Irish Terrier: carattere e prezzo

irish terrier

Irish Terrier, una razza non diffusissima, in Italia ce ne sono pochi esemplari e fortunato chi lo ha perché è un animale ottimo, con tutti i pregi e non un solo difetto della propria categoria, quella dei Terrier. La sua caratteristica principale è il pelo colore fulvo, rosso o arancione, per la sua indole è stato soprannominato “sentinella del popolo, amico del contadino, favorito dall’uomo di qualità”. Questa razza è tra le più antiche selezionate in Irlanda.



Irish Terrier: origini

Senza dubbio è nata in Irlanda questa razza, e sembra che fosse presente sull’isola già dall’età del bronzo, è stata però registrata alla fine dell’Ottocento e lo standard ufficiale è arrivato nel 1880. Prima oltre al rossicci, potevano esserci anche Irish Terrier nero focati e con mantello striato, poi p stato deciso di allevare la razza soltanto nel colore rosso, per ricordare il colore dei capelli della maggior parte della popolazione locale.

C’è ancora discussione sulle reali origini di questo cane, molti sostengono che, tra i quattro terrier irlandesi, sia il più antico ma è una tesi non provata da documenti, i fan degli altri Terrier irlandesi protestano e resta l’incognita. Nel dubbio, l’Irish Terrier già nel secolo scorso ha partecipato a esposizioni con molti esemplari facendo così crescere la propria fama. Veniva usato anche per poter riportare i messaggi tra le trincee durante la prima guerra mondiale.

irish terrier origini

Irish Terrier: aspetto

Muscoloso ma non pesante, è un cane di media-piccola taglia, pieno di sostanza e con un aspetto vivo, energico e agile. Al garrese misura circa 45 cm e pesa attorno ai 12 Kg, il tronco è moderatamente lungo, il dorso piuttosto diritto e la testa allungata con uno stop appena visibile fino al nero del tartufo.

Le orecchie dell’Irish Terrier sono piccole e a forma di “V”, cadono in avanti contro la guancia, mentre gli occhi sul pelo rosso sbucano scuri e piccoli, con una espressione piena di vita e di intelligenza. Come il torso anche gli arti sono molto muscolosi e anche moderatamente lunghi, la coda è attaccata alta e non troppo lunga.

Il pelo dell’Irish Terrier è duro, in copertura, mentre il sottopelo appare più fine e morbido, sempre rigorosamente monocolore fulvo vivo, rosso grano o arancione. Il mantello si mostra denso e di tessitura ruvida, fitto e compatto, senza assolutamente la comparsa di ciocche o riccioli. Sul muso è come sul corpo, al tatto e come colore, ma più corto, piuttosto liscio e diritto. Spunta anche una leggera barba. E rossiccio.

irish terrier aspetto

Irish Terrier: carattere

Allevato come cane da caccia in tana, e da cerca, l’Irish Terrier è considerato ormai un vero e proprio cane da compagnia. Questo perché al contrario di tutti o quasi gli altri Terrier, ha un carattere dolce e affettuoso. E’ difficile che diventi aggressivo. Insomma: ha tutti i lati positivi dei Terrier, senza quelli negativi.

Diversa è la cosa con i consimili: in questo caso l‘Irish Terrier può anche mostrarsi rissoso, tanto da meritare il soprannome di “piccolo diavolo temerario”, ma alla fine dei conti la sua reputazione di attaccar briga, anche nei ring dell’esposizione, non è meritata, è un po’ una leggenda.

In generale è una razza con un carattere rispettoso, obbediente, intelligente e coccolone. Inoltre è facile da addestrare, essendo fedele al suo padrone, leale, di buon temperamento e disposto a tutto per difendere chi ama. Basta che non sia un Terrier come lui.

Irish Terrier: cuccioli

Se prendiamo un cucciolo di questa razza di Terrier, innanzitutto ci deve piacere il rosso. Per il resto è un cane molto robusto e non ha problemi particolari di salute ma dobbiamo potergli assicurare che si potrà muovere molto.

Può vivere sia in casa che in giardino, ma deve fare tanto moto perché di carattere è attivo e sportivo, ama correre negli spazi aperti. Ed è importante che non ingrassi troppo, invecchiando, sa comunque adattarsi anche alla vita in appartamento e non fa dispetti.

irish terrier allevamento

Irish Terrier: allevamento

Pur non essendo molto conosciuto, anche rispetto ad altri Terrier, il nostro Irish Terrier in Italia si trova secondo Enci in 5 allevamenti riconosciuti. Due sono in Emilia Romagna, in provincia di Bologna e di Forlì-Cesena, uno in Sicilia, nel trapanese, e gli altri due sono in Toscana, in provincia di Grosseto e di Firenze.

Irish Terrier: prezzo

Un giovane esemplare di Irish Terrier può costare tra i 500 e i 700 euro. In allevamento, poi esistono altre opzioni come gli annunci on line e il mio preferito: il canile. Si può cercare anche questa razza ch nell’ultimo anno ha triplicato la sua presenza nel nostro bel Paese.

Dagli 11 esemplari registrati da Enci nel 2014, si è passati a 31 nel 2015, continuando così potrebbe diventare uno dei prossimi cani da compagnia più gettonati. Forse anche per quel pelo rosso che lo identifica bene.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 22 aprile 2016