Cane Greyhound

cane greyhound

Cane Greyhound , un cane veloce,uno dei cani più veloci al modo con i suoi 63 Km/h di media e i suoi 72 Km/h di massima sui rettilinei. Arriva dall’Inghilterra, infatti è anche detto Levriero inglese a pelo corto. E’ decisamente un bel cane, se piace il genere “Levriero”, ed è docile e dolce. Ufficialmente è classificato come razza canina appartenente al gruppo dei levrieri, ovviamente, e ciò significa che è un cane da caccia a vista, ma è utilizzato soprattutto nei cinodromi, in gare di racing o di coursing.



Cane Greyhound: origini

Molto antiche sono le origini del Cane Greyhound ma controverse sono le versioni. C’è chi dicono derivi dai levrieri nord africani come lo Sloughi e il Saluki e che sia arrivato nel nostro continente 5 secoli prima di Cristo grazie ai Celti.

Si dice anche che questa razza sia la versione moderna e importata del “Tesem”, un antico levriero egiziano importato assieme ad altri “prodotti” in Grecia e in Inghilterra dal popolo fenicio, specializzato e dedito, come noto, in commerci marittimi. Questa versionenon stupirebbe: mercanteggiavano, perché non in cani? Una ulteriore idea sulle origini del Cane Greyhound racconta che siano giunti in Europa tornando con i Crociati dall’Oriente tra il XII ed il XIII secolo.

Con questa confusione sull’arrivo in europa di questa razza, o meglio dei suoi antenati, c’è un po’ di mistero anche sul nome: “Cane Greyhound:” deriva probabilmente dall’inglese arcaico “grighund”, dove “hund” è l’arcaico di “hound”, ma … cosa significa “grig” non è ancora stato compreso.

cane greyhound

Una volta nel continente questo cane è stato utilizzato per la caccia, come i levrieri usano essere, quindi è stato spesso compagno di nobili, dediti a questa attività. Anche la regina Elisabetta I, appassionata, sembrerebbe che abbia conosciuto e ben apprezzato il Cane Greyhound, come anche vari artisti che lo hanno inserito nei loro dipinti: proviamo a cercarlo nei quadri di Brueghel il vecchio, Botticelli, Pisanello e molti altri ancora.

Il coursing è una delle disciplina oltre alla caccia che vede il nostro cane primeggiare: si tratta di una disciplina competitiva in campo aperto in cui due animali cercano di raggiungere una lepre. In Inghilterra è vietata, oggi, ma nell’800 era molto popolare e ha reso il Cane Greyhound molto diffuso,noto e apprezzato, già dalla prima edizione della Waterloo Cup, nel 1837. Man mano che corse e scommesse sulle corse si sono diffuse in tutti i paesi anglosassoni e non soltanto, il Cane Greyhound ha spopolato, sempre tra nobili e appassionati di alta gamma.

Cane Greyhound: aspetto

Detto anche levriero inglese a pelo raso il Cane Greyhound è un animale dall’indiscutibile fascino e bellezza. E’ di taglia media, il suo peso varia da 27 a 32 kg e i maschi al garrese misurano tra i 71 ed i 76 cm, le femmine tra i 68 ed i 71 cm. Cane di costituzione forte e imponente, ha le proporzioni equilibrate e una buona potenza muscolare, indispensabile per le performance di corsa per cui è celebre.

Il fisico ha una struttura simmetrica, la testa e il collo sono allungati come forma mentre le spalle sono inclinate, il torace profondo, il tronco spazioso. I piedi e gli arti sono perfetti per la corsa: è evidente l’elasticità che tutto il corpo possiede oltre ad una costruzione piuttosto aerodinamica.

cane greyhound

Il cranio piatto, con uno stop poco marcato, mostra mascelle potenti e ben cesellate e finisce con un tartufo scuro, le orecchie sono invece rosa, piccole e fini, gli occhi preferibilmente scuri e di forma ovale, brillanti e intelligenti. E non mentono. L’andatura del Cane Greyhound non può che essere descritta come dritta, radente, allungata e con una falcata invidiabile.

Finiamola descrizione della razza parlando del pelo, aerodinamico anch’esso perché fine e compatto. Quanto ai colori, quelli ammessi sono tanti e ciascuno può avere macchie bianche: nero, bianco, rosso, blu, fulvo, daino e tigrato.

cane greyhound

Cane Greyhound: carattere

Dolce e intelligente: così si può riassumere l’indole di questo cane che, in assenza di stimoli, può però mostrarsi indolente. Essendo dolce il Cane Greyhound desidera dolcezza, ve lo consiglio, quindi, se siete il tipo di padrone pronto ad adorarlo, a permettergli di dormire sul letto o di starvi accanto, motlo vicino, quasi ovunque. Senza che gli nuocciano, ma è un cane a cui concedere qualche vizio. Come carattere è equilibrato e affettuoso, ovviamente scattante e attento. Attento alla proprietà ma anche al proprio padrone: è infatti un ottimo cane da compagnia, molto affezionato, che sa essere affettuoso senza essere invadente.

Cane Greyhound: allevamento e cure

Come ogni cane di taglia grande ha una vita media di circa 13 anni ma non è portato ad ammalarsi: con l’avanzare dell’età di solito non presenta particolari problemi fisici o malattie genetiche come la displasia dell’anca tipica. Altri suoi colleghi purtroppo sì.

cane greyhound

Pur essendo un velocista nato, non richiede di correre o uscire in modo eccezionale ma come i suoi simili di taglia, è invece importante badare alla sua dieta che sia equilibrata. Facciamo attenzione a quando mangia, però, perché potrebbe essere soggetto alla torsione e dilatazione dello stomaco: basta verificare che mangi con lentezza, e soprattutto, subito dopo il pasto no corra troppo. Non è quello il momento!

Il Cane Greyhound gode di una salute fantastica. Verifichiamo sempre, negli allevamenti, ma è abbastanza serena la sua valutazione. Negli Stati Uniti, alla faccia delle scommesse a cui è stato abituato in altri tempi, è invece utilizzato per la pet therapy, grazie al suo carattere docile e amorevole. Per lo stesso motivo affianco al Cane Greyhound può vivere benissimo anche un altro animale, gatto compreso. Una volta che ne fa conoscenza, è dolce anche con lui.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 23 febbraio 2016