Benessere Naturale e mondo vegano

Benessere naturale

Benessere Naturale e Mondo Vegano sono al centro della seconda edizione di Modena Benessere, il festival dedicato al mondo delle discipline olistiche bio-naturali che, quest’anno (sabato 14 e domenica 15 novembre), apre le porte alla filosofia VEG.

Un incontro naturale tra due mondi vicini a crescente interazione. Soprattutto perché quello vegano è uno stile di vita che guadagna sempre più spazio in Italia e nel resto del mondo. Di pari passo con la crescita della comunità di chi rinuncia a qualsiasi prodotto di derivazione animale. Crescita che, non per caso, si accentua tra le persone che attribuiscono importanza al Benessere Naturale.

Abbiamo detto ‘stile di vita’ perché il veganesimo è proprio questo. Vero che è nato nelle cucine inglesi degli anni ’40, vero che all’inizio fu soprattutto una tendenza alimentare fatta di un vegetarianismo ‘completamente’ privo di prodotti animali, oggi però il VEG si è evoluto. Ed è divenuto una filosofia di vita basata sul rifiuto di ogni forma di sfruttamento animale (cruelty free) nell’alimentazione e in ogni altro ambito.

Ecco allora che Modena Benessere Festival diventa VEG. Con un’area esclusiva dedicata all’esposizione di prodotti e servizi vegani (alimentazione, abbigliamento, casa e persona), un ristorante veggie per sperimentare un menu vegano dalla A alla Z, e una zona dove si può fare la conoscenza di chef e autori di importanti pubblicazioni sul tema vegano.

Anche in veste VEG, Modena Benessere si conferma il Festival del Benessere Naturale. E anche nella seconda edizione presenta un’offerta ricca di approfondimenti teorici e sperimentazioni pratiche sulle discipline olistiche e bio-naturali. Accompagnata dall’esposizione e vendita di prodotti e servizi del settore: dalla cosmesi al turismo wellness, dall’abbigliamento agli accessori ecologici ed ecocompatibili per la casa e per la cura della persona.

Tra le cose da non perdere di Modena Benessere Festival 2015, la tappa del The China Study Tour (sabato 14 novembre), l’incontro con il medico israeliano Nader Butto, fondatore della ‘Medicina Integrativa Unificante’ (domenica 15) e la presentazione dell’ultimo libro di Enzo Braschi ‘La conoscenza segreta degli Indiani d’America’ (sabato alle 14 con l’autore).

Pubblicato da Michele Ciceri il 8 settembre 2015