Come irrigare l’orto

Come irrigare l'orto

Come irrigare l’orto: tutti i consigli per la corretta irrigazione dell’orto e una guida pratica per realizzare un sistema di irrigazione a goccia fai da te.

A prescindere dagli ortaggi presenti nella nostra coltivazione domestica, ogni orto ha bisogno di notevoli quantità di acqua così da poter offrire raccolti abbondanti. Esistono molti metodi di irrigazione: per inondazione, per scorrimento, per infiltrazione laterale o localizzata, irrigazione ipogea o a pioggia. Molti utenti impiegano un irrigatore a pioggia per innaffiare gli ortaggi ma questo non è il metodo ideale, anche se gli ortaggi da irrigare sono pochi.

Come innaffiare l’orto – Irrigatore a pioggia
L’irrigatore a pioggia è sconsigliato per l’irrigazione dell’orto. Con l’irrigazione a pioggia, con il classico annaffiatoio, le piante vengono esposte a un maggior rischio di contrarre malattie in quanto le foglie vengono continuamente bagnate. E’ stato statisticamente provato che le piante irrigate con il classico annaffiatoio sono più esposte a malattie come peronospora, alternaria, septoria e altri attacchi fungini che arrecano gravi danni alle piante e al raccolto.

Come irrigare l’orto – Manichette forate e irrigazione a goccia
A prescindere dalle dimensioni dell’orto, si tratta della metodologia consigliata. L’irrigazione a goccia prevede l’impiego di manichette e tubi forati in materiale plastico che si possono predisporre anche sotto la pacciamatura. E’ il sistema ideale per irrigare pomodori, melanzana, zucchino e moltissimi altri ortaggi; in realtà, con gli accorgimenti giusti è possibile irrigare praticamente qualsiasi coltivazione. Le manichette forate dovranno essere poste a livello del suolo e, in caso dell’irrigazione a goccia, dal tubo principale bisognerà predisporre delle cannucce collaterali in grado di portare le “gocce d’acqua” direttamente nei pressi delle radici della pianta.

Per l’irrigazione a goccia vi rimandiamo all’articolo “Come costruire un sistema di irrigazione a goccia” mentre chi coltiva un orto in balcone, in terrazza o in giardino, predisposto in contenitori, può trovare interessante il nostro approfondimento dedicato ai sistemi per irrigare i vasi.

irrigare orto

Costruire un sistema di irrigazione a goccia non è affatto difficile, inoltre in commercio sono disponibili appositi kit da assemblare in base alle esigenze strutturali del proprio orto. Un kit per l’irrigazione a goccia privo di timer è reperibile anche per 13 – 20 euro, tuttavia, consigliamo l’acquisto di un timer così da programmare sistematicamente le irrigazioni. Il kit di irrigazione a goccia dell’orto mostrato nella foto in alto, è munito di 20 gocciolatoi (quindi presenta predisposizione per 20 piante o 20 vasi) e altrettanti raccordi da collegare al tubo capillare lungo 20 metri e ad altri accessori presenti nella confezione. Grazie al timer è possibile programmare irrigazioni quotidiane o settimanali. Tale kit, compreso di timer ha un prezzo di 59,00 euro. Tutte le informazioni sono reperibili alla pagina di Amazon: Kit di irrigazione a goccia con Timer Programmatore

Pubblicato da Anna De Simone il 26 dicembre 2014