Come usare il cumino

come usare il cumino

Come usare il cumino in cucina o come rimedio naturale (per dimagrire, migliorare la digestione e sfruttare le proprietù benefiche del cumino).


Il cumino, botanicamente Cuminum cyminum, è un’erba aromatica molto conosciuta sia per i suoi impieghi in cucina, sia per le sue virtù benefiche. La pianta è originaria del bacino del Mediterraneo quindi la sua coltivazione è molto semplice nelle nostre zone geografiche.

Il cumino ha un particolare sapore amaro e un odore forte e dolciastro. E’ usato per la preparazione del curry (il curry, infatti, è una miscela di spezie) ed è molto impiegato nella cucina esotica (nordafricana, messicana…) e nella cucina indiana. Il suo uso in cucina è molto diffuso nella penisola iberica e ha una certa fama nelle regioni del Sud Italia.

Cumino, proprietà

Dopo aver visto che cos’è il cumino, parliamo subito delle sue proprietà e sui benefici che apparta alla salute. I semi di cucimo sono ricchi di ferro, annoverano proprietà digestive e potrebbero avere anche proprietà anti-cancerogene.

In uno studio di laboratorio, il cumino ha dimostrato di essere un buon alleato nel contrastare lo sviluppo di forme turmorali di stomaco e fegato. Le sue proprietà protettivo potrebbero essere collegate all’elevata capcità che ha il cumino nell’eliminare i radicali liberi. Il cumino, inoltre, ha proprietà stimolanti, in quanto “stimola” l’organismo alla produzione di enzimi in grado di detossificare il fegato. Grazie alle sue proprietà purificanti, il cumino è considerato un ottimo alleato della salute.

I semi di cumino sono tradizionalmente impiegati per migliorare la digestione. Di recente, la ricerca scientifica ha scoperto che questo antico rimedio non è infondato: il cumino andrebbe a stimolare la secrezione di enzimi pancreatici necessari per digerire e assimilare i nutrienti.

Come usare il cumino per dimagrire

Dato che il cumino aiuta la digestione e apporta buone quantità di ferro, possiamo considerarlo un buon alleato per chi segue una dieta ipocalorica. Non solo: il cumino potrabbe essere un aiuto per chi vuole dimagrire perché, proprio come altre spezie, riesce a dare una spinta al metabolismo. Per perdere peso, il cumino in polvere potrebbe essere usato insieme allo zenzero.

Cumino in polvere o semi di cumino

In commercio è facile trovare il cumino in semi integri o ridotti in polvere. Il cumino in polvere è usato come spezia da cucina o per la preparazione del Garam masala.

Il cumino in cucina

Potete usare il cumino in polvere o in semi per insaporire focacce, pizze e pane. Potete usarlo in aggiunta dello zenzero per insaporire frullati, centrifugati o frappé.

cumino in polvere

In India il cumino è usato per la preparazione di una bevanda detta “lassi”. Questa bevanda rinfrescante si può preparare con facilità anche qui in Itala. La ricetta, infatti, prevede l’uso di due vasetti di yogurt al naturale, un bicchiere d’acqua minerale (liscia o gassata), succo di limone, un pizzico di sale integrale e un pizzico di cumino. Vi basterà unire questi ingredienti e mescolarli al meglio. Il risultato sarà una bevanda ringrescante, dissetante e dal sapore acidulo.

Potete usare il cumino per insaporire carni o per rendere più digeribili i legumi. Il cumino può essere aggiunto, a cuor leggero, alle vostre zuppe e salse: provate ad aggiugere un pizzico di cumino alla ricetta della salsa guacamole (salsa a base di avocado).

Come rimedi naturale, potete preparare una tisana a base di cumino. La tisana di cumino è utile per contrastare la digestione lenta e in caso di disturbi di flatulenza. Per ogni tazza d’acqua bollente si consiglia di aggiungere 2 grammi di cumino in polvere.

Dove comprare il cumino in polvere?
Il cumino essiccato, il polvere o in forma di semi, può essere acquistato nei negozi di generi alimentari più forniti o sfruttando la compravendita online.

Link utili: 250 gr di Cumino in polvere da Amazon

Pubblicato da Anna De Simone il 29 ottobre 2016