Cosa fare della vecchia tecnologia?

Per questo Natale avete preso il nuovo iPhone? iPod touch? iPad? iPad mini o avete preferito un dispositivo Android? Quale avete scelto? Di che colore? Con quale capacità? Avete già installato qualche bell’applicazione? In effetti non importa se siete del team Android o iOS. Ciò che conta è la risposta a questa domanda: cosa farete del vostro vecchio cellulare? Il medesimo quesito si pone se avete comprato o vi è stata regalata una nuova TV o un notebook… come intendete rottamare la vostra vecchia tecnologia?

I dati raccolti da un’agenzia tedesca evidenziano la presenza di 83 i milioni di cellulari in disuso, ormai dimenticati nei cassetti e negli armadi di casa. Il vostro cellulare andrà a incrementare questa stima o prevedete un destino diverso? Per quanto conservatori sono gli italiani, se le tv fossero più piccole o gli armadi abbastanza grandi, non mi meraviglierebbe sapere che anche quelle non vengono smaltite correttamente ma accumulate senza una valida ragione se non quella “ma è ancora funzionante!”.

Se il dispositivo elettronico è ancora funzionante, non vi resta che regalarlo o venderlo. A chi? Ricordate, quello che per voi è un rifiuto per un’altra persona può essere una risorsa ancora utilizzabile. Vi basterà mettere un annuncio gratuito su uno dei tanti portali disponibili nel web. Quello più gettonato è “eBay Annunci“.

Nella pagina web, in alto a destra, scegliete la voce “Pubblica Gratis”. Selezionate la categoria e fornite una descrizione dell’oggetto. Specificate le condizioni e aggiungete una foto. Se è vostra intenzione venderlo, non temete di mettere un prezzo troppo basso, meglio un’entrata minima piuttosto che lasciar marcire il vostro avanzo elettronico! Se invece volete regalarlo, inserite un prezzo simbolico (1 euro!) e nella descrizione specificate la motivazione. Infine fate clic su “Pubblica Annuncio”.

Se l’elettrodomestico da smaltire non funziona, sia esso un notebook o un fornetto, c’è poco da fare. Bisognerà trattarlo come un rifiuto elettronico. Dal computer di solito possono essere salvate delle componenti, la più semplice da recuperare è la memoria Hard Disk. Una volta fatto questo, cercate l’isola ecologica più vicino e consegnatele il vostro rifiuto raee. Se non sapete a chi rivolgervi, il portale del Centro di coordinamento RAEE vi indicherà l’isola ecologica più vicina.

 

Pubblicato da Anna De Simone