Come conservare le erbe aromatiche fresche o secche

conservare erbe aromatiche fresche

Tutte le istruzioni su come conservare le erbe aromatiche, dalla classica essiccazione per conservare le erbe aromatiche secche ai modi alternativi che consentono una lunga conservazione delle erbe aromatiche fresche.

Come conservare le erbe aromatiche essiccate

Per la conservazione delle erbe aromatiche secche vi basterà essiccare l’erba aromatica appena raccolta e poi procedere con lo stoccaggio in barattoli o in bustine dalla chiusura ermetica.

GUARDA LE FOTO DI COME SI CONSERVANO LE ERBE AROMATICHE FRESCHE

L’essiccazione dell’erba aromatica può avvenire in appositi essiccatori elettrici o al naturale, in un ambiente secco (privo di umidità e ben ventilato) e riparato. Chi ha più pazienza può provvedere a essiccare le erbe aromatiche al sole. In alternativa è possibile essiccare le erbe aromatiche nel classico forno elettrico (o a gas) o nel forno a microonde. Tutte le informazioni sono contenuta nell’articolo Come essiccare le piante aromatiche.

Nel dettaglio, vi consigliamo la lettura di alcune articoli-guida dedicati all’essiccazione delle erbe aromatiche:

Come conservare le erbe aromatiche fresche

Per conservare le erbe aromatiche fresche avete a disposizione diversi metodi.

  • Sotto sale
  • Sott’olio
  • Già condito nel freezer
  • Al naturale nel freezer

Il metodo più rapido per conservare le erbe aromatiche fresche prevede l’impiego del freezer, tuttavia, alcune persone preferiscono conservare prezzemolo, maggiorana, rosmarino… e altri “odori” sfruttando olio o sale. Per la procedura vi rimandiamo all’articolo Come conservare il prezzemolo fresco dove sono descritte le ricette per fare il prezzemolo sotto sale e il prezzemolo sott’olio. Con la stessa procedura è possibile conservare altre erbe aromatiche fresche.

Come congelare le erbe aromatiche fresche

Per congelare al meglio le erbe aromatiche consigliamo di seguire la procedura esposta nella nostra galleria fotografica. In sintesi, dovrete:

  • 1) Raccogliete le erbe aromatiche che volete conservare. Lavate le erbe aromatiche e lasciatele asciugare completamente poggiandole su un canovaccio assorbente ben pulito.
  • 2) Tritate le erbe aromatiche più o meno grossolanamente, a seconda dei vostri gusti e dell’impiego che ne dovrete fare.

A questo punto, potete scegliere di conservare le erbe aromatiche in freezer in sacchetti per il congelatore oppure di realizzare dei quadrati di “odori” sfruttando le formine del ghiaccio.

GUARDA LE FOTO DI COME SI CONSERVANO LE ERBE AROMATICHE FRESCHE

  • 3 – A) Riponete il trito di erbe aromatiche in una busta dalla chiusura ermetica da conservare nel freezer.
  • 3 – B) Riponete il trito di erbe aromatiche nelle forme del ghiaccio e stoccate nel freezer.
  • 3 – C) Riponete il trito di erbe aromatiche nelle forme del ghiaccio, coprite d’olio evo e riponete nel freezer.

Qualsiasi sia stata la vostra scelta, al momento dell’impiego, vi basterà aggiungere alla pietanza le vostre erbe aromatiche così conservate. L’opzione C che prevede l’aggiunta di olio extravergine d’oliva è utile per usare le erbe aromatiche da aggiungere durante la cottura o come condimento di insalate. Le opzioni A e B sono utile se prevedete di usare le erbe aromatiche solo a crudo, su piatti freddi o caldi già conditi.

GUARDA LE FOTO DI COME SI CONSERVANO LE ERBE AROMATICHE FRESCHE

Pubblicato da Anna De Simone il 28 maggio 2015