Come combattere la forfora

Come combattere la forfora

Come combattere la forfora: tutti i consigli e i rimedi naturali su come eliminare la forfora dai capelli secchi o grassi. 

Forfora, che cos’è

La forfora si presenta con un elevata quantità di squame biancastre e secche sulla base del capello.

La forfora è un fenomeno molto diffuso; normalmente il ricambio delle cellule epiteliali del cuoio capelluto avviene con l’eliminazione delle cellule morte come desquamazione de tratti più superficiali della pelle, quando questo ricambio si verifica senza problemi, la presenza di desquamazione è minima, quando questo ricambio avviene troppo velocemente o con un’eccessiva produzione di sebo, si ha la formazione della forfora.

Forfora, cause

La forfora può essere legata a uno squilibrio alimentare. Tra le cause abbiamo un eccessivo ricambio di cellule epiteliali, la secchezza del cuoio capelluto con eccessiva produzione di sebo, eccessivo stress, reazione della pelle a prodotti per capelli come gel, schiuma, shampoo aggressivo e ricco di schiumogeni e lacca.

Lavaggi poco frequenti e agenti atmosferici come il freddo sono fattori che possono aggravare il problema della forfora e intensificarne la manifestazione.

Il primo rimedio che vi suggeriamo, dunque, è quello di lavare i capelli con regolarità, usando prodotti specifici, privi di agenti schiumogeni e in grado di rispettare le esigenze del vostro cuoi capelluto.

Forfora e alimentazione

Come accennato nella premessa, la forfora può essere causata anche da carenze alimentari, per scoprire quali sono gli alimenti che fanno bene ai capelli, potete leggere l’articolo Alimentazione per avere capelli sani.

Come prevenire la forfora con il cibo? Un supplemento di zinco nella dieta può abbassare la produzione di sebo, utile per chi ha forfora grassa, lo zinco si trova in legumi, nocciole, carne rossa, avena e grano.

Le vitamine del gruppo B, in particolare le vitamine B6 e B12 possono aiutarvi a prevenire la forfora. Al supermercato trovate il lievito di birra che si propone con un buon integratore di vitamina B e vi aiuta a mantenere i capelli sani. Non trascurate poi di ingerire acidi grassi omega 3 e omega 6, nella dieta non devono mancare noci, olio di oliva e pesce azzurro.

Gli alimenti che “fanno male ai capelli”, cioè che aumentano la produzione di forfora sono quelli che innescano la produzione di sebo e tendono a disidratare il corpo: grassi saturi (carni grasse, salumi, fritture, dolciumi, prodotti da forno…), bevande alcoliche (l’alcol disidrata la pelle) e bevande eccitanti che favoriscono lo stress e la produzione di sebo (caffè, coca cola, red bull…).

Shampoo antiforfora

In commercio esistono prodotti emollienti e lenitivi per facilitare il distacco delle squame durante lo shampoo, idratare il cuoio capelluto in profondità e prevenire la ricomparsa della forfora.

Tra i vari prodotti che sfruttano oli e principi attivi naturali dalla proprietà antiforfora segnaliamo quello che sembra essere il più efficace: lo shampoo antiforfora Restivoil. Vi abbiamo segnalato questo prodotto abbiamo avuto modo di sperimentarlo in prima persona e di fatto idrata la cute dei capelli, tuttavia, personalmente, non avendo il problema della forfora non posso dirvi se sia realmente efficace…. così abbiamo deciso di leggere le recensioni di Amazon e vedere le opinioni degli altri utenti. Nel web, questo shampoo antiforfora sempre essere quello più apprezzato. Su Amazon si compra al prezzo di 10,50 euro con spese di spedizione gratuite. Dal nostro canto possiamo dire che è lenitivo, idrata in profondità il cuoio capelluto, è molto delicato e, al contrario degli altri shampoo, non possiede agenti schiumogeni artificiali… fa poca schiuma e basta usarne poco. Chi ha il problema della forfora sembra riferire che lo shampoo in questione risulta risolutivo nel giro di pochi shampoo. 

Per tutte le informazioni vi rimandiamo alla pagina del prodotto Restivoil su Amazon.

Nota Bene: non abbiamo alcun rapporto con il produttore, quindi sentitevi liberi di fare la scelta che ritenete più opportuna! E’ nostra premura proporvi soluzioni per eliminare la forfora in modo definitivo… ecco perché vi forniremo altri rimedi naturali!

Antiforfora naturali

Per fortuna non mancano alternative naturali per combattere la forfora dei capelli. Tra i rimedi naturali contro la forfora segnaliamo l’olio di Alma. I principi attivi in esso contenuti riescono a stimolare la crescita dei capelli e inibire la comparsa prematura di capelli bianchi, svolgendo, al contempo, un’azione antiforfora naturale, idratando in profondità il cuoio capelluto.

Molto più a buon mercato è l’ortica (vi basterà raccoglierla in un campo incolto) che con i suoi decotti, impacchi e infusi risulta un ottimo antiforfora naturale. Per combattere la forfora con l’ortica potete preparare un decotto ponendo per 10 minuti, 60 grammi di pianta secca o 200 grammi di ortica fresca, per ogni litro d’acqua. L’ortica si pone in decozione per 20 minuti.

In alternativa è possibile fare impacchi e risciacqui con un macerato di ortica: 250 grammi di piante si fanno macerare a freddo, per otto ore, in un litro di acqua. L’impacco si applica direttamente sui capelli.

Altri rimedi antiforfora a base naturale sono citati nel nostro articolo Come curare i capelli in modo naturale.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 4 dicembre 2017