Forti crampi allo stomaco, rimedi

forti crampi allo stomaco

Trovare rimedi per forti crampi allo stomaco non è una cosa semplice se non si conoscono le cause. Le cause dei forti crampi allo stomaco sono le più svariate, vanno dall’indigestione al digiuno, da problemi intestinali agli effetti collaterali di farmaci o altre sostanze.

Per esempio, sapevi che tra le controindicazioni dell’aloe vera figurano proprio i crampi allo stomaco? Mentre cerchi di curare i crampi allo stomaco, prova a indagare sulle possibili cause, stai seguendo cure particolari? Hai modificato la tua dieta o lo stile di vita? Sei sotto stress?

Forti crampi allo stomaco per… la fame

Se invece cerchi rimedi per i crampi allo stomaco per il digiuno, fermati a riflettere, non starai esagerando con la dieta? Dei piccoli spuntini (anche a caloria zero come sedano, finocchio, cetriolo, radicchio, lattuga…) possono dare sollievo ai crampi della fame, parlane con il tuo nutrizionista, sono certa che riuscirà a farti perdere peso senza la sofferenza dei crampi da digiuno. Anche l’allenamento fisico può essere una strategia per sopportare i crampi allo stomaco legati al digiuno, ma in questo caso deve assicurarti di rispettare un bilancio energetico in grado di farti perdere peso senza stressare il tuo organismo. Ricorda, ai crampi della fame potrebbero seguire bruciori di stomaco che in situazioni protratte nel tempo potrebbero sfociare in vere e proprie fisiopatologie. Ancora una volta ti invito a consultare un esperto nutrizionista. Forti crampi allo stomaco di notte possono essere correlati soprattutto al digiuno e allo stress, ma ti rimando al paragrafo dedicato alle cause per una panoramica più completa.

Forti crampi allo stomaco, cause

Le cause dei crampi allo stomaco possono essere ricollegate a allergie alimentari o intolleranze, così come si potrebbero trattare dei classici crampi legati alle mestruazioni. Motivi più seri possono essere insufficienze renali, ulcere e calcoli. Se stai prendendo dei farmaci, leggi gli effetti collaterali e se trovi i crampi allo stomaco parlane con il tuo medico curante in modo da trovare un principio attivo alternativo o variare dosaggi. Nella ricerca della causa è bene farsi assistere da un medico specialista. Il parere di un medico è consigliato soprattutto se i forti crampi allo stomaco persistono da tempo e in attesa del consulto puoi provare i rimedi naturali proposti di seguito.

Forti crampi allo stomaco, rimedi naturali

Di rimedi naturali per i crampi allo stomaco ce ne sono tanti. Si tratta di rimedi casalinghi facili da attuare e a basso costo. Nell’articolo intitolati Crampi allo stomaco, rimedi naturali abbiamo portato all’attenzione del lettore rimedi naturali atti ad alleviare i forti crampi allo stomaco come:

1. la classica camomilla
2. L’uso dell’olio essenziale di lavanda
3. L’impiego dell’aceto di mele è indicato se ai crampi e associato mal di pancia
4. L’uso dei fermenti lattici e degli alimenti probiotici
5. La preparazione degli infusi di menta
6. Succo di aloe (ma solo se i crampi allo stomaco non sono accompagnati da diarrea, altrimenti la situazione peggiora)
7. Zenzero, perfetto per crampi allo stomaco nausea e vomito, o meglio, se i crampi allo stomaco sono accompagnati da nausea o vomito
8. Acqua di riso, un buon rimedio naturale contro i forti crampi allo stomaco e diarrea
9. L’aromaterapia, gli esercizi di respirazione e il percorso Kneipp per alleviare i forti crampi allo stomaco causati dallo stress o reazioni nervose.

Ti consiglio di leggere l’articolo appena segnalato non solo per la presenza dei rimedi naturali ma specialmente per individuare le cause dei forti crampi allo stomaco, soprattutto se questi sono affiancati da diarrea.

Altri rimedi per curare i forti crampi allo stomaco

Una tisana alla malva può essere un rimedio efficace per rilassare la muscolatura dello stomaco. Puoi preparare una tisana alla malva versando in una tazza d’acqua bollente due cucchiaini ben colmi di malva essiccata oppure mettere in infusione una bustina di tisana alla malva acquistata in erboristeria. In caso di tisana fai da te, ricordati di filtrare bene prima di bere.

In caso di crampi allo stomaco e diarrea, prova a bere della semplice acqua con succo di limone. Introduci l’abitudine di bere un bicchiere d’acqua con succo di limone al mattino, appena sveglio. Si tratta di uno dei rimedi della nonna più antichi ma anche molto affermato in ambito scientifico grazie ai suoi comprovati effetti benefici sull’apparato gastrointestinale e sul metabolismo.

Anche un decotto ai semi di finocchio può essere un buon rimedio naturale contro i forti crampi allo stomaco. In questo caso devi aggiungere 2 cucchiaini di semi di finocchio in 250 ml di acqua, poni tutto in un pentolino e porta a ebollizione. Fai bollire per 10 minuti (senza far evaporare l’acqua), fai raffreddare e bevi.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 21 agosto 2015