Dieta vegana, gli ingredienti sostitutivi

La dieta vegana è una scelta etica che può coniugarsi con il salutismo e la sostenibilità ecologica. Se in questo articolo vi spiegavamo come sostituire la carne, oggi vi diamo suggerimenti su come sostituire i derivati animali nella preparazione dei dolci.

La dieta vegana è una scelta etica ammirevole, tuttavia eliminare i cibi che provengono dagli animali, come latte e uova, può essere complicato per i dolci. Ecco alcuni esempi di prodotti con i quali è possibile sostituire i principali ingredienti dei dolci fatti in casa.

Come sostituire il latte nei dolci vegan
Il latte può essere sostituito con il latte di soia: grazie alla sua fluidità si presta per qualsiasi preparazione di torte, biscotti e dolci. Per i dolci senza cottura quali frullati e gelati è preferibile il latte di riso: ha un sapore più delicato. Per torte al cacao è possibile sostituire il latte con latte al cocco.

Come sostituire le uova nei dolci vegan
Molte ricette possono essere realizzate senza uova: bisogna trovare il giusto equilibrio tra parti secche e parti liquide. A questo punto sarà necessario riformulare una ricetta ideale, con più latte (di soia o di riso) e meno farina.

Le uova sono usate per facilitare la lievitazione e per legare gli ingredienti. Il tipo di sostituto dipende dallo scopo per cui sono usate le uova nella ricetta originale e dal numero di uova usate.

Se  la lievitazione non dovesse dipendere dalle uova basterà semplicemente omettere e aggiungere un cucchiaio d’acqua.

Quando nella ricetta sono previste 3 o più uova, come in molte ricette per dolci, le uova aiutano la lievitazione e bisogna quindi sostituirle con qualcosa che abbia un uguale potere lievitante. In tal caso potremmo utilizzare farina autolievitante nella preparazione. Oppure sostituire l’uovo con i seguenti prodotti:

  • 2 cucchiai di latte di soia in polvere e 2 cucchiai d’acqua
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 cucchiai di farina di maranta arundinacea (arrow root)
  • 2 cucchiai di amido di mais (maizena)
  • 1 banana (per i dolci)
  • 2 cucchiai di tofu schiacciato
  • 2 cucchiai di farina di ceci

Bisognerà avere solo pazienza di dosare gli ingredienti sostitutivi.

Il cioccolato nelle ricette vegan
Il cioccolato se non contiene latte ne grassi di origine animali può essere vegan. E’ per questo che si consiglia una qualità extra fondente o con cacao e nocciole.

Come sostituire il burro nei dolci vegan
Il burro è semplicissimo da sostituire, basta usare l’olio al suo posto. L’olio di oliva ha un sapore molto deciso, mentre oli meno pregiati sono più delicati e si prestano alla preparazione di dolci. Imparare a dosare gli ingredienti sostitutivi ci permetterà di gustare ottimi dolci sostenibili.

Ti potrebbe interessare anche 

Gelato di soia: calorie e ricette

Pubblicato da Anna De Simone il 19 maggio 2012