Pomodori con foglie gialle

Pomodori con foglie gialle

Pomodori con foglie gialle: cause, rimedi e prevenzione. Altri casi: pomodori con foglie gialle e secche o foglie bianche. Tutte le informazioni utili.

Non è facile individuare la causa. Ciò che dovete fare è osservare le vostre piante di pomodoro. Hanno tutte le foglie gialle? Le foglie hanno macchie gialle o sono interamente colpite? In base alle vostre osservazioni analizzeremo possibili cause e rimedi.

Pomodori con foglie gialle:
cause, rimedi e prevenzione

Non sempre la causa è legata a una malattia fungina o a un parassita. Quando si parla di foglie gialle è probabile che abbiamo di fronte pratiche agronomiche scorrette o carenze nutrizionali. In questo articolo analizzeremo tutte le cause che hanno portato all’insorgenza di foglie gialle, foglie bianche o foglie secche su piante di pomodoro coltivate in vaso o in pieno campo.

Umidità nel suolo

Una delle cause principali dell’ingiallimento fogliare del pomodoro è legato a una scarsa quantità di umidità presente nel terreno.

Irrigate le piante di pomodoro con costanza. Se irrigate copiosamente un giorno e poi sospendete le irrigazioni per due o addirittura tre giorni, causate un notevole stress idrico alla pianta. Con poca umidità nel suolo, le piante non saranno in grado di assorbire i nutrienti necessari e andranno incontro a carenze nutrizionali.

Carenze nutrizionali

Tra le malattie del pomodoro, le carenze nutrizionali sono sempre le più trascurate. Consideriamo i concimi un valido aiuto per ottenere pomodori più grossi, più succosi, più dolci e saporiti… tuttavia dimentichiamo che il concime non è solo un optional nato per migliorare il raccolto, bensì è un integratore indispensabile per rendere possibile la vita delle piante nei terreni più poveri.

Anche se il vostro terreno è tendenzialmente fertile, potrebbe essere carente di uno o più micronutrienti. In questo caso si potrebbero sviluppare foglie gialle foglie bianche. Le foglie saranno interamente gialle o bianche oppure potrebbero presentare particolari venature. Il rimedio qui è facile: dovete somministrare un concime adatto. Sì, ma quale? Uno specifico per pomodori e che quindi possa apportare potassio, magnesio, calcio e naturalmente anche azoto.

Tra i vari concimi per pomodori presenti sul mercato, ve ne segnaliamo uno ottimo per ogni fase di sviluppo della pianta. Si può somministrare anche quando i frutti sono già comparsi o in fase di maturazione (migliorerà la dolcezza del pomodoro donandogli più sapore).

Tale concime è proposto su Amazon al prezzo di circa 16 euro (con spese di spedizione comprese nel prezzo). Si tratta di un ottimo prodotto testato in prima persona sia su pomodori ciliegia, su pomodori datterini, pomodori gialli del Vesuvio (già, mi piacciono i pomodori dalla pezzatura piccola) che sui più grandi pomodori Cuore di Bue. :))) il risultato è stato apprezzabile.

Per tutte le informazioni vi rimando alla “scheda del prodotto“.

Malattie del pomodoro

In genere, malattie fungine e batteriche possono causare ingellimento fogliare ma si manifestano soprattutto con macchie gialle o macchie arancioni più o meno estese sulle foglie.

Se le piante di pomodoro hanno foglie con macchie gialle, potrebbe trattarsi di una malattia fungina nota come Septoria. In questo caso, le foglie dovrebbero essere tagliate prima che inizino a punteggiarsi anche di nero. Eliminate le foglie e trattate le piante di pomodoro con un prodotto a base di rame.

Pianta di pomodoro con foglie secche

La pianta può essere stata bruciata dal sole. Le foglie secche sono molto frequenti nei pomodori coltivati in serra o in contatto con materiale plastico. Anche una cattiva irrigazione può causare foglie secche o arancioni: quando irrigate, evitate di bagnare le foglie e somministrate acqua direttamente sul terreno.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 16 giugno 2017