Carote viola, benefici

Carote viola: contro il diabete, il tumore al colon…ecco tutte le proprietà benefiche e terapeutiche di questo straordinario super alimento.

È strano immaginare la carota senza il suo classico colore arancione. Ebbene, per quanto possa essere strano, in passato, la carota viola era la più diffusa e consumata tra le popolazioni in Asia e in Europa.

Carote viola, le origini…

Le carote viola risalgono al 2000 a.C. Furono i commercianti arabi a esportarle in diversi paesi nei secoli. Si dice che le carote avessero anche diversi colori. In base alla zona in cui venivano coltivate, le carote assumevano colore diverso: bianche, gialle e addirittura color porpora, nere…

Le classiche carote arancioni comparvero nei Paesi Bassi durante il XVII secolo. In effetti, si tratta di un ibrido, cioè una combinazione fatta dagli agricoltori olandesi che vollero omaggiare la casa reale olandese (gli Orange).

Carote viola benefici per la salute

Ormai nella nostra cucina regnano imperterrite le classiche carote arancioni ma ultimamente quelle viola si stanno facendo molto apprezzare per le loro azione terapeutica. In questa pagina vi illustreremo tutte le proprietà benefiche di questo super alimento; una vera e propria fonte di salute.

Cosa conferisce a quest’ortaggio il suo colore particolare? La presenza di una sostanza idrosolubile chiamata antocianina.Si tratta di un antiossidante presente in diversi alimenti, per esempio l’uva rossa, le melanzane, i mirtilli, i fagioli rossi, il cavolo rosso e il melograno.

Secondo gli esperti, questo antiossidante è in grado di svolgere un’azione anticancerogena inoltre può migliorare la nostra salute cardiaca e ridurre il colesterolo cattivo o LDL.

Il potere terapeutico delle antocianine presenti nelle carote viola, può essere riscontrato nei soggetti che soffrono di diabete; regolano, infatti, i livelli di zuccheri nel sangue.
Questi antiossidanti proteggono  la salute dei vasi sanguigni e neutralizzano gli enzimi che danneggiano il collagene e i tessuti connettivi.

Le carote viola aiutano a perdere peso?

Le carote viola hanno poche calorie. Possono essere consumate crude o al vapore. Grazie al loro elevato contenuto di fibre, hanno un forte potere saziante, in più, favoriscono i la digestione. Non solo riducono i livelli di zuccheri nel sangue, aiutano anche ad assorbire meglio i nutrienti.

La maggior parte delle fibre delle carote viola sono solubili. Queste assorbono l’acqua del tratto digestivo, formando una sostanza simile a un gel.

Contro le vene varicose

Chi soffre di vene varicose o insufficienza venosa, le carote viola possono rivelarsi un ottimo alleato, dato che possono ridurre il dolore e la pressione.

Anche in questo caso, sono le antocianine a svolgere la loro azione antinfiammatoria.
Le carote viola attivano una serie di proteine in grado di riparare le pareti danneggiate dei vasi sanguigni, migliorando di conseguenza la salute del sistema circolatorio.
È bene sottolineare che l’assunzione di carote viola non fa sparire le varici ma può ridurne i sintomi.

Contro il tumore al colon

Le carote viola, come i mirtilli, i ravanelli e l’uva rossa, possiedono i minerali e antiossidanti che ci difendono dalla proliferazione delle cellule cancerogene.

Secondo uno studio condotto dal Dipartimento di Nutrizione e Bromatologia del Maryland (USA), consumare regolarmente questi alimenti può inibire la crescita delle cellule nocive nel colon.

L’unica raccomandazione è quella di reperire solo prodotti da agricoltura biologica per essere sicuri della loro genuinità.

Frullato naturale di carote viola e mela

Un modo sano per beneficiare appieno di tutte le proprietà benefiche delle carote viola è attravero l’assunzione di un frullato naturale, ottimo per iniziare la giornata o per accompagnare la cena.

Cosa ci occorre

  • 2 carote viola biologiche
  • 1 mela biologica
  • Il succo di metà limone
  • 200 ml d’acqua

Come procedere

  1. Lavare per bene le carote e la mela
  2. Tagliare questi due ingredienti a pezzetti
  3. Trasferire il tutto nel frullatore e azionarlo per un minuto a velocità media
  4. Versare il composto in una tazza poi aggiungere l’acqua e il succo di mezzo limone
  5. Mescolare per bene gli ingredienti prima di berlo

Dove comprare le carote viola da coltivare nell’orto?

Potete rivolgervi al vostro rivenditore di fiducia o puntare alla vendita per corrispondenza. Come premesso, si tratta di varietà poco conosciute e quindi non facili da reperire; tra le proposte vi segnaliamo il kit Plant Theatre che prevede varietà stravaganti da coltivare, tra queste, le carote viola. In dettaglio, il kit Plant Theatre contiene:

  • Una bustina di semi di carote viola
  • Una bustina di semi di zucchine gialle
  • Una bustina di semi di pomodori striati
  • Una bustina di semi di cavoletti di Bruxelles rossi
  • Una bustina di semi di bietola a coste multicolore

 

Pubblicato da Anna De Simone il 6 marzo 2017