Mal di testa, rimedi naturali

mal di testa rimedi naturali

Mal di testa, rimedi naturali: l’elenco di tutti i rimedi naturali e dei rimedi della nonna più efficaci per contrastare il mal di testa cronico o episodico. 

Purtroppo non possiamo mettere in pausa la nostra vita, così quando il mal di testa arriva siamo costretti a lavorare, studiare e portare a termine i nostri impegni accompagnati da questo temibile fastidio.

Il mal di testa può accompagnarci per l’intera giornata, può essere ricorrente, episodico o può addirittura cronicizzarsi. Il presente articolo dedicato ai rimedi contro il mal di testa non vuole assolutamente sostituirsi al parare medico, quindi ritagliatevi del tempo per un consulto specialistico.

Il mal di testa ci spinge a ricorrere a farmaci antidolorifici ma questa non è l’unica via possibile. Un farmaco antidolorifico non vi toglie il mal di testa, non fa altro che mascherare i sintomi mentre i rimedi naturali, spesso chiamati anche “rimedi della nonna” possono, in determinate circostanze, aiutarvi a eliminare completamente il problema.

Mal di testa, rimedi naturali

Dormire bene

Il primo rimedio naturale contro il mal di testa consiste nell’assicurare all’organismo la giusta dose di riposo. Quante ore dormite ogni notte? Se avete meno di 17 anni potreste necessitare fino a 10 ore di sonno, mentre per gli adulti potranno bastare 7-8 ore di buon sonno. Curate la quantità e la qualità delle vostre ore di sonno.

La melatonina 

La melatonina è una sostanza prodotta naturalmente dal nostro organismo durante le ore di buio. Può tornare utile nella prevenzione del mal di testa, soprattutto per chi soffre di mal di testa episodico. Per tutte le informazioni su come usare la melatonina contro il mal di testa vi rimando all’articolo melatonina, benefici e usi.

Partenio

E’ un antico rimedio della nonna rilanciato nell’attuale fitoterapia e nei rimedi omeopatici. Il partenio è usato nella prevenzione e nella cura dell’emicrania e dei dolori mestruali. L’efficacia del partenio sarebbe da collegare al principio attivo partenolide, una sostanza capace di ridurre la contrazione della muscolatura liscia e la sua eccitabilità, ecco perché si tratta di un buon rimedio naturale contro la dismenorrea e il mal di testa.

Aceto di sidro di mele 

L’aceto di sidro di mele può essere considerato il jolly dei rimedi della nonna. Trova molteplici impieghi ed è un buon rimedio naturale contro il mal di testa. Il trattamento contro l’emicrania a base di aceto si fa sottoforma di inalazione dei vapori. Ponete, a fuoco lento, mezza tazza di aceto di sidro di mele in due tazze di acqua bollente. A bollore, spegnete il fornello e assicuratevi di inalare il vapore avvicinando al fluido in evaporazione. Ripetete il trattamento fin quando l’acqua non si sarà raffreddata e, dopo, tamponate bene il viso con un’asciugamani e bevete un bicchiere d’acqua fresca.

Esercizi di respirazione, stretching e relax

L’emicrania è spesso dettata dallo stress ecco perché tra i rimedi naturali segnaliamo esercizi di respirazione e relax… per quanto riguarda lo streching e l’attività fisica leggera, questi possono essere considerati degli ottimi rimedi naturali: fare attività fisica quotidianamente ridurrà gli episodi di mal di testa.

Dieta

Potrebbe esserci una forte correlazione tra il vostro mal di testa e la dieta che seguite. Siete sicuri di assumere la giusta quantità di zuccheri e  di non essere vittime di una malnutrizione (carenza alimentare)? Se state seguendo una dieta ipocalorica, consultate un esperto nutrizionista per adottare gli opportuni accorgimenti anti-emicrania.

Evitate il cibo spazzatura e il MSG

Come già anticipato, sono molte le correlazioni tra emicrania e alimentazione. Il cibo spazzatura potrebbe rendervi più inclini agli episodi di mal di testa. Il glutammato monosodico (MSG) è aggiunto agli alimenti per migliorarne il sapore, è derivato da un amminoacido chiamato acido glutammico, si tratta di un sale e si trova nella gran parte degli alimenti preconfezionati. Indovinate un po’? Questo sale, tra i suoi effetti collaterali, annovera proprio il mal di testa!

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 5 ottobre 2015