Gabbia per conigli fai da te

Gabbia per conigli

Gabbia per conigli fai da te per chi ne ospita uno in case e non può certo permettergli di girare come vuole quanto vuole. Questo non significa tenerlo chiuso 24 ore su 24 ma è normale, anche per motivi di igiene e di sicurezza, che ci sia bisogno di una gabbia per conigli, anche fai da te, per le emergenze. In allevamento o nelle fattorie, invece, è più logico e frequente che i conigli passino più tempo dietro le sbarre: che piaccia o no, è un dato di fatto.



Gabbia per conigli nani

Una gabbia per conigli nani, può sembrare ancora meno necessaria ed invece lo è perché, sia in casa che all’aperto, è necessario che ci sia una recinzione. Non solo: non va improvvisata, perché se amiamo il nostro animale, dobbiamo costruirla o comprarla controllando che abbia delle caratteristiche particolari in modo che rispettino il corpo e le esigenze del nostro coniglio.

Una gabbia per conigli nani deve sempre estendersi anche verso l’alto, non sottovalutiamo questi animali anche se non hanno dimensioni enormi. Inoltre è un modo per evitare che restino preda di falchi e cornacchie, che potrebbero catturarli. Se poi la nostra gabbia per conigli va sistemata in giardino, non può non prevedere che il roditore cerchi di scavare per passare la recinzione e scappare. Queste strutture da esterno, quindi, devono essere interrate per almeno qualche decina di centimetri, in modo da evitare che i conigli possano scavare al di sotto.

Gabbia per conigli

Per quanto riguarda il posizionamento della gabbia per conigli nani, o anche non nani, facciamo attenzione che non stiano troppo al sole. Sia che li sistemiamo su un balcone, sia che stiano invece in giardino, meglio che restino all’ombra per gran parte della giornata facendo però attenzione in inverno perché non sono animali che riescono a sopportare per lungo tempo delle temperature rigide.

Gabbia per conigli fai da te

Le accortezze finora segnalate, valgono tutte anche per la gabbia per conigli fai da te. L’altezza, le barriere antiscavo sottoterra e anche le dimensioni: non costringiamo l’animale in angoli troppo stretti, sia per la sua libertà, sia perché non diventi una tana puzzolente e oscura, difficile anche da pulire.

Oltre a costruire una gabbia per conigli fai da te, possiamo anche arredarla. Il minimo indispensabile sono quegli oggetti che fanno compagnia all’animale: peluche e giochini simpatici. Nei negozi di animali ormai se ne trovano molti, scegliamoli controllando che siano sicuri.

La gabbia fai da te per un coniglio può risultare comoda anche perché può essere modificata nel tempo se il coniglio cresce, oppure se se ne adotta un altro, oppure ancora se noi cambiamo appartamento e ci portiamo ovviamente nella nuova casa il nostro amico.

Gabbia per conigli

Gabbia per conigli: costo

Una gabbia per conigli che può essere utilizzabile anche che gatti o per cani di piccole dimensioni, acquistata con Amazon può costare dai 25 ai 50-70 euro, con dimensioni di 140 x 140. Questa “Bunny Business” ha un’apertura con copertura a rete, da 55 pollici, e costa 30 euro, è adatta all’uso domestico e attrezzata per riparare l’animale che vi riposa, dal sole.

Gabbia per conigli

Gabbia per conigli allevamento

Per allevare i conigli è necessaria una preparazione che non può essere solo di primo pelo. Per questo vi rimandiamo alla lettura del nostro articolo dedicato: Come avviare un allevamento di conigli.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbero interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 10 luglio 2017