Come si pulisce il parquet

Come si pulisce il parquet

Come si pulisce il parquet: tutte le istruzioni su come pulire il parquet rispettando il legno. Graffi su parquet, come eliminarli e prevenirne la comparsa.

Il legno è un materiale organico, quindi delicato e bisognoso di manutenzione.

Per curare il parquet bisogna usare la giusta quantità di acqua, rispettare le istruzioni di manutenzione presenti nel certificato di acquisto ed eliminare del tutto l’impiego di detersivi chimici aggressivi che possono solo nuocere al nostro parquet.

Come levigare e rigenerare il parquet

Se il vostro parquet è invecchiato, piuttosto che chiedervi come si pulisce forse, dovreste valutare un intervento per ravvivarlo, a tal proposito, tutte le informazioni sono disponibili nel nostro articolo dedicato alla Manutenzione del parquet.

Se avete in mente di rigenerare il parquet sappiate che la levigatura è consigliata solo su parquet di qualità. La levigatura del parquet in legno massello vi restituirà un pavimento come nuovo!

Levigare e rigenerare il parquet, quanto costa

Sono fortemente sconsigliate le opere di fai da te, anche perché per rigenerare il parquet e levigare la superficie, sono necessari strumenti professionali. Levigare e rigenerare il parquet non è un’operazione economica. Consultando diversi professionisti di settore abbiamo visto che è richiesto 20 euro per mq a prescindere dal tipo di parquet che avete… l’importante è che sia vero parquet! 20 euro a mq può sembrare una spesa fattibile quando è rovinato solo il pavimento di una camera… Purtroppo per rigenerare il parquet di un’intera casa da 140 mq, la spesa da affrontare sarà di 2.800 euro.

Come si pulisce il parquet

Se il vostro parquet non è rovinato, vi basterà eseguire la classica pulizia per ottenere superfici lucide, brillanti e perfette.

Il parquet si pulisce con una semplice soluzione di acqua e aceto di vino bianco. Chi non ama i rimedi naturali può scegliere dei detergenti specifici ma vi consigliamo di usarli con molta parsimonia.

Prima dell’impiego dell’acqua, passate l’aspirapolvere oppure un panno elettrostatico per rimuovere la polvere. Come si pulisce il parquet? Vi schematizziamo l’operazione in semplici passaggi:

  • Eliminare la polvere dalla superficie impiegando un panno asciutto elettrostatico oppure l’aspirapolvere.
  • Lavare le superficie con un panno umido, imbevuto con una soluzione di acqua e aceto.
  • Aprite le finestre e arieggiate il locale per favorirne l’asciugatura.

Questa appena descritta è la classica pulizia di base da dedicare al parquet. Come è chiaro, il parquet, se ben tenuto, non necessita di particolare manutenzione… Il problema è che questo pavimento è delicato e il rischio graffi è elevato.

Parquet graffiato, come fare

pavimenti in parquet di recente formulazione presentano una superficie anti-graffio altamente resistente. Oggi, infatti, è possibile installare il parquet anche in bagno o in cucina, scegliendo, ovviamente le essenze giuste. Se non avete un parquet a prova di graffio, vi consiglio di leggere l’ultimo paragrafo dedicato alla prevenzione.

Se è ormai troppo tardi per fare prevenzione e proteggere il parquet dai graffi, leggete l’articolo guida Come riparare graffi nel parquet. La riparazione del parquet graffiato è un intervento facile da eseguire con il fai da te…!

Come lucidare il parquet in modo naturale

Un pavimento in parquet è molto elegante soprattutto quando le superfici appaiono ben lucidate e brillanti. Chi vuole evitare l’impiego di prodotti chimici e pulire in tutta sicurezza, senza danneggiare il parquet, può puntare a un gran numero di metodi naturali per lucidare il parquet.

Passare la cera sul parquet

Non è necessario comprare una cera al supermarket, potete produrre con le vostre mani una cera più delicata per proteggere il parquet e renderlo pulito e come nuovo. A tal proposito vi rimandiamo all’articolo Cera fai da te per parquet.

Come lavare il parquet

La pulizia del parquet deve essere eseguita con attenzione e delicatezza. Se vi state chiedendo come si pulisce il parquet, sappiate che dovete mettere al bando i detergenti chimici industriali, troppo aggressivi per ogni tipo di finitura di parquet e nocivi per la salute.

Per le pulizie ordinarie e in particolare per lavare il parquet, vi basterà un panno in microfibra da inumidire leggermente con acqua tiepida. Passatelo sul pavimento e sfregate un po’ per rimuovere eventuali macchie.

Come disinfettare il pavimento in parquet

Se non vi accontentate della semplice acqua o di una soluzione data da acqua e aceto, potete aggiungere sul panno in microfibra qualche goccia di olio essenziale. Gli oli essenziali possono svolgere un’azione di disinfettante naturale e lasceranno sul pavimento un gradevole profumo. Tra gli oli essenziali più adatti a disinfettare il parquet vi segnaliamo l’olio di tea tree.

Come eliminare le macchie dal parquet

Se sul parquet vi sono segni lasciati da scarpe e sedie (striature), potete provare a rimuoverli sfruttando il bicarbonato di sodio.  Aggiungete del bicarbonato di sodio nei punti interessati e infine spruzzate una soluzione data da acqua e aceto al 50%. Lasciate agire per un paio di minuti e passate uno strofinaccio o una spugnetta (non abrasiva) per rimuovere ogni segno.

Attenzione! Parliamo di striature nere e non di graffi! Per graffi e rigature vi abbiamo già segnalato la guida di approfondimento. Questo rimedio è valido in caso di striature lasciate dalle sedie nuove, macchie lasciate dalla plastica o gomma delle scarpe.

come si pulisce il parquet

Come proteggere il parquet

Per avere un parquet pulito, lucido e come nuovo (soprattutto senza graffi), bisogna prendere delle precauzioni. Nella foto in alto è mostrato un tappetino protettivo molto utile nello studio, da porre sotto la sedia con rotelle.

Le rotelle, a lungo andare, graffiano e usurano il parquet consumandone la superficie. Il parquet in diretto contatto con le rotelle, andrà incontro a un processo degenerativo e, consumandosi, altererà il suo naturale colore.

Un tappetino trasparente può essere la soluzione giusta e anche dal basso impatto visivo. Questi tappetini si possono acquistare in negozi specializzati in arredi in parquet o sfruttando la compravendita online.

Su Amazon, il tappetino mostrato in foto è proposto al costo di 39,79 euro con spese di spedizione comprese nel prezzo. Il prezzo varia in base alle dimensioni del tappeto. Al prezzo indicato potete ottenere il tappetino più grande, le sue dimensioni sono 120 x 150 cm.

Il tappeto per proteggere il parquet è realizzato con materiale durevole, atossico e riciclabile. Perfetto da applicare in prossimità di scrivanie così da proteggere il parquet dai graffi della sedia. Per tutte le info vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: tappeto protettivo TecTake Office.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 marzo 2017