Ruggine delle rose, come combatterla

Ruggine delle rose

Ruggine delle rose, rimedi e prodotti efficaci per eliminarla. Come curare la ruggine delle rose e da altre piante ornamentali. 

La ruggine è un’infezione fungina che attacca un buon numero di piante, ornamentali e non, provocando la formazione di macchie color ruggine sulle foglie. Quali sono le piante attaccate dalle ruggine?

  • Rosa
  • Geranio
  • Crisantemo
  • Begonia
  • Aglio
  • Asparago
  • Cipolla
  • Porro
  • Ribes
  • Susino

La ruggine non fa distinzione tra piante ornamentali, piante da frutto e piante orticole. In questo articolo vedremo come eliminare la ruggine dalle rose ma gli stessi rimedi possono essere attuati anche su altre specie ornamentali e non.

Ruggine delle rose: macchie sulle foglie delle rose

La ruggini si manifesta con la formazione di piccole tacche bruno-arancioni che, a lungo andare, assumono un aspetto polverulento sulla pagina inferiore delle foglie e sui rametti delle rose.

Dopo la comparsa delle macchie, le parti colpite dalla ruggine delle rose cambiano di forma: può capitare che foglie, piccioli e fiori perdano l’aspetto originario e naturale e tendano a deformarsi. Cosa fare per combattere la ruggine delle rose? Si possono usare prodotti specifici, meglio se ammessi in agricoltura biologica così come vedremo in seguito.

In caso di macchie nere sulle piante di rose

Se la macchie che trovate sulle foglie della rose non sono color ruggine (bruno-arancio), bensì scure (grigio-nere), la malattia che ha colpito le vostre rose non è la ruggine bensì la ticchiolatura della rosa. In questo caso vi rimando all’articoli Macchie nere sulle foglie di rosa.

Rose attaccate dalla ruggine, cosa fare

Il guaio della ruggine delle rose è che si tratta di una malattia molto frequente, soprattutto nel periodo primaverile. In pratica, se le vostre rose sono state attaccate dalla ruggine, probabilmente anche se la malattia scompare, il prossimo anno le spore fungine ancora dormienti nel terreno, si manifesteranno e attaccheranno nuovamente le vostre piante. Per evitare questa situazione, ogni primavera, almeno per un paio d’anni di fila, andrebbe eseguita una profilassi preventiva applicando prodotti a base di rame.

Alla comparsa delle macchie sulle foglie, la prima cosa da fare è quella di eliminare prontamente tutte le parti colpite, ma questo ovviamente da solo non basta. Serve anche effettuare dei trattamenti con prodotti specifici. Quelli che consigliamo sono prodotti biologici e rimedi naturali per la cura e la prevenzione, alcuni da preparare anche in casa.

Ruggine delle rose, rimedi naturali

Il decotto di equiseto è un rimedio naturale efficace contro tutte le malattie fungine, compresa la ruggine delle rose. Rafforza le piante rendendole più resistenti alla penetrazione dei funghi e funziona nella fase acuta grazie all’azione dell’acido salicilico (il principio attivo dell’aspirina) di cui è ricco l’equiseto. Si prepara facendo bollire 30 grammi di equiseto in 1 litro d’acqua. Contro la ruggine va spruzzato con regolarità nelle giornate più asciutte (evitate di applicare in caso di pioggia o forte umidità).

Se non volete prepararlo in casa, niente paura! L’equiseto è così efficace che anche i produttori di fitofarmaci ne sfruttano i principi attivi. Nei garden center, presso i consorzi agrari oppure su Amazon, potete trovare un buon numero di pesticidi naturali a base di equiseto. A “questa pagina Amazon” trovate diverse proposte a buon mercato!

La poltiglia bordolese è un rimedio tradizionale, ammesso in agricoltura biologica e molto efficace contro la ruggine delle rose e non solo. La poltiglia bordolese è efficace per combattere qualsiasi infezione crittogrammica. Anche in questo caso si può puntare al fai da te o sfruttare la compravendita online.

Per il trattamento della ruggine delle rose, i benefici della polvere di roccia sono due: buon apporto di silicio e più protezione contro gli attacchi fungini. L’azione si esplica in prevenzione sia contro gli insetti patogeni sia contro le ife fungine come quelle della ruggine delle rose. Funziona meglio se è in microparticelle.

L’estratto di alghe è utile per la prevenzione ma non per il trattamento della malattia già in corso. Questo concime reperibile in commercio, anche se non è tra i più diffusi, stimola la crescita delle piante, irrobustisce le foglie e ne rafforza le difese naturali contro alcune infestazioni.

 

Prodotti contro la ruggine delle rose

In commercio vi sono molti prodotti efficaci da usare contro la ruggine delle rose. Se i rimedi naturali non dovessero funzionare, vi invitiamo a scegliere prodotti contro la ruggine in grado di rispettare la salute del vostro giardino e della biodiversità.

prodotti contro la ruggine delle rose

La gran parte di pesticidi presenti in commercio, infatti, una volta applicato sulle piante, andrà a causare la morte di qualsiasi piccola forma di vita che si avvicina alla pianta, insetti compresi. Ciò significa che api, farfalle, bombi e altri piccoli insetti impollinatori, avvicinandosi ai fiori delle vostre piante di rosa, finiranno con il morire.

Quando comprate dei prodotti contro la ruggine delle rose, assicuratevi di sceglierne uno innocuo per gli insetti impollinatori. Tra i prodotti efficaci presenti in commercio, vi segnaliamo un fungicida della Bayer sviluppato per rispettare la biodiversità e agire in modo specifico contro i i funghi che causano le malattie delle piante.

Il prodotto in questione va semplicemente spruzzato sulla vegetazione, ripetendo il trattamento ogni 10 giorni fino alla completa scomparsa dei sintomi. Il prodotto citato è un fungicida, si chiama Baymat, non si trova facilmente nei vivai ma se conoscete un garden center ben fornito di certo riuscirete a reperirlo.

In alternativa c’è sempre la compravendita online. Su Amazon, un flacone spray da 1 litro si compra al prezzo di 12,33 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni vi rimando alla pagina Amazon: Rose Baymat di Bayer

Come prevenire la ruggine delle rose

La ruggine causa la caduta prematura delle foglie dopo averle fatte seccare. Questa malattia può essere trasmessa anche alle altre piante del giardino quindi, se ne è colpita anche solo una rosa, meglio eseguire de trattamenti preventivi anche alle altre piante a rischio.

Mal bianco della rosa

Insieme alla ruggine, un’altra malattia fungina della rosa, molto diffusa, è la muffa bianca o oidio. Per informazioni sul trattamento di questa malattia e le immagini delle foglie colpite, vi rimando alla pagina: mal bianco della rosa.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 gennaio 2018