Formiche in casa: rimedi naturali

formiche-in-casa

Con l’arrivo della primavera ecco rispuntare le formiche in casa. Non sono pericolose ma neanche belle da vedere (in casa) e se non le si tiene sotto controllo si rischia l’invasione. La tentazione di ‘tagliare corto’ è sempre forte: mi compro uno spray di quelli super-efficaci e il problema è risolto. Ma è la soluzione migliore?

Secondo noi no, anche perché esistono rimedi naturali contro le formiche in casa e gli altri insetti. Sistemi ecologici e meno pericolosi per la salubrità dell’ambiente domestico. C’è chi li chiama insetticidi naturali, ma la definizione non è corretta: lo scopo infatti è tenere lontani gli ospiti sgraditi ed evitare che si riproducano in casa nostra, non quello di sterminarli rischiando di farsi del male.

Tenete presente infatti che il suffisso ‘cida’ significa ‘che uccide’. Se questo è vero per le formiche in casa lo è anche, in una certa misura, per organismi più complessi come gli animali domestici e le persone. I prodotti della chimica per la casa non sono mai innocui e se questo è vero per i detersivi a maggiore ragione lo è per gli insetticidi. E poco importa che i prodotti siano concepiti per essere attivi a dosi infinitesimali, anzi questo significa che nella super-concentrazione sono altamente tossici.

Cosa fare allora? Se trovate una fila di formiche in casa la prima cosa da fare è cercare il punto di accesso, che solitamente è un buchino in qualche angolo o intorno al telaio di porte e finestre. Individuato il varco, cospargetelo di borotalco. Non dimenticate mai che le formiche vanno dove trovano qualcosa (ecco perché prediligono la cucina) e il primo rimedio naturale è quello di curare le pulizie in casa tenendo l’ambiente pulito da briciole e resti di cibo. Molto utile anche pulire i pavimenti con soluzioni di aceto, molto sgradito agli insetti e per questo in grado di tenerli lontani.

Anche menta e caffè sono utili come rimedio per le formiche in casa. La menta, che vi potete coltivare da soli, può essere usata mettendone qualche fogliolina sui davanzali e intorno alle porte. Vanno bene, e sono più pratiche, anche le bustine di tè alla menta. Il caffè, che ovviamente si intende in polvere non in tazzina, può invece essere usato come il borotalco per ‘presidiare’ i punti di accesso. Questo può essere anche un buon sistema per riciclare i fondi di caffè.

Se proprio non potete trattenervi dallo ‘spruzzare qualcosa’ o l’invasione delle formiche in casa vi sembra incontenibile, allora preparatevi da soli un insetticida naturale. Ne potete preparare uno efficace usando altre sostanze naturali sgradite alle formiche come gli essenziali di eucalipto e cajeput. Mischiateli con un po’ di alcol etilico e applicate con uno spruzzatore.

Pubblicato da Michele Ciceri il 15 marzo 2014