Limacce: come allontanarle dall’orto

Limacce

Le limacce, dette anche lumache rosse o lumaconi, agiscono soprattutto nel buio e amano l’umidità. Sono divoratrici di ortaggi, si vedono strisciare in gran numero quando piove tanto, ed è di notte che fanno i danni più gravi. Però bisogna distinguerle dalle chiocciole, cioè le lumache che si muovono con il guscio, e che le uova delle limacce se le mangiano assieme agli ortaggi (risultando per questo meno sgradite).

Le limacce non è detto che siano sempre di colore rosso, possono essere anche nere o grigie. In ogni caso hanno dimensioni che non sfuggono alla vista e possono essere catturate con facilità. Più facilmente delle lumachine di campo, che invece sono nere, grigie o marrone chiaro e si mimetizzano bene sul terreno. Ciò che accomuna tutte le lumache è il fatto di essere prolifiche: un esemplare arriva a deporre nel terreno uova tonde e bianche da cui possono nascere fino a 400 giovani.

A impedire alle limacce di conquistare l’orto sono i predatori naturali di questi gasteropodi, oppure gli strategemmi che l’uomo mette in campo. Vediamo gli e gli altri e facciamone tesoro.

Lotta alle limacce: predatori naturali

Qui parliamo di ricci, rospi, toporagni, talpe, lucertole, larve di lucciola, orbettini, merli e storni. Più le chiocciole che si cibano delle uova. I predatori naturali delle limacce  sono talmente numerosi che di solito non servono altri interventi per tenere sotto controllo la popolazione. Il problema sorge quando questi animali decidono di trasferire la residenza dal giardino. In questo caso servono altri interventi.

Lotta alle limacce: cura del terreno

Le limacce prediligono i terreni pesanti e umidi. Si nascondono nelle fenditure delle zolle terrose, dove depongono le uova, e possono essere allontanate con una accurate zappatura del terreno in autunno, primavera ed estate. Attenzione al compost, dove le limacce possono deporre le uova e da dove rischiano di diffondersi.

Abbiamo detto che le limacce, così come tutte le lumache, amano l’umidità e la pioggia è una manna per loro. Anche l’irrigazione serale le attira invitandole a saziarsi per tutta la notte. Nei periodi asciutti è consigliabile innaffiare nelle prime ore del mattino, visto che poi saranno ostacolate dal sole cocente. Un sistema a goccia per l’irrigazione risolve buona parte del problema.

Lotta alle limacce: odori sgraditi

Contro le limacce funzionano bene le erbe aromatiche: salvia, timo, senape, tropeolo e issopo. Ciò dipende dagli olii eterici e dalle sostanze aromatiche ma non solo. Servono anche particolari condizioni di terreno, luce e calore, per cui non è detto che l’azione repellente sia sempre la stessa. In commercio esistono granulati repellenti per lumache che agiscono nello stesso modo delle piante aromatiche:

Repellente anti limacce

Lotta alle limacce: pacciamatura del terreno

Una buona pacciamatura è utile contro limacce e lumache, ma deve essere fatta con foglie di felce o di pomodoro. È il forte odore di queste piante a tenere lontani gli ospiti indesiderati. Attenzione però: la pacciamatura deve essere asciutta e sostituita spesso per evitare che si trasformi in un rifugio per le limacce. Per saperne di più sulla felce, si consiglia la lettura di “Felce, pianta e sue proprietà

Lotta alle limacce: recinti e trappole

I recinti per aiuole con  i bordi piegati verso l’esterno costituiscono un ostacolo insormontabile per limacce e lumache. In vendita ce ne sono di facili da assemblare e in questo modo il problema è risolto nel modo più naturale che esista:

Recinto anti limacce in acciaio zincato

Nastro di rame anti limacce per vasi

Una volta posizionato il recinto, per ripulire l’area all’interno si può ricorrere alla raccolta manuale e alle trappole alla birra. Queste ultime sono semplicissime da realizzare: si interrano fino al bordo alcuni vasetti da yogurt e li si riempie di birra. Limacce e lumache saranno attratte in modo irresistibile e finiranno per annegare. Le trappole alla birra possono essere protette dalla pioggia con delle vaschette capovolte appoggiate su dei cubetti di legno. In commercio si trovano trappole anti limacce già dotate di tettuccio:

Trappola biologica anti limacce

Pubblicato da Michele Ciceri il 11 maggio 2015