Giornata Internazionale Diritti degli animali

Giornata Internazionale Diritti degli animali

Giornata Internazionale Diritti degli animali, per ricordare quanto è importante rispettare sia quelli domestici, sia quelli selvatici. Ci sono infatti attuali esempi di maltrattamento nei confronti di cani e gatti come di altre specie che abitano lontano da noi ma che ci “servono” e non ci creiamo scrupoli a torturare. Ci sono nel mondo animali mangiati, indossati, sfruttati per la sperimentazione scientifica e per divertimento, la Giornata Internazionale Diritti degli animali serve a dare i numeri che fotografano l’oggi e ad impegnarsi per un domani più civile.



 

 

 

 

Giornata Internazionale Diritti degli animali: quando ricorre

La Giornata Internazionale Diritti degli animali è stata fissata in concomitanza con la Giornata mondiale per i diritti umani per il 10 dicembre. Se, infatti, si vuole dire un forte e decisivo “NO” alle torture nei confronti degli esseri umani, è bene ripeterlo anche per quelle che riguardano altri essere viventi, animali come lo siamo noi.

E’ dal 1998 che nel mondo si celebra la Giornata Internazionale Diritti degli animali e dobbiamo dire grazie all’associazione animalista inglese Uncaget Campaigns che ha lottato per avere una data nel calendario per mettere sotto gli occhi di tutti, con la “scusa” della Giornata Internazionale, gli abusi ai danni degli animali che non avendo il dono della parola, faticano a raccontarli.

Giornata Internazionale Diritti degli animali

Giornata Internazionale Diritti degli animali: cosa si celebra

Più che celebrare, si ricorda, nella Giornata Internazionale Diritti degli animali, si punta il faro ad esempio sui circa 150 miliardi di animali uccisi nel mondo per scopi alimentari e sui tanti altri che sono costretti a vivere in condizioni assurde.

Va ricordato, ogni giorno, che valori come la libertà e la giustizia, devono valere anche per chi non ha il diritto di voto: per i bambini e per gli animali. Chi prende la scusa di dire che prima è meglio far rispettare quelli degli esser umani, per poi semmai pensare a quelli di cani e gatti e coccodrilli, sbaglia di grosso.

Si tratta di due concetti legati in modo intrinseco, chi rispetta, rispetta i diritti di tutti, è un atteggiamento che viene da dentro e che si riflette all’esterno senza fare distinzioni. Gentilezza e rispetto sono dovuti a tutte le creature senzienti.

Giornata Internazionale Diritti degli animali

Giornata Internazionale Diritti degli animali 2017: eventi e attività

In ogni città sono certa che verranno organizzate iniziative nelle piazze e nelle strade per sensibilizzare i cittadini sul tema degli animali uccisi per essere da noi mangiati. Un tema di cui oggi si parla molto, che crea divisioni e accuse, tra fazioni vegane, vegetariane e onnivore.

A Milano, ad esempio, proprio il 10 dicembre, l’associazione Essere Animali promuove una mobilitazione, con ritrovo in via Marconi per “sensibilizzare e reclamare anche per gli animali i diritti che crediamo inalienabili a prescindere dall’appartenenza di specie, come il diritto a non essere ucciso, a non essere considerato una proprietà o a non essere sottoposto a prigionia e tortura”. Iniziative simili sono proposte anche a Roma, Torino e Napoli con modalità differenti ma lo stesso scopo.

Vorrei invece alzare lo sguardo e affrontare la Giornata Internazionale Diritti degli animali abbracciando il problema del maltrattamento e delle uccisioni di creature a noi simili, in modo più generale. Ad esempio pensando anche a come trattiamo gli animali che abbiamo in casa. A quale animale domestico abbiamo scelto e se, prima di accoglierlo, ci siamo chiesti se il nostro ambiente sarebbe stato di suo gradimento. Come dovrebbe accadere a chi vuole camaleonti o strani uccellini in casa.

Non è finita: quando andiamo allo zoo o al circo, ci chiediamo come vivono gli animali che ci fanno trascorrere una giornata di svago? Sarà svago anche per loro o preferirebbero fare altro? Guardiamo le etichette dei cosmetici per informarci sui test effettuati per crearli?

Giornata Internazionale Diritti degli animali

Più che andare in piazza, o pubblicare sui nostri profili social una bella immagine, magari buffa, che ricorda agli altri che noi ricordiamo che è la Giornata Internazionale Diritti degli animali, investirei qualche ora per pensare a come la mia condotta di vita calpesta, se accade, i diritti degli animali e a come posso evitarlo.

In serata, dopo queste riflessioni impegnativa, un film a tema e di svago, insuperabile e azzeccato per la Giornata Internazionale Diritti degli animali: Uno Zoo in Fuga .

Chi desidera uno spettacolo vero, reale, ma ugualmente interessante, può godersi la visione di Planet Earth II: qui gli animali sono ripresi dal vivo con dei droni… immagini imperdibili.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 9 dicembre 2016