Pecore Suffolk: caratteristiche e allevamenti

Pecore Suffolk

Pecore Suffolk, ovini che devono gran parte della loro popolarità, ancora limitata, al film “Babe, il maialino coraggioso” che li vede tra le comparse più simpatiche. Sono avviciniamole senza paura.



Pecore Suffolk: caratteristiche

Originaria della Gran Bretagna, le Pecore Suffolk sono animali di taglia grande, contestualizzando tale valutazione alle dimensioni che girano nel mondo degli ovini, e sono prive di corna. Il loro abbondante e candido vello, fa contrasto con la testa e gli arti che sono neri e “nudi”, tanto da farle sembrare appena uscita dalla penna di un fumettista.

Il loro corpo sembra un cilindro, è muscoloso e compatto, robusto anche perché è una grande pascolatrice. Se non vi è mai capitato di incontrare dal vivo una pecora di queste, immaginatela alta circa 75-80 cm, con un peso che può variare dagli 85 Kg della femmina più magra ai 120 Kg del maschio più massiccio.

Pecore Suffolk da carne

Questa razza esiste già da metà Ottocento incrociando e i primi terreni dove è stata allevata sono quelli situati in Scozia, Galles, Irlanda e Nord America. Nata da un incrocio tra la Southdown e la Norfolk, dalla prima ha ereditato la qualità della carne e della lana, dall’altra rusticità.

Ecco a chi dobbiamo l’ottima qualità della carne delle Pecore Suffolk, anche noi italiani ce ne siamo accorti e le alleviamo sia a livello amatoriale, sia a livello professionali, laddove possiamo offrire loro pascoli fertili.

Pecore Suffolk

Pecore Suffolk: allevamenti 

Per allevare Pecore Suffolk è necessario conoscere le linee guida che valgono in generale per le pecore, potete trovarle nell’articolo “Allevare pecore”. Va poi approfondito il tema tenendo conto che queste Suffolk sono ottime produttrici di carne, particolarmente apprezzate rispetto alle concorrenti perché feconde, con buona capacità di allattamento e veloci nel crescere.

Teniamo conto che dopo 70 giorni di vita gli agnelli possono superare i 30 kg di peso vivo. Il tasso di prolificità delle Pecore Suffolk è stimato attorni al 165%, spesso e volentieri i parti sono gemellari, e in quel caso i piccoli pesano circa 4,5 Kg, se invece nascono figli unici, allora possono anche arrivare a 5,5 Kg. Anche la lana che producono, non è affatto male, motivo in più per allevarle in modo professionale.

Pecore Suffolk: malattie

Una delle malattie più frequenti per le pecore, Suffolk o di altra razza, è la brucellosi, infettiva e che colpisce anche caprini, bovini, suini, cani ed altri animali l’aborto durante la seconda metà della gestazione. Anche la Vibriosi può colpire le Pecore Suffolk e come la precedente può portare all’aborto, ma durante l’ultimo mese di gravidanza.

Terza frequente causa di aborto per le pecore è la Salmonella che può uccidere anche agnelli nati sani che la contraggono nei loro primi mesi di vita. Come sintomi questa patologia ha la diarrea, chi la contra può morire di setticemia.

Pecore Suffolk: foto

Pecore Suffolk

Pecore Suffolk

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 13 gennaio 2017