Come coltivare gerani in vaso

come coltivare gerani in vaso

Come coltivare gerani in vaso: l’abc della coltivazione del geranio in vaso. Dalle cure alle esigenze della pianta, consigli per abbondanti fioriture e riproduzione del geranio.


I gerani sono tra le piante ornamentali più diffuse e impiegate per dare un tocco di colore a balconi, terrazzi e giardini.

La popolarità dei gerani è legata alla loro resistenza e facilità di coltivazione, sia in piena terra che in vaso. I gerani, possono essere coltivati in piena terra solo da chi abita in zone con inverni miti dell’Italia settentrionale (Campania, Sicilia, Puglia, Calabria…). Per la coltivazione dei gerani in giardino vi invitiamo a leggere la guida su come Piantare gerani in piena terra. In questa pagina ci soffermeremo sula coltivazione dei gerani in vaso.

Geranio profumato contro le zanzare in giardino

I gerani sono ottimi alleati contro le zanzare. Molte varietà della specie Pelargonium graveolens (geranio profumato), che emana un forte profumo di rosa e balsamo, sono molto utili per allontanare le zanzare dal giardino. Il geranio profumato presenta foglie e parti verdi ricche di ghiandole secretorie, è da queste ghiandole che vengono rilasciate le sostanze aromatiche gradevoli per l’uomo ma fastidiose per le zanzare. L’effetto antizanzara si ottiene soprattutto quando si strofinano le foglie.

Quando coltivare gerani, il periodo giusto

La temperatura ideale per la coltivazione dei gerani si aggira tra i 15 e i 25 gradi quindi il periodo migliore per iniziare a coltivare gerani in balcone coincide con l’arrivo della primavera. Vediamo nel dettaglio come coltivare gerani in vaso, seguendo alcune indicazioni molto importanti.

Quale varietà scegliere

Nel genere dei gerani contiamo circa 400 specie e un gran numero di varietà selezionate dai vivaisti. Abbiamo gerani con infiorescenze in varie colorazioni, dal bianco puro al rosso fuoco, dal viola al rosa, passando per il lilla e l’arancione.

gerani in vaso

Mettendo insieme varie tonalità possiamo realizzare delle composizioni che regalano un notevole colpo d’occhio anche a distanza. Generalmente i gerani vanno acquistati in primavera, tra aprile e maggio. Dopo l’acquisto, i gerani in vaso vanno subito rinvasati in un contenitore più ampio, riempito con un terriccio ricco e fertile.

Come coltivare gerani in vaso, le indicazioni

  • Terreno
    I gerani si adattano facilmente a qualsiasi tipo di terreno, l’importante è assicurare loro un buon drenaggio dell’acqua onde evitare che le radici possano marcire. A tal proposito è preferibile privilegiare un substrato leggero e soffice, composto anche da una parte di torba.
  • Rinvaso
    Prima del rinvaso, innaffiate copiosamente la piantina per rendere il trasferimento meno traumatico. Tagliare le radici troppo lunghe o intrecciate.
  • Esposizione
    Al momento del posizionamento del vaso, scegliete le zone in pieno sole o a mezz’ombra e un ambiente arieggiato ma al riparo dalle correnti d’aria.
  • Irrigazione
    Innaffiate le piante con abbondanza ma facendo attenzione ai ristagni idrici. Bisogna quindi annaffiare spesso ma solo quando il terreno è completamente asciutto.
  • Fioritura
    Smuovete di tanto in tanto la terra in superficie, così da favorire una buona traspirazione della terra. Durante la bella stagione somministrate del concime liquido con una buona percentuale di potassio in modo da favorire la fioritura.
  • Cure
    Man mano che fiori e foglie si seccano, eliminateli subito per evitare che possano insorgere malattie fungine.

Se avete dei gerani in vaso che non fioriscono, potete leggere le indicazioni presenti nell’articolo guida “Come curare il geranio“. Di seguito ci soffermeremo sulla propagazione del geranio. La riproduzione dei gerani può avvenire a partire da semi o da materiale vegetale come la talea.

Talee di gerani in vaso

La propagazione del geranio per talea è molto semplice, infatti chi vuole coltivare gerani può cominciare proprio così! Chi decide di moltiplicare il geranio per talea può iniziare prelevando un rametto. La talea di geranio è talmente semplice che non è necessario acquistare alcun ormone radicante. Tutte le istruzioni sono disponibili alla pagina dedicata talea di geranio.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 aprile 2017