Come risalire al proprietario di un’auto

A partire dalla targa è possibile risalire al proprietario di un’auto. La procedura da seguire è molto semplice, vi basteranno un paio di clic online oppure recarvi all’Ufficio Aci o presso le agenzie che svolgono servizi legati alle pratiche auto.

Come risalire al proprietario di un’auto con internet
La procedura, come accennato, è molto semplice ma non esente da costi, si dovrà infatti pagare una somma di 5,65 euro per accedere al database che contiene le informazioni di tutti gli autoveicoli in circolazione su territorio nazionale, stiamo parlando “Pubblico Registro Automobilistico” (PRA). Per risalire al proprietario di un’auto bisognerà compilare questo modulo con i vostri dati -dati del richiedente-, i dati del metodo di pagamento e la targa dell’auto.

Qualcuno potrebbe essere perplesso circa la voce “partita iva”, la compilazione di tale campo è del tutto opzionale ed è inserita solo ai fini della fattuarzione pertanto se non siete muniti di partita iva potete comunque effettuare normalmente la richiesta e risalire al proprietario della vettura.

Come risalire al proprietario di un’auto in agenzia
Se non si dispone di carte di credito o conto paypal, è possibile effettuare la richiesta all’Ufficio ACI, anche in questo caso il costo sarà di circa 5 euro. Se l’ufficio ACI è troppo distante da casa, ci si potrà recare presso un esercizio che si occupa di pratiche auto. In questo caso si dovranno pagare le spese di agenzia e il prezzo può superare anche i 20 euro in quanto si pagheranno le commissioni di agenzia che sono a discrezione del titolare.

Pubblicato da Anna De Simone il 21 giugno 2012