Come differenziare i rifiuti

Come differenziare i rifuti

Imparare come differenziare i rifiuti in modo corretto è una buona abitudine che tutti noi dovremmo avere anche se spesso le regole da rispettare non sono per nulla semplici anche perché variano in relazione al Comune di appartenenza.

Una prima soluzione per non commettere errori è quella di rivolgersi all’Amministratore del proprio condominio o, in alternativa, direttamente all’Ente preposto dal vostro Comune di residenza alla raccolta differenziata dei rifiuti.

L’AMSA, ente preposto alla raccolta differenziata dei rifiuti per il Comune di Milano, ha realizzato un sito web interamente dedicato a spiegare come differenziare i rifuti: si chiama Dovelobutto.net

Analogo sito web ha creato il Comune di Roma con Amaroma.it

Se il vostro comune di residenza non ha realizzato un sito web simile e avete un telefono Smartphone con sistema operativo Android la tecnologia vi viene in aiuto grazie all’applicazione sviluppata da Francesco Cucari un intraprendente diciottenne che ha sviluppato una guida che vi permetterà di sapere come differenziare correttamente 800 tipi di rifiuti, in base al vostro Comune di appartenenza.

Analoga applicazione per sapere come differenziare i rifiuti è disponibile per iPhone, grazie ad Officine Digitali: si chiama “il Rifiutologo” ed è disponibile gratuitamente nell’Apple Store.

Per alcune tipologie specifiche di rifiuti vi consigliamo di leggere gli articoli che abbiamo appositamente scritto:

Raccolta differenziata polistirolo

Come si fa la raccolta differenziata

Come smaltire l’olio da cucina

Regole generali su come differenziare i rifiuti

Rifiuti pericolosi in casa: come gestirli

 

 

Non ci resta che augurare “Buon reciclo a tutti” dallo staff di IdeeGreen! :-)

Pubblicato da Matteo Di Felice