppo B. E’ gustoso anche un cucchiaio di gomasio, si tratta di semi di sesamo tostati con sale. I semi di sesamo sono ricchi di calcio. Inoltre, in commercio si trova una “grana vegan”, un sostituto del formaggio a base di lievito alimentare, mandorle e germe di grano. Per insaporire brodi, zuppe e minestre, è consigliato il miso.

Le uova possono essere sostituite nei dolci o con la frutta o con il kuzu. Ogni uovo può essere sostituito con una banana. Il kusu, invece, è una polvere bianca (ricavata dalla radice di una pianta), che sciolta nell’acqua calda assume la stessa consistenza dell’uovo. Non bisogna dimenticare la fecola di patate, l’amido di granoturco o i semi di lino triturati, o ancora, la farina di ceci, l’amido di maranta arundinacea, polvere di latte di soia o…. semplicemente a volte le uova possono essere eliminate e non sostituite!

Ti potrebbe interessare anche 

Gelato di soia: calorie e ricette

Pubblicato da Anna De Simone il 31 gennaio 2013