Usi alternativi dei chiodi di garofano

chiodi di garofano
Usi alternativi dei chiodi di garofano: rimedi naturali e gli usi non culinari dei chiodi di garofano. Dalla medicina tradizionale indiana e cinese fino all’erboristeria. 

Gli usi alternativi dei chiodi di garofano sono molteplici e non solo in ambito dei rimedi naturali. A livello industriale, la spezie è usata in farmaceutica, nel settore cosmetico e dall’industria del tabacco. In Indonesia i chiodi id garofano sono usati per la produzione di un particolare tipo di sigaretta chiamato Kretek.

Anche il settore agricolo può beneficiare delle proprietà dei chiodi di garofano: grazie ad alcune sostanze bioattive, i chiodi di garofano sono ottimi repellenti naturali per diversi parassiti, in casa possono essere impiegati come repellente naturale contro le formiche.

Usi alternativi dei chiodi di garofano: la medicina tradizionale

In occidente i chiodi di garofano sono diffusi in erboristeria e in alcune nazione anche nel settore odontoiatrico. In Asia, i chiodi di garofano sono molto popolari sia nella pratica della medicina ayurvedica (medicina indiana) e nella medicina cinese.

Nella medicina cinese i chiodi di garofano, chiamati ding Xiang, sono considerati un ottimo rimedio naturale per proteggere reni, milza e stomaco.

In occidente, l’olio essenziale di chiodi di garofano è usato in aromaterapia soprattutto per quei soggetti con problemi di digestione lenta.

Gli estratti di chiodi di garofano sono noti per esercitare una funzione digestiva: stimolano la produzione di acido cloridrico e migliorano la peristalsi (il transito del cibo nel tratto gastrointestinale).

Tra i molteplici principi attivi del chiodo di garofano figura l’eugenolo, questa sostanza attiva, contenuta in buone percentuali nei chiodi di garofano, sembrerebbe essere efficace contro il mal di denti. In un primo momento la FDA (Food and Drug Administration), ha classificato l’eugenolo come efficace nel trattamento del mal di denti e di altri tipi di dolore, tuttavia, recentemente la FDA ha ritrattato questa classificazione affermando che non vi erano abbastanza evidenze scientifiche al riguardo. In effetti sono molte le virtù non dimostrate associate all’impiego di chiodi di garofano, tra le varie citiamo:

  • coadiuvante nel trattamento del diabete per ridurre i livelli di glicemia nel sangue
  • rimedio naturale per evitare l’eiaculazione precoce
  • antinfiammatorio naturale e rimedio naturale contro gli stati febbrili
  • repellente naturale contro le zanzare

L’olio di chiodi di garofano è usato per  la preparazione di alcuni dentifrici, nella formulazione di anestetici locali e nella preparazione di rimedi naturali contro ulcerazioni e infiammazioni orali.

In veterinaria, l’olio di garofano è usato per anestetizzare i pesci oppure per praticare eutanasia su pesci nella fase terminale della loro vita (la dose raccomandata per l’eutanasia del pesce ammonta a 400 mg per litro).

Repellente naturale contro le tarme
I chiodi di garofano inseriti in un’arancia sono usati come alternativa naturale alle sostanze chimiche repellenti contro le tarme e per proteggere e profumare vestiti e guardaroba.

Repellente naturale contro le zanzare
I chiodi di garofano inseriti in mezzo limone sono usati come rimedio naturale e repellente per allontanare le zanzare nelle camere da letto.

Repellente naturale contro le formiche
Un piattino contenente chiodi di garofano può essere un efficace rimedio per allontanare le formiche dalla casa.

Nell’alimentazione
Questa spezia ha un potere antiossidante (ORAC) tra i più elevati in assoluto, un indice di valore 314.446, circa 80 volte più potente di una mela.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 aprile 2015