Come far germogliare il grano

Come far germogliare il grano

Come far germogliare il grano: indicazioni, passo dopo passo, per coltivare germogli di grano. Germinazione del grano e consumo dei germogli ottenuti.


germogli di grano si ottengono dal processo di germinazione del grano tenero, botanicamente noto come triticum aestivum. 

Germogli di grano, proprietà

Perché consumare grano germogliato? Perché il contenuto di principi attivi di un determinato vegetale varia in base alla fase del ciclo biologico che sta attraversando. Il processo di germinazione non solo fa aumentare i livelli di Vitamina C ma va ad alterare la composizione nutrizionale classica del grano. I germogli di grano contengono vitamine del gruppo B, soprattutto B2, B5 e B6.

Aumentano sensibilmente i livelli di carotene (talvolta addirittura di otto volte!) e, ancora più importante, con la germinazione si elimina l’acido citrico. L’acido citrico è una sostanza che inibisce l’assorbimento di micronutrienti essenziali come calcio, magnesio, ferro, rame e zinco. Inoltre, numerosi enzimi che aiutano la digestione sono prodotti proprio nel processo di germinazione.

germogli di grano sono facili da ottenere: la germinazione è un processo facile da compiete anche in ambito domestico. Non sono necessarie particolari lampade, serre o prodotti. Nel paragrafo successivo vedremo come coltivare germogli di grano.

Come far germogliare il grano

Con la giusta temperatura saranno necessari solo due giorni per ottenere germogli di grano pronti da mangiare. I tempi di germinazione del grano possono variare a seconda della freschezza e della varietà dei chicchi di grano oltre, ovviamente a fattori come umidità e temperatura.

Per far germogliare il grano è necessario disporre di:

  • Chicchi di grano tenero da germogliare
  • Una garza
  • Un barattolo
  • Acqua “dolce”

I chicchi di grano da far germogliare si possono trovare nei negozi alimentari o presso determinati consorzi agricoli. Chi preferisce la compravendita online li può trovare su Amazon dove una confezione da mezzo kg si compra al prezzo di 7,11 euro con spese di spedizione comprese.

Per tutte le informazioni vi invitiamo a visitare la pagina ufficiale Amazon: chicchi di grano da germogliare.

Su Amazon si trovano anche contenitori alveolati o set per la germinazione ma… se avete un barattolo capiente vi basterà quello.

Abbiamo segnalato “acqua dolce” perché l’acqua calcarea rischia di ostacolare il processo di germinazione. Meglio impiegare acqua distillata se nella vostra zona avete problemi di calcare.

Come procedere?
In un barattolo da un litro, aggiungete mezza tazza di chicchi di grano tenero e riempitelo d’acqua. Versate via l’acqua e attendete 24 ore durante le quali avrete “tappato” il barattolo con un po’ di garza (che è molto traspirante), anch’essa umida.

Trascorse le 24 ore, risciacquate i chicchi di grano, riempite nuovamente il barattolo con acqua e scolatela via. Attendete ulteriori 24 ore e i germogli di grano saranno pronti.

Se le temperature sono più basse, tale processo potrebbe richiedere fino a 4 giorni. Ogni giorno ricordate di aggiungere e far defluire l’acqua così da mantenere l’ambiente molto umido.

Germogli di grano, coltivazione e ricette

Per approfondire il tema della coltivazione dei germogli e soprattutto per conoscerne le proprietà nutrizionali, sono disponibili diversi manuali.

Tra i testi più completi vi segnalo quello della crudista Ann Wigmore che mette in evidenza le proprietà e i principi attivi dei germogli. Questi preziosi vegetali, infatti, sembrano avere un forte impatto sulla salute: aiuterebbero a prevenire e combattere il cancro, rallenterebbero l’invecchiamento e sarebbero anche utili nella dieta ipocalorica per la riduzione del peso corporeo.

Il libro è molto utile anche per le tabelle nutrizionali, le pratiche di germinazione casalinghe e soprattutto per le ricette. Per tutte le informazioni sul testo citato vi rimandiamo alla pagina ufficiale:  Germogli. Come coltivarli. Ricette, proprietà e benefici. Il libro si compra su Amazon al prezzo di 5,02 euro con spese di spedizione gratuite.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 maggio 2017