Come piantare le zucchine

Come piantare le zucchine: consigli per coltivare zucchine in vaso o nel piccolo orto domestico. Distanza da rispettare, varietà indicate, cure delle malattie, semina e luna.

Le zucchine possono essere piantate nell’orto, in piccole aiuole in giardino e persino sul balcone grazie alla coltivazione in vaso.

La coltivazione di zucchine non richiede molto lavoro, basta seguire alcune indicazioni utili. Nell’articolo illustreremo come piantare le zucchine, dall’impianto al raccolto

Come piantare le zucchine

Quando le piantine di zucchina saranno ben sviluppate, potete proseguire alla messa a dimora. Usate un terreno ben fresato e ricco di materia organica. Per altre info vi suggeriamo di leggere le generalità in basso.

Coltivazione delle zucchine, generalità

  • Il terreno adatto
    Prima della messa a dimora delle piantine di zucchine bisogna vangare il terreno per privarlo delle erbacce. Il terreno va poi fertilizzato preferibilmente con concime organico come stallatico o letame ben maturo.
  • Messa a dimora delle zucchine
    Le piantine vanno interrate fino a 5-6 cm, la distanza da rispettare tra una pianta e l’altra è di circa 50 – 60 cm. Chi sceglie varietà particolarmente vegetative dovrà rispettare una distanza di 100 cm.
    Disponete le piante di zucchine a filari per una coltura ordinata e un raccolto comodo. Anche i filari vanno distanziati tra loro di 1 -1,5 m circa: per l’interro delle piantine basta usare un punteruolo.
  • Concimare le zucchine
    Durante la crescita è preferibile concimare il terreno con macerato d’ortica. Per le varietà striscianti è necessario predisporre un graticcio sul quale legare i fusti in crescita. In questo caso si parla di coltivazione in verticale.
  • Irrigare le zucchine
    Le irrigazioni devono essere abbondanti per evitare la formazione prevalente dei fiori maschili sterili. Attenzione a non bagnare le foglie, per non facilitare l’insorgere di malattie crittogamiche. In piena estate è bene innaffiarle anche tutti i giorni, evitando di intervenire durante le ore più calde della giornata. Innaffiare lentamente e direttamente sul terreno.
  • Le malattie delle zucchine
    La pianta di zucchina temono l’oidio, che si manifesta con macchie biancastre sulla pagina inferiore delle foglie. Per prevenire, trattate le piante con un infuso d’aglio.
  • Il clima
    La zucchina, come tutte le cucurbitacee ama il clima mite e una posizione soleggiata ma ben areata.
  • Il raccolto
    Il raccolto delle zucchine e dei fiori dura tutta l’estate e in zone climatiche favorevoli si protrae anche per la prima parte della stagione autunnale. La zucchina può essere raccolta prima che il fiore si schiuda completamente (quando presentano una lunghezza di 15-20 cm).

Come seminare le zucchine

Per seminare le zucchine dovrete avere a disposizione: terriccio universale, concime organico minerale, vasetti e una bustina di semente della varietà preferita. Potete usare anche un terriccio per semine.

Riempite il vasetto fino a 3/4 dell’altezza. Al centro, posizionate un seme di zucchino senza pressare.

Aggiungete un po’ di concime organico e coprite con altro terriccio.

Irrigate delicatamente con acqua a temperatura ambiente.

Periodo della semina: le varietà precoci, perfette per la coltivazione in casa o nell’orto domestico, si possono seminare da febbraio a luglio.

Con le varietà precoci, chi semina a febbraio raccoglie fin dal mese di maggio. Il raccolto si protrae per tutta l’estate e, se il clima lo permette, fino all’autunno orientativamente fino al mese di ottobre.

Per la coltivazione dello zucchino in vaso o nell’orto domestico, segnaliamo una varietà molto compatta (quasi cespugliosa) e soprattutto dall’elevata produttività.

La varietà president offre un’elevata produzione con frutti dalle dimensioni regolari, cilindriche e lunghi.  La varietà president non è difficile da reperire nei consorzi agrari e può essere acquistata anche mediante la compravendita online, sfruttando Amazon. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina dei link utili.

Link utili da Amazon: semente varietà President

Zucchine, semina e luna

Il periodo ideale per la semina delle zucchine dovrebbe avvenire “con luna crescente”.

Piante di zucchine, potatura

Non tutti lo sanno, ma anche le zucchine necessitano una potatura. Le zucchine da potare sono le varietà rampicanti (non quelle che abbiamo segnalato noi!), cioè quelle adatte alla coltivazione in verticale.

Per potare le zucchine rampicanti dovete attendere quando la pianta avrà prodotto 4 – 5 foglie, a questo punto dovrete cimare la pianta che in questo modo andrà a produrre 3 – 4 getti laterali.

Infuso d’aglio per curare l’oidio delle zucchine

L’infuso d’aglio è efficace per prevenire diverse malattie delle zucchine. E’ consigliato un trattamento preventivo per scongiurare malattie di vario genere e in particolar modo il diffuso oidio. Per preparare l’infuso d’aglio, versate 1 litro di acqua bollente in un contenitore con 10 grammi di aglio tritato e lasciate in infusione per 24 ore. Una volta filtrato, il liquido va diluito con acqua distillanta in proporzione 1:3. Irrorate sulle piante da trattare.

Varietà insolite: lo zucchino giallo

Le zucchine gialle sono una varietà perfetta per la coltivazione nel piccolo orto domestico o in vaso. E’ adatta ai più curiosi e a chi ama le novità. Il sapore è simile a quello dei classici zucchini verdi, la polpa è leggermente più dolce e la buccia risulta più sottile oltre che di colore differente. Per tutte le istruzioni sulla coltivazione dello zucchino giallo e per le informazioni su dove reperire i semi, vi rimandiamo alla pagina dedicata: zucchino giallo.

Quante piante di zucchine coltivare

Se decidete di piantare le zucchine per consumare l’ortaggio in famiglia, non esagerate nella semina: 2 o 3 piante saranno più che sufficienti, soprattutto se si tratta di varietà produttive come quelle segnalate in questo articolo.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone