Tibetan Spaniel: allevamento e carattere

tibetan spaniel

Tibetan Spaniel, noto dai tempi antichi, nella sua terra, come cane della preghiera, oggi è ritenuto un eccellente animale da compagnia, fedele alla famiglia, che ci siano o meno bambini. E’ di taglia minuta e di bell’aspetto, furbetto ma non fa particolari disastri, se ben addestrato può fare anche la guardia. Viene dal Tibet, ovviamente, e in Europa il primo paese che ha conosciuto questa razza è stata la Gran Bretagna.



Tibetan Spaniel: origini

Questo cane ha origini molto antiche, è nato ed è stato allevato per moltissimi secoli nei monasteri tibetani, fianco a fianco con i monaci, seguendo le loro abitudini. Non è così antica la loro presenza dalle nostre parti per cui non è affatto facile capire con precisione come è nata la razza e a che periodo attribuire la sua creazione.

Con buona precisione possiamo invece affermare che in Europa, in Inghilterra, il Tibetan Spaniel è giunto a inizio Novecento: è stato importato in Inghilterra da dei missionari. La maggior parte degli esperti pur senza essere certo al 100%, ipotizza che la razza sia il risultato di vari incroci avvenuti molti secoli fa tra il “Carlino”, il “Cane Pechinese” e lo “Spaniel Giapponese”.

Come ho anticipato, la sua vita monastica da sempre, ha fatto sì che fosse chiamato “Tibetan prayer dog”, cane della preghiera. Questo perché i monaci dei monasteri tibetani portavano con loro questi piccoli cani e gli utilizzavano per far girare le ruote di preghiera.

tibetan spaniel origine

Tibetan Spaniel: aspetto

Il Tibetan Spaniel è un cane di taglia piccola ma con una struttura che mantiene bene, in scala,le proporzioni armoniche. I giusti rapporti. Ad esempio il fatto che la lunghezza totale del corpo di questo cane deve risultare leggermente superiore all’altezza al garrese che, secondo lo standard di razza, + di circa 25 cm.

In generale, dagli esperti e dagli appassionati di cani, e di Tibet, e di entrambi, il Tibetan Spaniel è considerato un cane molto interessante sotto l’aspetto morfologico. A partire dal fatto che possiede un pelo setoso piacevole da accarezzare, o dalla coda ricurva e pelosa. E dalla sua armonia su piccola scala.

Muscoloso e scattante, asciutto ma non troppo magro, il Tibetan Spaniel ha un muso pieno e ben proporzionato, tendenzialmente corto e con lo stop ben accentuato. Il tartufo è nero e non troppo ampio. Le orecchie, spuntano dal cranio e sono pendenti, di grandezza media, mostrano frange curiose e divertenti, negli adulti e sono attaccate in posizione alta. Gli occhi non sono né troppo grandi né troppo piccoli, di colore marrone scuro, forma ovale, espressione viva ed furbetta. Sono distanziati, ma guardano avanti.

tibetan spaniel aspetto

Il fisico ben proporzionato aiuta il Tibetan Spaniel a mantenere senza fatica una andatura ritmica e scorrevole, con la coda alta e ricurva sul dorso, dotata di pelo, portata allegramente curva sul dorso, quando l’animale è in azione. Pelose le orecchie, pelosa la coda, peloso il corpo con una consistenza setosa invidiabile.

La lunghezza del mantello del Tibetan Spaniel non è uniforme, il pelo è più corto sulla faccia e sulla parte anteriore degli arti, è di lunghezza media sul tutto il resto del corpo e molto piatto. Questa razza è munita anche di sottopelo, fine e denso. I colori ammessi per il Tibetan Spaniel sono… tutti colori e possono comparire anche mescolati a piacere.

Tibetan Spaniel: carattere

Il nomignolo di cane della preghiera non ci deve confondere: il Tibetan Spaniel non è un cane riflessivo o zen ma al contrario mostra un carattere molto vivace. La sua allegria è perenne, ma mai naif, perché i cani di questa razza sono estremamente intelligenti. Oserei dire spesso anche furbetti.

Dal punto di vista “sociale”, il Tibetan Spaniel è educato ma riservato nei confronti degli estranei, mentre si lega molto legato al padrone e a coloro che considera amici. In generale ha un modo di fare che suggerisce si senta molto sicuro di sé.

tibetan spaniel carattere

In casa è una presenza canina molto gradita: vigile, sveglio e sempre attivo, ottimo per la famiglia, adattissimo a stare sempre con i bambini. Se lo si desidera, fa anche la guardia visto che è sempre attento a tutto e molto sensibile a ogni segnale. Fa molta compagnia, senza essere appiccicoso, anzi, il rischio è che prenda troppe iniziative di sua spontanea volontà, ma essendo intelligente e fedele, non fa guai.

Tibetan Spaniel: allevamento

in Italia secondo il sito ufficiale di ENCI ci sono due allevamenti che si occupano di questa bella razza, uno in provincia di Genova, un altro in provincia di Vicenza. Non registrati da ENCI,online se ne trovano un altro paio ma in generale quella del Tibetan Spaniel non è una razza molto conosciuta nel nostro Paese. Dopo un periodo di crescita, fino al picco del 2013 con ben 30 esemplari riportati da ENCI, si è verificato un crollo e nel 2015 i Tibetan Spaniel erano 5.

tibetan spaniel allevamento

Tibetan Spaniel: costo
Il prezzo di un cucciolo di Tibetan Spaniel non è facilmente stimabile essendo raro trovarne in Italia. Potrebbe aggirarsi attorno alle 600 – 800 euro, on line si vedono cifre più convenienti ma la cosa migliore è prendere un cucciolo personalmente in un allevamento per vedere anche dove è cresciuto. Ancora meglio, in verità, sarebbe adottarne uno, trovandolo.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 20 aprile 2016