Come riutilizzare le saponette

come riutilizzare le saponette

Oggi vi suggeriremo delle idee di riciclo creativo sia per coloro che sono neofiti, sia per i più esperti. Parliamo di sapone e di come riciclare in modo intelligente e utile i rimasugli. A tal proposito vediamo come riutilizzare le saponette seguendo le nostre indicazioni.


Come riutilizzare le saponette per crearne nuove
Ecco un vero e proprio recupero in chiave low cost, dato che tutto quello che ci serve sono le saponette che stanno per finire. Una volta accumulatene abbastanza, ecco come procedere:

  1. Prendete gli scarti di saponette e grattugiatele riducendole in scaglie
  2. Trasferite tutte le scaglie in un pentolino e scioglietele a bagnomaria
  3. Appena diventa tutto liquido, versate il composto in uno o più stampini per dolci (in silicone o alluminio)
  4. A questo punto mettete gli stampini a raffreddare in frigo per circa 2 ore
  5. Trascorso questo tempo, prendete gli stampini e lasciateli a riposare per un paio di giorni in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalle fonti di calore
  6. Levate dallo stampino le saponette appena ottenute ed ecco che ora sono pronte per essere riutilizzate.

Come riutilizzare le saponette per realizzare deodoranti per cassetti
Spesso succede di sentire cattivo odore dentro armadi e cassetti; colpevole anche l’umidità che inesorabile si insinua ovunque! Cosa fare per deodorare i cassetti? Anche in questo caso il recupero dei resti delle saponette si rivela un ottimo modo per profumare cassetti ed armadi! Ecco come procedere:

  1. Raccogliete abbastanza rimasugli di saponette
  2. Grattugiatele riducendole in scaglie
  3. Fatele sciogliere in un pentolino a bagnomaria
  4. Appena il tutto diventa liquido, aggiungete qualche goccia di olio essenziale della fragranza che preferite: se utilizzate la lavanda, avrete anche un ottimo anti tarme naturale. Per ottenere un composto con un profumo ancor più particolare, potete aggiungere 2-3 cucchiai di latte
  5. Mescolate bene e versate il composto negli stampini
  6. Fatto ciò, mettete gli stampini per 2 ore in frigo e poi 2-3 giorni fuori, in luogo fresco e asciutto.

Come riutilizzare le saponette per realizzare saponette d’arredo
In questa mini guida vi illustreremo come realizzare delle vere e proprie saponette d’arredo decorate con il decoupage.

  1. Grattugiate tutti i rimasugli di saponette e scioglietele come sempre a bagnomaria
  2. Quando il composto diventa liquido, aggiungete 2 cucchiai di acqua e 2 di latte: se lo preferite potete anche aggiungere un cucchiaino di glitter in polvere. Se inoltre volete dare una profumazione particolare, potete aggiungere alcune gocce dell’olio essenziale che preferite
  3. Mescolate con cura e lasciate intiepidire
  4. Trasferite il composto negli stampini
  5. Fate riposare 2 ore in frigo e poi un paio di giorni fuori, in luogo fresco e asciutto

A questo punto potete procedere con il decoupage della saponetta.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 febbraio 2015