Anthurium, colori e fioritura

Anthurium bianco

Anthurium, pianta d’appartamento o da giardino dalla fioritura e dai colori bellissimi. Si fa notare per eleganza e fascino, questa pianta sta trovando sempre più spazio nelle case e nei giardini degli italiani. Vediamo insieme come coltivare l’Anturio quali sono le sue esigenze e tutte le cure da dedicare alla pianta.

L’anthurium andrenum appartiene alla famiglia delle Araceae, introdotta in Europa come pianta ornamentale d’appartamento già più di un secolo fa. Questa pianta è molto longeva, resistente ed è resa famosa per le sue fioriture.

Anturio, coltivazione e cura

L’anturio è una pianta d’appartamento per eccellenza: la sua posizione ideale è in prossimità di finestre e balconi, dove la luce non manca. L’anturio, infatti, necessita di luce diffusa e costante.

In estate è possibile coltivare l’anthurium in giardino ma non va mai esposto in pieno sole. Questa pianta teme il freddo: la temperatura minima consiglia è di 16 °C quindi, per chi coltiva in giardino, dovrà spostare la pianta al riparo per tutto l’inverno. Può resistere fino a 10°C ma sotto questa temperatura inizieranno a cadere le foglie e i fiori inizieranno a diventare sempre più scuri.

La temperatura ideale è compresa tra i 20 e i 27 °C ma non sopporta temperatura superiori ai 30 °C (tollera il caldo ma solo in presenza di molta umidità).

Anturio in vaso

Per la sua coltivazione in vaso, predisponete un contenitore che abbia uno strato drenante: sul fondo del vaso aggiungete 2 cm di argilla espansa. Per il terriccio di coltivazione, mescolate, in parti uguali, sabbia, torba e terra da girdino. Potete aggiungere qualche pezzo di carbone di legna organico.

Come bagnare l’anturio

Questa pianta va irrigata con acqua piovana o dolce (non calcarea, quindi attenzione all’acqua del rubinetto). Il terriccio non deve mai essere

Anturio, rinvaso

Il rinvaso va eseguito ogni due anni, il periodo ideale per rinvasare l’anthurium cade in inverno, in pieno riposo vegetativo.

Concimazione

Il concime va somministrato dalla primavera all’autunno, con fertilizzante liquido per piante da fiore. Si somministra ogni 15 giorni. Aumentate le concimazioni se la pianta non produce fiori.

Anthurium, fioritura

La struttura che noi chiamiamo fiore, è in realtà composta da due parti distinte: la spata e lo spadice. La prima è la brattea, cioè la foglia trasformata e colorata alla base del fiore vero e proprio. L’infiorescenza dell’Anthurium, infatti, è costituita solo dallo spadice, quella struttura carnosa e a forma di cilindro che sostiene i veri fiori, di dimensioni decisamente ridotte.

Quello che noi chiamiamo comunemente fiore, dai diversi colori, è in realtà una foglia.

anthurium coltivazione

Anthurium, colori

I floricultori danesi, americani e olendesi, hanno lavorato molto sulla selezione delle specie e delle varietà dai colori più brillanti e più accattivanti. Oggi il mercato può contare su un gran numero di colori. La fioritura si può diversificare sia per la forma della spata (quella foglia modificata che noi chiamiamo fiore), sia per le dimensioni.

Anthurium rosso

Quello più diffuso è sicuramente l’athurium rosso corallo. Il rosso accesso della spata (foglia trasformata) si pone in netto contrasto con il giallo dello spadice (quel cilindretto carnoso che ospita i veri fiori). Si trovano tante tonalità di rosso; tra le varie segnaliamo l’Anthurium Madural, un ibrido dai fiori rossi con un’orlatura verde. La pianta produce molti fiori e raggiunge un’altezza di 70 cm. Chi desidera un anthurium rosso dalle dimensioni più importanti può puntare alla più recente Black Queen, dai fiori vigorosi e rosso scurissimo. La pianta raggiunge 100 cm di altezza.

Anthurium bianco

Così come l’anturio rosso, anche quello bianco è un grande classico. Tra le proposte dei floricoltori vi segnaliamo l’anthurium bianco White Champion e il Sumi. Il Sumi è di più recente diffusione, è nato per chi vuole piante d’appartamento fiorite dalle dimensioni contenute: raggiunge circa 50 cm di altezza.

Anthurium verde, rosa, viola, arancio…

Come premesso, questa pianta offre fioriture dai molteplici colori. L’anturio Fantasy Love si presenta con un colore verde e rosa mentre la serie arlequine si presenta con vari colori in contrasto con le venature. Pink Champion si fa notare per il suo colore rosso mentre l’Utah sfoggia fiori viola scuro.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 20 ottobre 2016