Dieta dei bambini, quali alimenti scegliere

Dieta dei bambini: consigli e suggerimenti per la dieta alimentare bilanciata e sana. Quali alimenti vanno evitati e quali invece non devono mai mancare per assicurare la salute dei piccoli durante la loro crescita.


La salute è un bene prezioso che va preservato sin dall’infanzia, attraverso alcune buone pratiche tra cui la sana alimentazione; il che vuol dire fare attenzione alla qualità degli alimenti e alla quantità di cibo assunto, che va commisurata al fabbisogno per età e sesso. Ogni genitore responsabile si prodiga affinchè il proprio bambino cresca sano e felice! Amore e affetto sono una componente essenziale ma non basta, bisogna assicurare al proprio piccolo una dieta bilanciata.

I genitore hanno dunque un compito molto delicato: oltre ad essere un esempio di stile di vita sano per i loro figli, sono impegnati a fare per loro le scelte alimentari corrette e salutari. Anche la combinazione e la preparazione dei cibi hanno un ruolo fondamentale: vanno limitate le fritture e privilegiata la cottura a vapore.

Alimenti nella dieta dei bambini

Gli esperti concordano sul fatto che lo sviluppo del bambino richiede una dieta alimentare quanto più varia possibile, per evitare carenze, per esempio di vitamine o proteine nobili. Non devono mancare pane e pasta, (preferibilmente integrali), frutta e verdura, legumi, pesce e carne. Da limitare, invece, l’impiego di zuccheri ad alto indice glicemico, qualie dolci, riso bianco, succhi di frutta, bevande zuccherate. Alimenti da bandire tassativamente sono  merendine confezionate, i cibi preconfezionati, snack salati e patatine fritte.

Certo, non sempre è facile accontentare i gusti del piccolo ma bisogna armarsi di creatività per preparare dei piatti ricchi di vitamine e minerali. Vediamo quali alimenti includere nella dieta dei bambini.

Avena

L’avena è un alimento molto versatile; ci consente di realizzare saporite merende e colazioni. Ha poco zucchero, un elevato apporto di fibre e non presenta ingredienti artificiali. Può essere combinata con il latte o servita con della frutta. Potete utilizzare i fiocchi d’avena al naturale anche per fare un frullato.

Potete realizzare un delizioso brownie con avena, cacao, noci e miele per addolcire. Basta mescolare gli ingredienti e infornate il tutto; con pochi ingredienti potete fare una merenda ricca di fibre, vitamine e minerali. Può interessare l’articolo ” Le migliori ricette con l’avena

Legumi 

I legumi in generale, ma in particolare le lenticchie, sono una buona alternativa alla carne per fare il pieno di proteine. Hanno molte fibre, pertanto regolano la flora intestinale e rilasciano zuccheri nell’organismo in maniera graduale; parliamo dunque di un alimento sano e dall’effetto saziante.

La nostra raccomandazione è di accompagnare ogni piatto a base di legumi con una premuta di arancia o succo di limone, per consentire all’organismo di assorbire meglio il ferro.

Uova

Le uova non possono mancare nella dieta alimentare dei bambini; contengono colina, una sostanza importante per lo sviluppo delle funzioni cerebrali inoltre una buona fonte di zinco e proteine. Sono semplici da preparare ed estremamente versatili. Potete realizzare una frittata, semplici uova al tegamino, dei toast o semplicemente cucinarle alla coque con un po’ di sale.

Verdure verdi e arancioni

Tutte le verdure annoverano proprietà benefiche; verdura verde e quella arancione dovrebbero essere incluse ogni giorno nella dieta dei bambini Zucchine, spinaci e broccoli sono alimenti che  si possono “nascondere” in zuppe, piatti a base di carne, crocchette, stufati e persino sughi.

Per quanto riguarda le verdure arancioni, consigliamo carote e patate dolci, entrambe ottime fonti di beta carotene, un nutriente chiave per la salute di occhi e pelle. In alternativa potete optare per la frutta dallo stesso colore, come il mango, l’arancia o il melone.

Salmone

Il salmone ha un elevato apporto di omega 3, sostanza indispensabile per preservare la salute del nostro organismo. Al momento dell’acquisto, preferite quello selvatico, pescato nello stesso ambiente naturale in cui è cresciuto.

Cuocerlo alla piastra, utilizzarlo come un ingrediente per farcire panini possono essere una valida opzione come pasto. Possiamo anche realizzare dei bastoncini di salmone, impanati poi cotti al forno.

Acqua

Fornire ai bambini la giusta idratazione è fondamentale. L’acqua è un elemento vitale per la sana crescita dei bambini! E’ importante pertanto,abituare i bambini a bere spesso per assicurarvi che siano sempre ben idratati. Il 50-70 % del corpo umano è composto da acqua. Tutto funziona perfettamente grazie all’acqua presente nel nostro corpo.

Durante i mesi dell’anno più caldi assicuratevi che bevano maggiori quantità di acqua. Non sottovalutate il fatto che la frutta e la verdura hanno un maggiore contenuto di acqua rispetto ad altri alimenti.

Pubblicato da Anna De Simone il 14 Maggio 2019