Come seminare il melone

seminare il melone

Come seminare il melone: istruzioni sulla semina del melone, le cure da destinare alla pianta e la sua coltivazione. Dalla semina al raccolto.

Quando seminare il melone

Se vuoi seminare il melone, puoi farlo in pieno campo tra fine primavera e inizio estate. Puoi continuare a seminare il melone in piena estate o in autunno, a patto di organizzare la coltivazione in cassoni da spostare in ambiente protetto con il sopraggiungere del primo freddo autunnale.

Il melone si può seminare quando le temperature sono stabilmente superiori ai 15°C.

Come seminare il melone

Il terreno giusto per la semina del melone deve essere soffice e ben setacciato, di medio impasto. Il pH ideale deve essere intorno a 6, con una reazione subacida.

Come si semina il melone?

  1. Prepara il letto di semina, con del terriccio soffice e a medio impasto.
  2. Esegui una buona rastrellatura.
  3. Prepara delle buchette e, per ognuna, metti fino a 3 – 5 semi, e poi, più avanti eseguirai una selezione eliminando le piante meno vigorose.
  4. Poni ogni seme, nel terreno, con l’apice rivolto verso il basso.
  5. Irriga delicatamente il terreno.

Dalla semina, in base alle temperatura, dovrai aspettare diverse settimane prima di vedere uno sviluppo completo della pianta.

Semi di melone: varietà

Nell’immagine in alto sono mostrate diverse varietà di melone: dal melone giallo al melone classico, dal melone retato al melone bianco. Non manca la varietà Torpedo Piel de Sapo e il melone tardivo (melone a scorza verde).

Per l’acquisto e altre informazioni sulla semina delle varietà mostrate nella foto in alto, ti invito a visitare la pagina Amazon dei “Semillas Battle“.

Il melone retato si caratterizza per il sapore estremamente dolce della polpa.

Come piantare il melone

Se hai comprato le piante di melone già sviluppate oppure hai eseguito una semina in ambiente protetto, potrai provvedere al trapianto. Come piantare il melone?

Si esegue ponendo le piante nel terreno a una distanza di circa 80 cm l’una dall’altra e 150 cm tra le fila. Tieni presente questi distanze sia se vai a seminare il piena terra, sia nella scelta della dimensione del contenitore in caso di coltivazione del melone in vaso.

Meloni: cura delle piante

Dopo la semina, dovrai irrigare sporadicamente e solo in caso di siccità protratta. In realtà, il melone è una pianta che ha bisogno di acqua soprattutto nel periodo che va dalla fioritura fino all’ingrossamento del frutto. Quindi le irrigazioni dovranno concentrarsi in questo intervallo.

Durante la maturazione del frutto, evita di somministrare troppa acqua: un’eccessiva irrigazione andrà a peggiorare il sapore del frutto.

Quando irrighi, evita di bagnare foglie, fusti e frutti ma vai a somministrare l’acqua solo sul terreno.

Cimatura dei meloni

Sia i meloni gialli che altre varietà di melone, hanno bisogno della cimatura. La cimatura dei meloni consente di interrompere lo sviluppo indeterminato delle piante. In questo modo, la pianta concentrerà le sue energie nell’accrescimento dei frutti.

Ricorda che solo un fiore su dieci porterà allo sviluppo di un frutto: il melone, infatti fa una sua selezione e cerca di razionare, in proprio, le energie della pianta…. ma in realtà, il merito non è dei meloni in sé ma della fecondazione operata dagli insetti.

Le piante di melone portano fiori femminili e fiori maschili. I fiori si aprono al mattino presto e insetti come api e bombi devono eseguire la fecondazione nei primi due o tre giorni di vita del fiore.

La cimatura aiuterà la pianta a portare a maturazione diversi frutti con una buona pezzatura (più grandi).

Come fare la cimatura dei meloni?
La cimatura si esegue in tre o quattro tagli.

  • Il primo taglio si fa sopra le prime due foglie.
  • Il secondo e il terzo taglio si fanno sopra la terza foglia del germoglio laterale.
  • Il quarto taglio va praticato dopo la seconda foglia che segue la formazione del frutticino prescelto per essere portato a maturazione.

Altre informazioni sulle cure da dedicare a questa pianta sono disponibili con la nostra guida: come coltivare il melone

Quanti meloni produce una pianta?

Questo dipende dalla varietà. In genere, ogni pianta di melone produce dai due ai quattro frutti.

Come seminare i meloni in inverno

Se hai una serra riscaldata, puoi seminare il melone in autunno o in inverno. I meloni che trovi in commercio nel periodo natalizio sono, in realtà, meloni coltivati in estate oppure di provenienza estera.

Nella tradizione contadina, vi sono dei meloni detti “meloni d’inverno“. Queste varietà sono particolarmente indicate per essere conservate per lunghi periodi. Per tutte le informazioni ti rimando alla pagina: conservare il melone per l’inverno.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 settembre 2018