Pavimenti in sughero, vantaggi e svantaggi

pavimenti in sughero

Pavimenti in sughero: prezzi, opinioni, vantaggi e svantaggi. Tutte le info utili per valutare la messa in opera di un pavimento di sughero vergine o riciclato.

Il sughero è un particolare tipo di legname ricavato dalla quercia da sughero, albero tipico della zona mediterranea. Il sughero è un materiale molto sfruttato in edilizia: si fa apprezzare per le sue proprietà isolanti sia da un punto di vista termico, sia da un punto di vista acustico. In edilizia, il sughero è usato per la messa a punto di pannelli isolanti o pavimenti atti ad assorbire i rumori.

Pavimenti in sughero, vantaggi

Tra i vantaggi annoveriamo subito le proprietà naturali del sughero: termoisolante, fonoassorbente e… naturale. Il sughero è un materiale naturale, quindi del tutto atossico (al contrario di molti altri pannelli isolanti realizzati con materiali di sintesi). E’ perfetto per arredare l’ambiente domestico o per dare una nota di calore e rendere accogliente un ufficio. Tra i vantaggi segnaliamo che la sua posa in opera è semplice, non richiede interventi lunghi e si tratta di un materiale durevole nel tempo.

Il mercato propone parquet in sughero e altri tipi di pavimento in sughero reso al 100% impermeabile perché trattato con delle cere che ne aumentano la resistenza al calpestio e lo rendono a prova di bambino.

pavimenti in sughero non richiedono particolari attenzione: la manutenzione è semplice ed è paragonabile a quella di un classico pavimento.

La posa in opera è resa semplice perché i pavimenti in sughero sono commercializzati in sezioni modulari flottanti che vanno posate a secco, a incastro o con una particolare colla.

E’ possibile la posa in opera su una pavimentazione pre-esistente senza la necessità di lavori preliminari.

Così come possono essere installati con facilità, è possibile analogamente togliere i listelli di sughero in qualsiasi momento senza alterare l’aspetto del pavimento sottostante.

Pavimenti in sughero, svantaggi

Svantaggi in caso di posa in opera su pavimenti pre-esistenti

In caso di pavimentazione esistente, l’unica ricerca da fare prima di decidere se rimodernare casa con un pavimento in sughero riguarda l’altezza delle soglie: probabilmente andrebbero modificati gli infissi (porte e finestre) e in casi estremi anche i battiscopa andrebbero sostituiti.

E’ vero che la manutenzione è semplice ma per preservare l’aspetto del sughero è necessario eseguire la pulizia con detergenti specifici, soprattutto se si tratta di pavimenti di sughero cerato.

Vanno lavati con poca acqua e saponi neutro o detergenti specifici per il legno, proprio come accade con il classico parquet in legno massello.

Pavimenti in sughero, prezzi

I prezzi variano molto da produttore a produttore e anche in base agli spessori richiesti e alla finitura desiderata. Il costo del materiale varia anche in base al metodo di posatura, se a incastro o con sistema a incollaggio.

Dei pannelli di sughero per pavimenti dallo spessore di circa 10 mm, dotati di posa a incastro, possono essere acquistati al prezzo di circa 30 euro al metro quadrato. Quelli con sistema di posatura a incollaggio si possono comprare al prezzo di 15 euro. Non mancano pavimenti in sughero per esterni ma in questo contesto i prezzi potrebbero salire.

Pavimenti in sughero riciclato

In ambito del riciclo creativo non mancano designer e progettisti che mettono a punto pavimenti in sughero riciclato. Nella foto che segue vi è un piccolo pezzo di pavimentazione realizzato con semplici tappi di sughero.

pavimenti in sughero riciclato

La composizione dell’opera di riciclo è semplice: i tappi di sughero possono essere fissati l’uno accanto all’altro con diversi materiali.

Non mancano lavorazioni più complesse dove tappi di sughero sono stati compressi fino a formare uno strato compatto. Le “fughe” tra più file di tappi di sughero possono essere facilmente ricoperte per realizzare una pavimentazione omogenea grazie a rivestimenti in resina trasparenti.

Con una quantità più cospicua di resina per rivestimenti sarebbe possibile coprire i vuoti anche in caso di un pavimento in sughero riciclato realizzato con tappi non pressati.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo sui pavimenti moderni

Pubblicato da Anna De Simone il 1 aprile 2016