Coltivare il pomodoro giallo

Coltivare il pomodoro giallo

Pomodoro giallo: tra le piante di pomodoro a crescita indeterminata segnaliamo la varietà Gold Star, si tratta di un pomodorino dalla forma leggermente ovale e di colore giallo oro. Il pomodoro giallo Gold Star è una varietà di ciliegino, quindi sarà particolarmente apprezzato da chi è a caccia di varietà di pomodori piccoli.

E’ proprio vero, di pomodori ce n’è per tutti i gusti! Il pomodoro giallo non ha nulla a che fare con la manipolazione genetica o con gli ogm, ne esistono di diverse varietà e quella che andremo a descrivere in questo articolo è tra le più piccole, la varietà ibrida di ciliegino Gold Star.

Il pomodoro giallo ciliegino cresce in altezza, si presta bene per la coltivazione amatoriale e avrà bisogno di un tutore.

GUARDA LE FOTO DELLE VARIETA’ DI POMODORI GIALLI E NON

Coltivare il pomodoro giallo 
Il pomodoro giallo ha le medesime necessità dei pomodorini di tipo ciliegino o datterino. Quindi vediamo che:

  • Per iniziare la coltivazione le temperature non devono mai scendere al di sotto dei 12 °C. La temperatura ideale per la vegetazione è pari a 21-23 °C.
  • Il pomodoro giallo si adatta a ogni tipo di terreno con pH neutro, leggermente tendente all’acido o leggermente alcalino (praticamente come la maggior parte dei terreni italiani!).
  • Per coltivare il pomodoro giallo in pieno campo: il terreno va preparato con una vangatura di circa 25-30 cm nell’autunno-inverno che precedono la coltivazione. Durante la vangatura sarà opportuno effettuare la concimazione di fondo interrando 4-6 kg di letame o 3-5 kg di compost ben maturo per ogni metro quadro di terreno.
  • Prima della messa a dimora il terreno va nutrito con una concime minerale.

Coltivare il pomodoro giallo a partire dalle piantine – La messa a dimora

  • La messa a dimora delle piantine di pomodoro giallo, in Pianura Padana, si esegue a fine aprile o nella prima decade di maggio. Nelle regioni meridionali si può anticipare anche di più di un mese!

Coltivare il pomodoro giallo a partire dai semi – La semina

  • Il pomodoro giallo si semina per produrre piantine con pane di terra destinate poi al trapianto (messa a dimora). Il periodo migliore per seminare il pomodoro giallo è inizio aprile. Quando seminare il pomodoro giallo? Entro la prima metà di aprile ponendo, preferibilmente, i semi in contenitori alveolati tra una doppia finestra che possa fungere da serra.

Coltivare il pomodoro giallo, consigli
1) Bisogna garantire l’irrigazione durante tutto il periodo di coltivazione, meglio se con le apposite manichette forate da collocare sotto la pacciamatura, oppure, nel caso di coltivazione da balcone, meglio coltivare con il sistema di irrigazione a goccia.

2) Evitate l’irrigazione a pioggia che potrebbe innescare malattie fungine.

3) Se non impiegate pacciamatura, dovrete provvedere manualmente alla rimozione delle piante infestanti.

4) Se dopo le prime 2-3 settimane dalla messa a dimora, le piante faticano a vegetare, somministrate in media una sola volta 15 grammi di nitrato di calcio-15 per ogni metro quadrato.

GUARDA LE FOTO DELLE VARIETA’ DI POMODORI GIALLI E NON

Ti potrebbe interessare anche Pomodoro: valori nutrizionali e ricette

Pubblicato da Anna De Simone il 31 luglio 2014