Come preparare la pasta di sale, la guida

come preparare la pasta di sale
Lavorare la pasta di sale è un divertente hobby per riempire il tempo libero in maniera creativa ed economica; possiamo creare infatti con pochi centesimi oggetti artigianali: gioielli, soprammobili, decorazioni per l’albero di Natale… basta avere un po’ di farina, sale e acqua. Esattamente gli ingredienti che servono anche a fare il pane; non a caso è chiamata anche pasta di pane.

La sua preparazione è semplice, non crea disordine ed è totalmente atossica (praticamente è pane!). A tal proposito vi illustreremo come preparare la pasta di sale seguendo le nostre iistruzioni passo per passo.Per iniziare vi illustreremo come realizzare un angelo.

Come si fa la pasta di sale, gli ingredienti

  • 200 grammi di farina
  • 200 grammi di sale fino
  • 50 ml di acqua
  • Stuzzicadenti
  • Colori a tempera e pennelli

Come preparare un angelo con la pasta di sale

  1. Sulla spianatoia mettete la farina, il sale, l’acqua e impastate con le mani in maniera energica: deve venire un impasto sodo e compatto. Se è molle aggiungete altra farina e altro sale nelle medesime dosi
  2. Quando l’impasto è pronto, staccate un pugno di pasta e modellate un cono: serve per realizzare il corpo del vostro angioletto. Fate in modo che la base sia abbastanza ampia da mantenerlo in piedi
  3. Con un pezzo più piccolo, modellate un tondo: stiamo realizzando la testa
  4. Modellate anche un piccolo cilindro, lungo 7-8 cm: stiamo realizzando le braccia
  5. Mettete uno stuzzicadenti sulla punta del cono e lasciatene scoperta metà
  6. Sulla metà scoperta, inserite “la testa”: lo stuzzicadenti renderà la struttura più solida
  7. Prendete il cilindro e fatelo passare dietro il cono all’altezza ipotetica delle spalle; se attacca poco, aggiungete un po’ d’acqua: farà da collante
  8. Modellate l’attaccatura delle braccia poi premete con il pollice e l’indice sulla punta delle “braccia” per creare le mani e congiungetele come se l’angelo fosse in preghiera in modo da rendere la struttura più solida
  9. Modellate il “tondo” in modo da renderlo simile ad un faccino: con lo stuzzicadenti disegnate gli occhi, il naso e la bocca
  10. Prendete un po’ di pasta, tiratela a sfoglia sottile e usatela per creare i capelli
  11. Una volta realizzata la vostra creazione mettetela nel forno a 50° per un’oretta poi spegnete il forno e lasciate l’angelo dentro al forno aperto per un’altra mezz’ora
  12. Dopo che l’oggetto si è raffreddato passate alla colorazione con le tempere: capelli, pelle, tunica.

Indicazioni utili: Per ottenere una pasta di sale più malleabile e facile da lavorare, dovete usare il cosiddetto “olio di gomito” oppure potete sfruttare il vostro robot da cucina. Chi preferisce, può profumare la pasta di sale aggiungendo all’impasto qualche goccia di olio essenziale o aromi da cucina.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 Gennaio 2015