Robot aspirapolvere, quale comprare

robot aspirapolvere

Robot aspirapolvere: le opinioni degli utenti che l’hanno già testato per andare a caccia del migliore. Consigli prima dell’acquisto e caratteristiche da valutare.

Si sono diffusi sul mercato solo da pochi anni, si tratta di robot per la pulizia domestica a elevato potenziale: parliamo di robot aspirapolvere e/o robot lavapavimenti. Molti robot per le pulizie domestiche riescono a pulire i pavimenti con un sistema di pulizia programmata. Come funziona? In pratica tu esci e… al tuo ritorno, come per magia, ritroverai il pavimento pulito! In questa pagina esamineremo i modelli migliori del mercato così da comprendere le specifiche tecniche da tenere in conto al momento dell’acquisto.

Robot aspirapolvere, come funziona?

In questo paragrafo vi spiegheremo come funziona e quali sono le caratteristiche da ricercare nel robot aspirapolvere migliore.

robot aspirapolvere funzionano come un classico aspirapolvere a traino, con la grossa differenza che riescono a muoversi liberamente in tutta la casa, sono compatti, dotati di rotelle e non hanno la necessità di fili. I robot aspirapolvere wireless pesano solo dai 3 ai 5 kg (in base al modello) e hanno un’autonomia variabile (in funzione con la potenza di aspirazione).

Sono dotati di sensori quindi evitano automaticamente gli ostacoli presenti in casa (divano, sedie, tavoli, scalinate…) e, quando la batteria sta per scaricarsi, ritornano automaticamente alla base per fare ricaricare gli accumulatori.

I robot aspirapolvere variano per funzione, autonomia, peso, potenza di aspirazione (efficienza), tempi di ricarica, capacità del serbatoio e… rumorosità: tra i modelli più recenti ci sono quelli più silenziosi. In genere la batteria dei modelli più costosi si aggira intorno ai 90 – 120 minuti e la capacità del serbatoio è di almeno 0.7 litri.

Alla base del funzionamento dei robot aspirapolvere, così come quelli destinati al lavaggio dei pavimenti, vi sono i sensori. I sensori consentono al robot aspirapolvere di realizzare una mappatura istantanea della stanza in cui devono muoversi riuscendo così a regolare la direzione di marcia.

Riescono a superare piccoli dislivelli mentre se incontrano grossi scalini o una parete, sono pronti a fare marcia indietro. I sensori hanno anche un’altra funzione: riescono a riconoscere il tipo di pavimento così da calibrare la potenza e la modalità di aspirazione… Per esempio, se in casa avete la moquette, niente paura, il robot aspirapolvere la riconoscerà e in quella zona sarà immediatamente più delicato.

Altro vantaggio di alcuni robot aspirapolvere è che possono essere gestiti in remoto (si possono attivare anche fuori casa) mediante un’applicazione sullo smartphone, in questo caso il robot aspirapolvere dovrà essere connesso al modem wifi di casa che farà da intermediario tra richiesta inviata attraverso l’app risposta da parte del robot aspirapolvere. La risposta, ovviamente consiste nella pulizia del pavimento.

Robot lavapavimenti

Se state cercando opinioni e consigli per l’acquisto di un robot lavapavimenti vi rimandiamo alle pagine:

Robot aspirapolvere, i migliori modelli

Roomba di iRobot

La serie Roomba di iRobot è certamente la più popolare. I prezzi oscillano molto in base al modello, quello dal miglior rapporto qualità/prezzo è indubbiamente il Roomba 871 che si compra con 649 euro (modello 2015). Il modello citato è molto performante ma non è l’ultimo della serie Roomba. Il più recente è il Roomba 980 che sfrutta il sistema di navigazione iAdapt 2.0 con localizzazione ottica: riesce a elaborare la mappa dell’ambiente tenendo traccia di qualsiasi oggetto finché non finisce di pulire. Si ricarica automaticamente se la batteria si scarica durante una fase di pulizia e quando è pronto, riprende a pulire finché non finisce. Può essere programmato e avvisa quando il suo cestello è pieno. La sua autonomia si spinge a 120 minuti di pulizia no-stop. Può essere gestito con lo smartphone.

Link utili: Roomba di iRobot

Robot aspirapolvere folletto

Elabora e riconosce il 98% degli ostacoli. L’ultimo nato della casa Folletto è il robot aspirapolvere VR 200. La sua autonomia è di 0′ minuti, i suoi vantaggi? E’ alto solo 9 cm quindi può infilarsi facilmente anche sotto al letto! E’ molto silenzioso (emette solo 70 dB) e quando si scarica, va a ricaricarsi automaticamente e finisce il lavoro iniziato. Il VR 200 è un modello del 2015. Il prezzo è di 749 euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 giugno 2016