Giardino in casa

Sono sempre più numerose le persone che desiderano allestire un giardino in casa. C’è chi si accontenta di posizionare qualche pianta sul balcone, chi invece preferisce dedicare un angolo di casa alle classiche piante grasse e ancora, chi, opta per un giardino verticale. In commercio si trovano diversi giardini verticali ma non sempre questi riescono a soddisfare le esigenze del pubblico è per questo che c’è bisogno di prodotti personalizzabili. Inoltre, tra le novità atte a portare un giardino in casa, il mercato offre dei veri e propri tavolini vegetali, si tratta di mini-giardini allestiti all’interno di un tavolo moderno e minimale.

Quando si desidera allestire un giardino in casa e si intende procedere con la realizzazione di un giardino verticale sono molte le cose da tenere in conto: la grandezza, le piante, la luminosità, l’approviggionamento idrico… In questo conteso, tutte le soluzioni giuste sono offerte da una società italiana, la bergamasca Ortisgreen, specializzata nella progettazione e realizzazione di spazi verdi in casa, uffici e in ogni tipo di ambiente.

GUARDA LE FOTO DEI GIARDINI IN CASA

L’azienda bergamasca nasce nel 2011 e debutta con l’allestimento di pareti vegetali e con la creazione di innovativi quadri vegetali, totalmente personalizzabili. Con le pareti vegetali modulari, le piante sfidano la forza di gravità creando un componente d’arredo vivo che offre una nuova prospettiva per la decorazione d’interni. Un’altra soluzione per allestire un giardino in casa prevede la scelta di quadri vegetali, brevetto specifico di Ortisgreen. I quadri vegetali sono l’ideale per chi intente allestire un giardino in casa di piccole dimensione. Lo stesso scopo può essere perseverato con un tavolino vegetale.

Tra le novità del 2013, una soluzione facile per portare un giardino in casa consiste in un complemento d’arredo pronto all’uso. Si chiama “HOH!Hang.Oasi.Home” ed è stato presentato a Milano in occasione di Macef 2013. “HOH!Hang.Oasi.Home” è una sorta di quadro da parete in grado di incorporare piante di ogni sorta e ricreare un’oasi verde in casa.

Sì ma… come si innaffia un giardino in casa?
Quando si parla di giardini in casa, un problema rilevante riguarda la manutenzione. Il terreno dei vasi, l’acqua e il fogliame secco, possono rappresentare un problema per gli animi più pigri. E’ per questo che i giardini verticali modulari proposti da Ortisgreen hanno abbandonato il terreno per usare un substrato naturale che non sporca mentre per nutrire le piante c’è un sistema di irrigazione automatizzato con impianto a goccia integrato; L’impianto assicura il massimo risparmio idrico e può essere arricchito con nutrienti ad hoc per assicurare una vegetazione vigorosa. Parlando ancora di risparmio di risorse, la parete vegetale modulare è realizzata con cassette in alluminio anodizzato riciclabile al 70%.

Giardino in casa. I vantaggi
Perché allestire un giardino in casa? Perché le foglie delle piante assorbono l’anidride carbonica e restituiscono ossigeno, inoltre influenzano la temperatura e la qualità dell’aria regolano l’umidità e rinfrescano gli ambienti troppo caldi. Alcune credenze affermano che sia sbagliato dormire con una pianta in camera, nulla di più falso: la quantità di ossigeno prodotta durante il giorno è superiore a quella sottratta dalla stessa pianta durante la notte, pertanto il bilancio è positivo.

GUARDA LE FOTO DEI GIARDINI IN CASA

L’ironia della sorte: è stato calcolato che una persona di notte consuma molto più ossigeno di una pianta, quindi, se proprio volete scegliere tra un giardino verticale e vostro marito, cacciate pure vostro marito!

Link Utili | Ortisgreen.it

Pubblicato da Anna De Simone il 28 marzo 2013