Elenco delle malattie del pomodoro

Semi di pomodoro

Elenco delle malattie del pomodoro e rimedi efficaci. Dalle foglie gialle al marciume apicale, peronospora, virus del mosaico e insetti parassiti.

L’elenco delle malattie del pomodoro, dagli attacchi parassitari ai funghi, senza trascurare malattie dettate da carenze del suolo, cariche virali o batteriche.

Il pomodoro, botanicamente Solanum Iycopersicum, è originario dell’America Latina ma è ormai coltivato in tutto il mondo. Purtroppo il pomodoro è soggetto a una lunga serie di malattie di varie origini.

L’elenco delle malattie del pomodoro è molto lungo perché comprende:

  • malattie batteriche
  • Malattie fungine
  • Nematodi e altri parassiti
  • Malattie virali, viroidi e fitoplasmi
  • Malattie dettate da carenze nutrizionali
  • Altre malattie

Insetti – Cimice del pomodoro

Tra i vari insetti che possono infestare le vostre coltivazioni di pomodoro, segnaliamo la Cimice Verde.

La cimice del pomodoro, meglio definita come Nezara viridula, è un insetto fitofago che attacca soprattutto le coltivazione di pomodoro. Il danno si manifesta sulle foglie e sui frutti ed è causato dalle punture di nutrizione di tutte le forme mobili del fitofago (quindi non solo dell’insetto adulto).

Le piante infestate dalla Nezara virdula mostrano foglie con necrosi localizzate e disseccamenti di diverso grado (causate dalle punture trofiche). Sulle bacche di pomodoro si possono notare punteggiature clorotiche (sul pomodoro non ancora maturo) che, a maturazione ultimata, diventeranno piccole chiazze.

Piretro
I prodotti da utilizzare, ammessi in agricoltura Biologica, sono i Piretroidi o estratto di Piretro.

Insetti – Afidi del pomodoro

Gli afidi sono piccoli insetti a forma di pera che in caso di infestazione, sono visibili sulle foglie di pomodoro. Se notate foglie lucide, appiccicose o deformate, probabilmente la pianta è stata attaccata da afidi o altri insetti come gli acari o gli aleurodidi.

Anche in questo caso può essere efficace un trattamento a base di Piretro.

Come eliminare i parassiti dei pomodori

Il piretro è inoltre efficace contro altri insetti parassiti del pomodoro. Ricordatevi che il piretro prima di essere un pesticida naturale è un estratto vegetale, quindi la sua efficacia è a breve termine (saranno necessari trattamenti ripetuti a stretto giro).

Il piretro va usato nelle fasce orarie serali, quando le temperature sono più basse e non vi è il sole. Il piretro, infatti, essendo un estratto naturale tende a disattivarsi con il sole perché il suo principio attivo è fotosensibile. Applicatelo al calar del sole così avrà modo di agire durante l’intera nottata.

Il piretro, prima di essere un insetticida è una pianta, quindi si degrada naturalmente nel giro di un paio di giorni quindi i pomodori potranno essere consumati in piena sicurezza.

Come si usa? Si può comprare la forma spray pronta all’uso o spray concentrata (più economica). In genere bisogna diluire 14-25 ml di prodotto in 10 litri d’acqua così da avere una resa maggiore e più convenienza nei trattamenti su larga scala.

Il prezzo è di 16,81 euro con spese di spedizione comprese e, anche questa volta, per tutte le informazioni vi rimando alla scheda del prodotto: Bayer Piretro actigreen (Bio).

Funghi che attaccano il pomodoro

Tra i funghi che possono causare diverse malattie del pomodoro segnaliamo quelli più comuni:

  • muffa grigia (Botrytis cinerea),
  • peronospora (Phytophtora infestans),
  • oidio (leveillula taurica),
  • nerume (Alternaria alternata),
  • cladosporiosi (cladosporium fulvum),
  • radice suberosa (Pyrenochaete lycopersici).

In genere, per eliminare le malattie funigne del pomodori s’impiegano prodotti a base di rame (anticrittogamici come la poltiglia bordolese). Per altre informazioni: Come combattere la muffa grigia.

Batteri che attaccano il pomodoro

Tra i batteri che causano diverse malattie del pomodoro citiamo il cancro batterico causato da Corynebacterium michiganense, le macchiettature del Pseudomonas syringae e la maculatura dello Xanthomonas campestris.

Virus del mosaico sul pomodoro

Il Mosaico del pomodoro resta attivo nel terreno, nelle piante vive e addirittura nei semi. La diffusione, però, non avviene in modo diretto ma necessita di vettori o intermediari. Gli intermediari sono gli insetti parassiti che potrebbero essere controllati con il piretro. Ad oggi, le piante di pomodoro colpite dal virus del mosaico vanno generalmente allontanate e bruciate.

Malattie del pomodoro causate da carenze

Tra le malattie più diffuse, dettate da particolari condizioni (livello di pH del suolo, umidità, carenza di calcio…) segnaliamo il classico marciume apicale del pomodoro oppure i pomodori con foglie gialle e frutti dalle dimensioni ridotte o non molto saporiti. Per tutte le informazioni:

Se da un lato, un eccesso di azoto può causare un cattivo assorbimento del calcio e quindi marciume apicale, dall’altro, una carenza di azoto può causare foglie ingiallite.

In genere, quando le foglie gialle sono causate da una carenza di azoto, le foglie più in basso iniziano a diventare gialle – arancione, mentre le foglie nella parte alta della pianta rimangono verde brillante.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 giugno 2017