Come bruciare i grassi

Come bruciare i grassi? Ci sono infiniti modi: sana alimentazione, attività fisica, attivatori del metabolismo… per non parlare di tutti i prodotti di erboristeria, non ultimi, quelli proposti con la dieta tisanoreica. Ma ci sono alimenti che ci possono aiutare a bruciare i grassi?

Ananas, fragole, verdure e tutti gli alimenti ipocalorici ma il primo tra tutti è il daikon. Il daikon presenta una forma molto simile a quella della carota, ma il sapore è decisamente più forte e piccante. Il daikon è una radice commestibile bianca comunemente conosciuta come ravanello bianco o ravanello giapponese. Il termine daikon significa “grossa radice”.
In medicina popolare, sembra che il daikon rappresenti un toccasana a tutti gli effetti.

Daikon. Proprietà
E’ ricco di minerali come calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo e di vitamine come quelle del gruppo B e vitamina C.
Daikon. Qualità terapeutiche.

Il daikon contiene due molecole detossinanti: il sulforafano e l’I3C (indolo-3-carbinolo). Il primo agisce contro i batteri del tratto gastrico e del colon svolgendo un’azione antibiotica e anti-gonfiore; il secondo, invece, migliora il metabolismo degli estrogeni, quindi ha un importante ruolo nelle prevenzione dei tumori ormono-dipendenti.

Ha spiccate proprietà disintossicanti e diuretiche, facilita la digestione ed è utile per chi soffre di ritenzione idrica, cellulite e ristagni adiposi. Il daikon grattugiato favorisce la digestione di alimenti fritti o comunque ricchi di grassi: non a caso, il consumo del daikon viene consigliato proprio a fine di un pasto iperlipidico.

Alla radice del daikon sono attribuite anche proprietà nello sciogliere i depositi di grasso in eccesso. Sembra che il consumo di daikon costituisca un valido aiuto contro i disturbi epatici. Utilizzato in fitoterapia, il daikon vanta forti proprietà diuretiche, drenanti e depurative delle vie urinarie. Usato crudo ha un’azione mucolitica ed è indicato per le malattie dell’apparato respiratorio.

Daikon. Dove comprarlo
Il daikon si può acquistarlo fresco nei negozi di alimenti naturali e biologici. Al momento dell’acquisto la scorza deve essere di colore chiaro e dall’aspetto ben sodo.

Si può consumare crudo in insalata e ha un sapore simile al ravanello, oppure cotto, come le rape. Può essere aggiunto nelle minestre, nelle frittate o nei soffritti. Si consiglia mangiarlo cruda: è  più ricca di principi attivi.

In alternativa, il daikon si può acquistare essiccato in erboristeria: in questo caso, la radice deve essere lasciata in ammollo un paio d’ore e poi può essere utilizzata nelle minestre o nei soffritti. Il daikon è un alimento a bassissimo contenuto calorico: 100 grammi di radice forniscono solamente 90 kjoule (22 kcal).

Il daikon è un bruciagrassi naturale: il basso apporto calorico e la capacità di ridurre l’assimilazione dei grassi lo rendono perfetto nelle dieta quotidiana.

Molto utili, ben fatti e allo stesso tempo economici sono anche i programmi online che spiegano in dettaglio quali comportamenti virtuosi seguire per perdere peso rapidamente e in modo sano. Tra i programmi più interessanti potete guardare il video di presentazione del “Fattore brucia grasso”.

Photo Credits | fanpop.com – American next top model

Vi potrebbe interessare anche l’articolo su grassi insaturi e saturi

Pubblicato da Anna De Simone il 19 maggio 2012