Lisianthus: fiore e significato

Lisianthus

Lisianthus, resistente, semplice ed elegante, è un fiore che in casa ci fa fare un gran figurone sia in famiglia sia con ospiti anche abituati ad ambienti raffinati e di alto livello. Viene utilizzato e apprezzato soprattutto per la sua bellezza e l’effetto che fa quando viene inserito in una stanza. Come si suol dire: è un fiore che arreda.



Lisianthus: fiore

Appartiene alla famiglia delle Gentianaceae, è composto da steli molto lunghi e sottili che possono sfiorare i 50 cm di lunghezza, accompagnati da foglie dalla forma longilinea e di un colore particolare, verde tendente al blu. Il fiore vero e prorio si trova naturalmente in cima allo stelo, prima è un bocciolo che poi, fiorendo, si trasforma in una dolce e bella “campanula” soffice.

Lisianthus: significato

Esplorare i significati che hanno i fiori è certo affascinante ma in alcuni casi è più affascinante che mai. Il Lisianthus è uno di questi. Il suo nome alternativo, Eustoma, dal greco eu (bello e/o buono) e stoma (bocca, apertura), fa pensare all’idea di apertura sentimentale, ovviamente nei confronti del destinatario del mazzo di lisianthus. In modo meno letterale, questo fiore viene associato ai concetti di grazia ed eleganza.

E’ una pianta giovane, scoperta nel XIX secolo negli USA e arrivata in Scozia, nel Giardino di Glasgow, nell’800. Solo verso il 1990 ha iniziato ad essere utilizzata in Francia dove oggi è molto popolare e amata.

Lisianthus

Lisianthus bianco

Non smette mai di essere esempio di grazia ed eleganza, al di là del colore con cui sboccia, ma se bianco il Lisianthus è chiaramente più raffinato oltre che comodo da abbinare agli ambienti più diversi. Il bianco, piuttosto che altri colori come viola, rosa, lilla, porpora o giallo, è perfetto per cerimonie ufficiali ma ultimamente si vedono spesso dei mix con la presenza anche di specie ibride.

Lisianthus giallo

In versione gialla, questo fiore come anche altri, simboleggia gelosia. Resta un regalo apprezzato ma può suonare anche come avvertimento. Ti amo ma sono geloso. Seppur bello, quello giallo è un fiore da regalare con prudenza.

Lisianthus lilla

Ci sono sia rosa sia lilla, lilla sono più delicati ed eleganti, ma sono sempre e comunque più rari quindi più apprezzati. Questo colore nel linguaggio dei fiori, è associato ad un messaggio di amore sincero. Se invece del lilla, scegliamo il rosa, si tratta di un amore appena nato.

Lisianthus

Lisianthus blu

Si dice blu, ma si tratta più che altro di viola, trattandosi di un blu molto scuro e carico. Comunque la si chiami, questa tinta ha un significato di penitenza. Se regaliamo quindi un lisianthus blu o porpora, stiamo chiedendo di farci perdonare da qualcuno per mancanza di tatto.

Lisianthus: coltivazione

Per coltivarne in giardino o all’esterno, i semi vanno piantati da novembre a febbraio ma la temperatura deve essere in media di 15 gradi. E’ una pianta che ha bisogno di umidità e calore. Sotto i 5 gradi questo bellissimo fiore non riesce a sopravvivere.

Se lo teniamo in casa, sistemiamolo in luoghi freschi e ventilati ma non esposti ad intemperie. Outdoor o Indoor, va difeso da coccinelle e gli acari: i suoi principali nemici.

Lisianthus

Lisianthus: prezzo

Anche se in Francia è più apprezzato che in Italia, dalle nostre parti non è certo impossibile da trovare questo bel fiore. On line, se non vogliamo girare troppi negozi, troviamo i semi di Lisianthus per fioriere, un sacchetto da 20 grammi a pochi euro ed alta resa.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 21 aprile 2017