Spaniel tedesco: caratteristiche e allevamenti

spaniel tedesco

Spaniel tedesco, dall’autentico nome di Deutscher Wachtelhund, è un cane del gruppo di quelli da riporto, da cerca e da acqua, viene dalla Germania e frequenta soprattutto ambienti come gli acquitrini o che comunque siano boschivi. Non è proprio un cane da compagnia e da appartamento, è invece ottimo in veste di aiuto a quattro zampe per i cacciatori, infatti “Deutscher Wachtelhund“, significa “cane da quaglia”. Nelle competizioni cinofile tra razze, lo Spaniel tedesco non ha mai riscosso molto successo ma la cosa non è di suo particolare interesse, fa un lavoro impareggiabile altrove e non gli interessa sfilare e prendere voti.



Spaniel Tedesco: cane da caccia

Al contrario di altri Spaniel che con gli anni si sono creati un secondo impiego come cani da compagnia, con il calare delle attività venatorie, il nostro Spaniel tedesco resta invece allevato quasi esclusivamente da cacciatori per cacciatori come cane da cerca e polivalente. Oggi esistono due varietà di questa razza, quella marroni di solito è ritenuta esperta per la caccia su brevi distanze, i cani roani invece per quella su grandi distanze dove si tratta di seguire la traccia. Non sono però razze distinte e ancora oggi sono più volte incrociate fra di loro.

I primi esemplari di Spaniel tedesco allevati erano solo marroni, a volte con macchie bianche, oppure marrone e bianchi, raramente arricchiti da focature color fuoco (rosse) sulla testa o sugli arti. Per quanto riguarda l’origine di questo cane, i manuali di caccia ne parlano da tempo sostenendo che il primo allevamento sia iniziato all’inizio del XXesimo secolo. Il progenitore dello Spaniel tedesco è stato Lord Augusta 1834 L, originario di Staufenberg, in Alta Bavaria.

spaniel tedesco

Spaniel Tedesco: caratteristiche

Lo Spaniel tedesco ha tutte le carte per essere un “cane da ferma tedesco a pelo lungo”, lo ricorda in tutto tranne nella taglia che nel suo caso è media-piccola. Al garrese i maschi misurano dai 48 ai 54 cm, le femmine poco meno, il peso per entrambi passa dai 20 ai 30 Kg.

Questo cane ha una struttura corporea finalizzata a rendere al meglio nella caccia, suo unico motivo di vita o quasi: è un “piccolo portatore di grossi pesi” ed è essenziale che possa mantenere l’equilibrio quando porta una lepre o una volpe. Si presenta quindi piuttosto lungo, con una buona ossatura dalle linee nette, muscoli lunghi e robusti, garrese lungo, dorso corto. Il collo continua robusto e senza traccia di giogaia a reggere una testa piuttosto magra, dalle labbra sottili, non cadenti e uno stop molto poco marcato.

spaniel tedesco

Il tartufo è invece ben visibile e grande, con narici largamente aperte e di colore nero. Attaccate alte e larghe, piatte, le orecchie pendono ma non fino ad essere troppo lunghe, gli occhi bruno scuro trasmettono intelligenza, sono a mandorla e posizionati in modo obliquo. La coda, infine, non è mai irrigidita verso l’alto e quando lo Spaniel tedesco è in azione con la preda, si mostra agitata.

Il pelo, unicolore bruno scuro oppure bruno-roano, unici colori ammessi, resistente, folto, ondulato e non troppo lungo. Non deve essere nemmeno troppo leggero o troppo serico, meglio se un po’ arricciato oppure piatto, sempre ben aderente al corpo.

Spaniel Tedesco: allevamenti

Allevato solo per la caccia e soprattutto in Germania, lo Spaniel tedesco in Italia è solo in un allevamento toscano, secondo ENCI che sul suo sito ci segnala “Del re di piazza” a Lastra a Signa (FI) dove a far compagnia al nostro Spaniel c’è anche il Parson Russel Spaniel. In generale in Italia lo Spaniel tedesco non è introvabile, gli esemplari registrati dal sito ENCI sono una sessantina.

spaniel tedesco

Spaniel Tedesco: cuccioli

I cuccioli del Spaniel tedesco sono di solito impostati per diventare cani da caccia per bosco e per palude, fatti crescere quindi con l’addestramento e l’azione di guida per eccellere in questa attività. Non possiamo aspettarci uno Spaniel tedesco scanzonato da portare ai giardini, da pensionato, o da fare giocare con i bambini in giardino. Tanto più che la sua aggressività sugli animali che mordono è molto sviluppata e alcuni esemplari possono arrivare a mordere le prede strangolandole.

Con il padrone lo Spaniel tedesco si dice essere affettuoso, per quel che può esserlo un cane con il carattere di animale da ferma adatto alla ricerca della selvaggina perduta. Certo è che, anche da cucciolo, lo Spaniel tedesco è capace di lavorare nell’acqua e ha un grande olfatto.

spaniel tedesco

Spaniel Tedesco: prezzo

Un esemplare di Spaniel tedesco cucciolo può costare tra i 500 e i 700 euro, dipende molto dal singolo cane e dalla disponibilità che esiste al momento presso l’allevamento a cui vi state rivolgendovi. Essendocene solo uno in Italia, si fa prima a fare una telefonata o, ancora meglio, una gita verso il fiorentino, per conoscere prezzo e caratteristiche di un cane che non è certo banale tenere con noi se cacciatori non siamo.

Quando e se mai ci capiterà di valutare un cucciolo, bene è sapere i difetti ricorrenti, come ad esempio uno stop fortemente marcato, labbra troppo abbondanti, arti deformati e il manto nero.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 4 luglio 2016