Insetto foglia

Insetto foglia

Insetto foglia secca, nel mondo scientifico classificato come Extatosoma tiaratum, è invece comunemente detto “Fantasma di Macleay”, in lingua originale “Macleay’s spectre”. Foglia… Fantasma… vediamo di cosa si tratta, che aspetto ha e che rapporto può avere con noi e con le nostre piante.



Insetto foglia secca

Questo animaletto è un Fasmide di dimensioni medio/grandi, è marrone sia se femmina sia se maschio e le tonalità di questo colore variano da soggetto a soggetto, al di là del sesso, tendendo sempre al chiaro.

L’insetto foglia secca ha questo nome per via delle sue escrescenze cheratiniche senza dubbio particolari, che spuntano dal corpo e dalle zampe e che lo rendono simile, senza richiedere troppi voli di fantasia, a una foglia secca di quelle a terra in autunno.

Non è una questione artistica ma un affare di difesa: l’insetto foglia si nasconde tra le altre foglie secche, vere, e i potenziali predatori non lo scorgono. Il mimetismo dell’insetto foglia è particolarmente raffinato perché questo animaletto ha addirittura dei movimenti oscillatori che lo fanno assomigliare a foglie secche mosse dal vento.

Insetto foglia

Insetto foglia verde

L’insetto foglia non è verde ma marrone, anche perché vuole assomigliare alle foglie secche che verdi non sono. E’ vero che da piccoli non sono marroni, ma nemmeno verdi: sono neri con il capo rosso, appena nati. Prima di nascere sono uova e le uova dell’insetto foglia vengono fatte cadere al suolo, più che realmente deposte, oppure letteralmente lanciate lontano dall’albero – casa.

Insetto foglia gigante

Il gigante tra questi insetti è la femmina, molto più grande effettivamente del suo compagno. C’è un dimorfismo sessuale evidente: se la femmina ha una lunghezza che può superare i 15-18 cm, il maschio raggiunge i 10 cm di lunghezza a fatica.

Insetto foglia: allevamento

Per allevare l’insetto foglia è necessario attrezzarsi, non lo si può mettere in casa così come è. Prendiamo una teca, almeno 50 x 30 x 30 centimetri, ben areata quindi con almeno 2 lati fatti di rete. Il colore della teca non deve essere scelto a caso perché riesce addirittura a influenzare il colore dell’insetto.

Ecco uno dei rari casi in cui forse si arriva ad ottenere che l’insetto foglia assuma un colore tendente al verde, ricoprendo le pareti della teca di licheni o di altro materiale di simile colore. Molto importante è anche la temperatura, da mantenere attorno ai 24-28°C, mai sotto i 20° neppure di notte, inoltre bisogna fare in modo che ci sia una corretta umidità nebulizzando la teca a giorni alterni con acqua distillata.

Insetto foglia

Insetto foglia: prezzo

Originario dell’Australia, questo insetto laggiù lo si può trovare tra i rami delle sue piante nutrici ma è possibile anche acquistarlo: 30 uova di insetto foglia secca partenogenetiche sono venduta al prezzo di 5 euro, 80 uova al prezzo di 10 euro.

Una volta che si hanno le uova, fecondate, in massimo 6 mesi si schiuderanno incubate ad una temperatura di circa 25°C e con un’umidità del 60%, ma se non fecondate, il tempo di attesa si allunga fino a 10 mesi. Un insetto foglia è adulto dopo 5 mesi e vive altri 10-11 mesi mangiando le foglie delle piante sulle quali vive, foglie di eucalipto oppure di rovo, rosa, quercia, nocciolo e Ficus benjamin.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 17 settembre 2017