Asteroidi pericolosi per la Terra

Asteroidi pericolosi

Asteroidi pericolosi per la Terra, ce ne sono parecchi, alcuni più di altri. Non si tratta di dannoso allarmismo o di una delle tante fake news, ci sono degli oggetti nello spazio che potrebbero piombare sul nostro pianeta anche causando danni catastrofici. Li sta studiando la NASa, nel 2009 è stato lanciato apposta nello spazio il telescopio spaziale Neowise (Near Earth Object Wider-field Infrared Survey Explorer) che finora ha classificato migliaia e migliaia di oggetti non troppo lontani da noi.



Asteroidi pericolosi per la Terra

Gli asteroidi pericolosi per la Terra sono quelli abbastanza grandi e abbastanza vicini che è improbabile ma non impossibile vederci cadere addosso nei prossimi secoli. La Nasa ha scoperto nello spazio vicino alla Terra 97 oggetti nuovi negli ultimi tempi, 10 li ha classificati come PHO (Potentially Hazardous Objects)

Se si ritiene “improbabile” che cadano sulla Terra nei prossimi 100 anni, da un lato, dall’altro ci si rende conto che è anche “inevitabile” che nei secoli a venire possa accadere qualcosa di simile con gli asteroidi pericolosi.

I più recenti scoperti dalla Nasa sono tra l’altro più minacciosi dei già noti e questo non fa che aggravare la situazione: hanno un diametro di 200-300 metri, dimensioni che li rendono in grado di fare danni in un’area della Terra con raggio di migliaia di chilometri se vi impattano.

Studiando gli asteroidi pericolosi, Neowise tiene sotto controllo anche le comete che ultimamente sembrerebbero più vivaci che mai. Nelle loro code potrebbero nascondersi asteroidi più o meno pericolosi, anche con un diametro di centinaia di metri. Nasa ed Ente Spaziale Europeo sono attive assieme su un progetto che mira a deviare il percorso di un asteroide o di una cometa inviandovi una sonda, cosa che ricorda il film Deep Impact.

Asteroidi pericolosi

Asteroidi pericolosi 2017

A metà dicembre del 2017 era stato previsto che gigantesco asteroide avrebbe volato vicino alla Terra, il 3200 Phaethon, con un diametro di circa 5 Km. Passando a circa 10 milioni di Km da noi, secondo il Minor Planet Center dell’International Astronomical Union, era da considerare un asteroide “potenzialmente pericoloso”, lo si conosce in verità dal 1983 e il suo nome è ispirato al dio Fetonte, figlio di Apollo, il dio del Sole, che secondo la mitologia greca aveva distrutto la Terra.

Asteroidi pericolosi

Asteroidi pericolosi 2016

A inizio 2016 erano stati contati oltre 13.000 oggetti con orbita potenzialmente vicina al nostro pianeta e quindi minacciosi secondo un censimento sempre redatto dal Minor Planet Center. Con il ritmo di almeno 1500 nuovi oggetti in possibile avvicinamento avvistati, è parso il caso di avviare un progetto come il PDCO (Planetary Defence Coordination Office) mirato a supervisionare tutti i progetti che la Nasa stessa promuove al fine di rilevare e tracciare i Neo (Near-Earth Object), gli asteroidi potenzialmente pericolosi per la Terra.

Ci sono molti telescopi che spendono una parte del loro tempo a cercare asteroidi e poi c’è Neowise che è stato creato apposta per osservare il cielo e trovarli, 24 ore su 24.

Asteroidi pericolosi 2015

Continuando a ritroso nel tempo, andando al 2015 e agli anni ancora precedenti, troviamo più e più notizie che parlano di avvistamento di asteroidi pericolosi per la Terra con tanto di dimensioni e di distanza a cui essi dovrebbero arrivare dal nostro pianeta.

Se gli oggetti grandi sono più facili da vedere ma più difficili da pensare di bloccare o deviare, quelli piccoli con un sistema basato sull’osservazione diretta, risultano a volte inafferrabili se hanno pochi metri di diametro. Fortunatamente asteroidi del genere spesso si sbriciolano attraversando l’atmosfera oppure cadono negli oceani.
Asteroidi pericolosi: lista

Non è possibile stilare una lista degli asteroidi che ci minacciano poiché anno dopo anno ne “spuntano” di nuovi, o meglio noi riusciamo di mese in mese ad identificarne di nuovi da aggiungere al lungo elenco.

Asteroidi pericolosi

Le reali probabilità che uno di questi asteroidi pericolosi atterri sul nostro pianeta nei prossimi 100 anni sono inferiori allo 0,01 % ma la preoccupazione resta e non aiuta la consapevolezza che non abbiamo scoperto ancora tutti quelli che possono costituire per noi una minaccia. Ecco perché c’è chi ritiene la difesa planetaria un problema urgente e che riguarda tutta l’umanità.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 5 febbraio 2018