Sovescio, vantaggi e consigli

sovescio vantaggi
Tutti i vantaggi della tecnica del sovescio. Informazioni su quando seminare e quali piante usare per il sovescio nei vari periodi dell’anno. Sovescio autunnale, sovescio invernale, estivo e primaverile.

Tecnica del sovescio:
quando seminare

Il periodo cambia in base alle esigenze. In caso di sovescio autunnale, generalmente, le piante vanno a riempire un terreno altrimenti a riposo vegetativo. Le piante da sovescio autunnale o invernale sono, infatti, a crescita lenta e andranno a occupare il terreno fino al periodo di pre-fioritura primaverile.

Si possono seminare piante da sovescio anche in primavera e in estate, nelle pause tra una fioritura e l’altra. Se il vostro intento è quello di preparare un buon letto di semina, potete scegliere piante da sovescio a crescita rapida da seminare due mesi prima della coltivazione del vostro coltivar.

Quando si interrano le piante da sovescio

Per avere il massimo beneficio dal sovescio e per incorporare al meglio la massa vegetale nel suolo, il periodo migliore per interrare la massa vegetale si verifica quando le piante da sovescio stanno per fiorire. In genere, con le piante da sovescio autunnale e invernali, il periodo coincide con la primavera, in particolare con i mesi di aprile e maggio.

La massa vegetale delle piante da sovescio, va preventivamente falciata o trinciata. Prima di incorporarla nel terreno, consigliamo di aspettare un paio di giorni così da far disidratare parzialmente la parte verde. Se interrate dell’erba di sfalcio troppo fresca, rischiate di andare incontro a processi fermentativi che ostacolano la decomposizione della biomassa vegetale.

La massa vegetale non va interrata in modo profondo: è sufficiente incorporare i residui di sfalcio a una profondità di 10 – 15 cm. Se interrate a profondità più elevate, a causa della scarsa ossigenazione degli strati più profondi del terreno, potrebbero esserci problemi con la decomposizione con una insufficiente formazione di humus. .

Interrare il sovescio con la Zappatrice rotativa

Per interrare la parte vegetale si possono usare attrezzi agricoli come l’erpice a dischi, la vangatrice o la zappatrice rotativa

La zappatrice rotativa è uno strumento indispensabile per la cura dell’orto. Ottimo per la preparazione del letto di semina, per la lavorazione del terreno, per interrare materia organica e per la tecnica del sovescio.

tecnica sovescio vantaggi

Tra i vari prodotti presenti sul mercato vi segnalo la zappatrice rotativa Einhell GC-RT. 1440 ad alimentazione elettrica. Nella confezione d’acquisto sono presenti sei diverse frese, per la tecnica del sovescio dovrete usare quelle a disco mostrate nella foto in alto.

Questo strumento nei garden center è proposto al prezzo di circa 150 euro. Si Amazon si compra con 133,89 euro e spese di spedizione gratuite. Certo, si tratta di un piccolo investimento ma decisamente utile per facilitare i lavori di pulizia e manutenzione dell’orto.

Link utili: Einhell GC-RT 1440

Piante da Sovescio

Le piante da sovescio appartengono a tre grandi famiglie: leguminose, crucifere e graminacee. Per scegliere le piante giuste in base al periodo (sovescio primaverile, sovescio autunale, sovescio invernale o estivo), è possibile rivolgersi ai consorzi agricoli locali per ottenere le miscele di semi più idonee.

Per esempio, una miscela di semi di piante da sovescio primaverile potrebbe comprendere il trifoglio alessandrino, il meliloto officinalis, la lupinella, trifoglio incarnato, erba medica, trifolio resupinato, grano saraceno, rafano, facela, vicia villosa, e minime percentuali di calendula, serradella, coriandola, kornardo, cumino, finocchio, aneto e rucola.

Più info: quali piante da sovescio

Sovescio, vantaggi:
perché praticare la tecnica del sovescio

I vantaggi del sovescio sono molteplici. In questo articolo proviamo a riassumerli in questo breve elenco. Ecco tutti i vantaggi del sovescio:

  1. Il sovescio migliora il contenuto di sostanza organica e di humus del terreno.
  2. Il sovescio migliora la struttura e la porosità del suolo.
  3. Il sovescio protegge il suolo durante il riposo vegetativo e trattiene l’acqua.
  4. Il sovescio contribuisce all’attecchimento radicale dei cultivar impiantati nel terreno.
  5. La tecnica del sovescio aiuta nel controllo delle erbe infestanti.
  6. Può sostituire la letamazione.
  7. Contribuisce a rendere più disponibili gli elementi contenuti nel terreno quali ferro, boro, cloro, manganese…
  8. Il sovescio aumenta la biodiversità e favorisce la presenza dei cosiddetti insetti utili.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 novembre 2016