Tipi di zanzare

tipi di zanzare in italia

Tipi di zanzare presenti in Italia e nel mondo. Quanti tipi di zanzare esistono, quali sono le più pericolose e quali sono le specie che troviamo in Italia.

Le zanzare sono l’incubo della vita all’aria aperta in estate. A causa della globalizzazione ci ritroviamo a ospitare, nel nostro territorio, anche “specie aliene” o “specie alloctone“. In biologia viene definita così una specie che a causa delle attività umana, si ritrova a colonizzare un territorio diverso dal suo habitat naturale. Ecco che tra i tipi di zanzare presenti in Italia spunta la zanzara tigre, la coreana e la giapponese. Iniziamo da queste per poi passare ai tipi di zanzara nel mondo.

Tipi di zanzare presenti in Italia

Le zanzare si nascondono ovunque vi sia acqua. Ecco i tipi di zanzara che ospitiamo sul territorio italiano.

Zanzara Comune

Un tempo, in Italia, esisteva solo lei, la Culex pipiens. La zanzara comune, di colore marrone chiaro con striature poco evidenti sull’addome, è lunga 7 – 8 mm e concentra la sua attività soprattutto nelle ore notturne, al calar del sole.

Zanzara Tigre

Parliamo della specie Aedes albopictus, anche se l’incubo sembra essere recente, la zanzara tigre è arrivata in Italia nei primi anni del 1990. Si suppone che sia stata trasportata nel nostro paese all’interno di copertoni d’auto pieni di acqua stagnante.

E’ più piccola della normale zanzara. Ha il corpo di colore nero con bande bianche presenti su dorso e zampe. E’ più frequente negli insediamenti urbani che nelle zone di campagna. La sua attività è concentrata durante le ore di luce. Le uova della zanzara tigre, al contrario di quelle della zanzara comune, sono più resistenti al secco e al freddo.

Zanzara Coreana

La zanzara tigre e quella comune non sono gli unici tipi di zanzara presenti in Italia. La Coreana, nel nostro paese, è diffusa principalmente in quattro regioni: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Lombardia. Se non si agisce con un piano sinergico tra il settore pubblico e privato (amministrazioni comunali e famiglie), la zanzara coreana ben presto si diffonderà in tutta la penisola.

E’ la specie Aedes koreicus, anche più resistente al freddo della zanzara tigre. Grazie alla resistenza alle basse temperature può colonizzare anche zone collinari e di montagna. Le larve possono resistenre in acqua anche a temperature inferiori ai 5 °C.

Zanzara Giapponese

Per ora si tratta dell’ultima arrivata. E’ stata segnalata a partire dal 2015. La zanzara giapponese, Aedes japonicus è molto simile a quella coreana.

Purtroppo, l’Aedes japonicus è tra le zanzare più invasive presenti nel mondo. E’ ancor più resistente al freddo della zanzara coreana. La sua attività è concentrata nelle ore diurne della giornata ed è capace di adattarsi agli ambienti più disparati. In Italia, per la sua capacità di adattamento, ha già conquistato l’appellativo di zanzara di campagna.

Per sapere come eliminare le zanzare ed evitare che possano insediarsi nel proprio giardino, leggete la mia guida: come difendersi dalle zanzare.

Tipi di zanzare nel mondo

tipi di zanzara presenti in Italia sono del genere Culex e Aedes. Un tempo, nel nostro paese, erano presenti anche le zanzare anofele o zanzare della malaria (Anopheles). Delle zanzare anofele, il tipo gambiae è un importante vettore della malaria un tempo presente anche nel nostro paese, prima di una massiccia e importante opera di bonifica.

La lotta all’Anopheles in Italia e nel mondo, è stata condotta principalmente con l’uso di insetticidi tipo “DDT”. La conseguenza del massiccio impiego del DDT (diclorodifeniltricloroetano) è stata tragica: da un lato le zanzare anofele hanno sviluppato una resistenza al principio attivo e sono divenute immuni all’insetticida e, dall’altro, l’insetticida ha inquinato fortemente l’ambiente.

tipi di zanzare nel mondo

Un’altra zanzara molto comune e, per fortuna, assente in Italia, è la zanzara Aedes aegypti. Se le zanzare anofele sono identificate come le zanzare della malaria, l’Aedes aegypti è stata soprannominata “zanzara della febbre gialla” dato che è il vettore di questa malattia. L’Aedes aegypti è agente vettore della dengue, della chikungunya, della zika, della febbre gialla e anche di altre malattie.


Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Nella prima foto in alto, la zanzara Aedes japonicus (presente in Italia). Nella seconda foto, la zanzara Aedes aegypti (non presente in Italia).

Pubblicato da Anna De Simone il 5 giugno 2017