Fiori per battesimo

Fiori per battesimo

Si pensa a dei gioielli o a dei vestitini, a dei giocattoli o a una busta con del denaro, ma quasi mai ai fiori per battesimo. Eppure a volte sono un regalo anti-spreco ottimo per non inondare i neogenitori di oggetti o inutili o che possono essere dei doppioni. Si ricevono magari 7 tutine rosse, 6 carillon, 5 pupazzi per fare la nanna e zero fiori per battesimo. Un vero peccato perché sono un messaggio di gioia e di partecipazione, non impegnativo ma molto significativo e gradito.



Composizioni fiori per battesimo

Le composizioni di fiori per battesimo sono di solito di colore bianco, o comunque il bianco è la tinta predominante. Nessuno però ci vieta di fare i creativi e di inventare delle composizioni più bizzarre, senza scadere nel cattivo gusto.

Spesso al bianco si associano colori tenui come il rosa e l’azzurro, oppure il giallo che finisce per essere adatto sia per i maschi, sia per le femmine, sia per coppie di gemelli.

Fiori per battesimo da regalare

Se si vogliono regalare dei fiori per battesimo, si possono scegliere dei format classici se non si conoscono bene i gusti dei genitori. Se invece si è in confidenza. È sempre meglio regalare fiori per battesimo che mostrino come la nostra scelta non sia casuale ma mirata. Dedicata ai nostri amici e alla loro creatura.

Fiori per battesimo per confetti

Questi fiori per battesimo li devono scegliere i genitori e di solito è meglio puntare su fiori di carta o di plastica. Ovviamente la scelta più green è la carta, per poi riciclarla. Ci sono dei fiori fatti con la tecnica degli origami che possono davvero risultare dei capolavori, da conservare!

Fiori per battesimo: maschio

Per il battesimo di un figlio maschio la scelta più comune è quella dei fiori azzurri. Se però non vogliamo essere banali, possiamo spaziare. Il tulipano è un fiore interessante e ci dà la possibilità di mescolare tanti colori, oppure di sceglierne uno ma diverso dall’azzurro. Una alternativa altrettanto originale è un bouquet di fiori delicati, con dei gigli bianchi oppure delle margherite.

Fiori per battesimo

Fiori per battesimo: bambina

Fiori per battesimo rosa per una bambina? Io propongo il giallo oppure l’arancione che sono colori molto luminosi e gradevoli ma meno ovvi e banali. Le margherite, sono semplici e magiche, ma anche le gerbere possono creare un effetto elegante e allo stesso tempo di carattere.

Il bianco, con decorazioni colorate come nastri o peluche, può essere una buona scelta se si vuole restare più sobri.

Fiori per battesimo

Centrotavola fiori per battesimo

Se abbiamo organizzato un rinfresco informale per festeggiare il battesimo del nostro bambino, avremo anche i tavoli da preparare. Allora è impossibile non mettere un bel centrotavola fiorito per trasmettere un senso di allegria e di accoglienza. Anche in questo caso il bianco è la prima scelta, ma dipende anche da dove il tavolo è situato.

All’interno, meglio scegliere colori chiari e non troppo forti, ma all’esterno, se il rinfresco si tiene in un giardino, ad esempio, possiamo anche osare fiori rossi, arancioni, fuxia o lilla.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 19 giugno 2017