Animali alieni in Italia

animali alieni in italia

Animali alieni in Italia: un elenco delle specie aliene che in Italia stanno causando danni alla biodiversità, al territorio e all’agricoltura.

Una specie aliena non ha nulla di extraterrestre. Il termine “specie aliena” può essere letto come un sinonimo di specie alloctona. Semplicemente, in biologia viene definita così una specie che a causa delle attività umane, si ritrova a colonizzare un territorio diverso dal suo habitat naturale. Quando una specie aliena si integra perfettamente nell’habitat nuovo, si dice che la specie si è naturalizzata. Quando la specie, invece, arreca danni al nuovo ecosistema, si parla di specie aliena invasiva. In questa pagina parleremo solo di alcune delle specie aliene invasive che negli ultimi tempi hanno fatto parlare di sé.

Animali alieni in Italia: i rettili

L’Italia ospita un gran numero di specie aliene, marine, d’acqua dolce e terrestri. Tra le specie acquatiche (di acqua dolce) segnaliamo la presenza di 38 pesci alieni di acqua dolce, di queste,  solo 13 si sono completamente naturalizzate e distribuite nel nostro paese. La diffusione della pratica di allevare specie esotiche ha portato all’introduzione anche di rettili, tra questi, i più diffusi, sono:

  • Trachemys scripta
  • Testudo graeca
  • Testudo marginata

In Puglia e in Sicilia si notano insediamenti di animali alieni come Chamaeleo chamaeleon e Agama agama. Per ora le popolazioni segnalate non dovrebbero essere disturbanti.

Chamaeleo chamaeleo, Testudo marginata e Testudo graeca non sembrano rappresentare una reale minaccia per la sopravvivenza di nessuna delle specie autoctone. E’, però, importante segnalare che la tartaruga della specie Testudo graeca può essere portatrice di virus pericolosi per la salute di altre specie animali. Per quanto riguarda Trachemys scripta elegans in Italia, questo rettile potrebbe causare danni alle popolazioni di testuggini nostrane.

Elenco parziale delle specie aliene in Italia

Sono molte le specie di animali alieni in Italia. Parliamo sia di specie marine che terrestri. Tra le specie segnaliamo quelle più invasive o comunque al centro dell’attenzione mediatica.

Pesce scorpione o Pesce leone

La specie Pterois volitans, è tra le specie aliene marine di più recente introduzione. Negli anni ’90, la specie è stata accidentamente introdotta nell’Oceano Atlantico invadendo progressivamente nel Mar dei Caribi. Di recente il pesce leone è arrivato anche nel Mediterraneo e in prossimità delle nostre coste. Per tutte le informazioni: Pesce scorpione.

Coleottero giapponese

La Popillia japonica è una specie che infesta e distrugge piante selvatiche, piante da frutto, piante ornamentali… E’ arrivata di recente in Italia causando danni all’agricoltura nostrana. Per tutte le informazioni vi rimando alla pagina: Coleottero giapponese.

Vespa velutina

E’ la specie aliena incubo di tutti gli apicoltori. E’ dal 2005 che è arriva in Europa, prima in Francia e da qui si è diffusa in Spagna, Portogallo, Belgio e Italia. Questa vespa può raggiungere una lunghezza di 50 mm e la sua pericolosità è legata alla predazione: si nutre di api ed è molto invasiva. Per tutte le informazioni su questa specie aliena italianaVespa velutina

Punteruolo rosso della palma

Il boom c’è stato pochi anni fa. Oggi il problema sembra essersi ridimensionato. Per tutte le informazioni su questa specie aliena vi rimandiamo alla pagina: Punteruolo rosso della palma

La Nutria

La nutria, Myocastor coypus, è un animale del Sud America, allevata qui in Italia per sfruttare il suo pellame in campo tessile.

A seguito dello scarso successo commerciale della sua pelliccia, alcuni esemplari, sono stati imprudentemente liberati nell’ambiente dagli allevatori. Nel corso di pochi anni la popolazione di questo mammifero ha raggiunto numeri elevati con conseguenze nefaste per l’ambiente, il territorio e il settore agricolo. Per altre informazioni sui provvedimenti regionali e provinciali per il contenimento della nutria, vi rimandiamo alla pagina: Come eliminare le Nutrie.

Zanzara tigre, zanzara coreana e Giapponese

Purtroppo, a breve, rischiamo di ritrovarci con zanzare in grado di resistere anche in inverno. Ve la immaginate una vita con zanzare anche in inverno? A breve sentiremo parlare delle zanzare di montagna. Tra le specie di zanzare presenti in Italia, segnaliamo le tre specie aliene note con i nomi comuni di zanzara tigre, zanzara coreana e zanzara giapponese. Per tutte le informazioni sull’introduzione di queste specie aliene in Italia, vi rimandiamo alla pagina: tipi di zanzare

Pubblicato da Anna De Simone il 19 settembre 2017